10 modi per utilizzare lo zenzero in cucina

di in Benessere e cucina

Lo zenzero è un rizoma proveniente dalle zone orientali tropicali e subtropicali. Lo troviamo fresco nei supermercati a un prezzo relativamente contenuto oppure come spezia in polvere o sottoforma di frutta secca candita. Questa pianta ha numerosi benefici sopratutto per la stagione fredda e può essere utilizzata in numerose preparazioni in cucina.

 

Il rizoma dello zenzero ha numerosi principi attivi che possono esser estratti in diverse preparazioni in svariati modi. Vi elenchiamo 10 utilizzi utili in cucina con questa straordinaria radice:

ZENZERO CANDITO CONTRO LA NAUSEA: se soffrite di mal d’auto, se avete dei giorni in cui la nausea ha il sopravvento, masticate un pezzettino di zenzero candito. Dal sapore zuccherino e pungente vi fermerà il malessere in un battibaleno. Lo zenzero candito è reperibile nei negozi biologici o nei supermercati più forniti.

GHIACCIOLI DISSETANTI: potete preparare il nostro infuso allo zenzero, miele e limone e riporlo negli appositi stampini per ghiacciolo. Dopo una notte in congelatore, avrete ottenuto dei dissetanti ghiaccioli da consumare nel periodo estivo più caldo.

INFUSO ALLO ZENZERO CONTRO IL RAFFREDDORE: seguendo la ricetta base del nostro infuso allo zenzero e limone potrete ottenere una bevanda calda dal forte potere riscaldante. Grazie al suo sapore pungente è un rapido rimedio contro i raffreddori invernali.

BEVANDA AGLI AGRUMI RICCA DI VITAMINA C: per salvaguardarvi dai raffreddamenti invernali e per rafforzare le difese immunitarie, scaldate 1 litro d’acqua assieme a 2 cucchiai di zucchero di canna e un pezzetto di zenzero grande quanto un pollice. Fate bollire per 20 minuti, fate raffreddare e infine filtrate. Unite alla bevanda ottenuta il succo di 1 arancia, di 1 mandarino e di 1 limone. Sorseggiatela durante la giornata.

AROMA NELLE COMPOSTE: potete utilizzare lo zenzero fresco o in polvere per arricchire di sapore le compose a base di frutta. Ben si abbina alle fragole, alla marmellata di arance e di pere ma anche alle composte di zucca da abbinare a formaggi stagionati. Ne basterà aggiungere un cucchiaio di zenzero fresco grattugiato alla preparazione o 2 cucchiaini di zenzero secco per kg di frutta.

ZUCCHERO ALLO ZENZERO: potete aromatizzare lo zucchero allo zenzero. Basterà aggiungere a mezzo kg di zucchero un cucchiaio di zenzero grattugiato e lasciar riposare il tutto per una settimana agitando e mesclando bene di tanto in tanto.

BEVANDE DI FRUTTA ALLO ZENZERO: per ottere delle bevande energetiche e tonificanti, aggiungete nei vostri smoothies, frullati o centrifugati un piccolo pezzetto di zenzero. Il nostro estratto allo zenzero e curcuma è da leccarsi i baffi!

VINAIGRETTE AROMATICA: si sposa bene soprattutto con le insalate di pomodori, con le carote grattugiate e con le insalatone estive. Emulsionate con una forchetta 2 cucchiai d’olio, 2 cucchiai di succo di limone, sale, pepe e una grattatina di zenzero.

PASTE FROLLE NATALIZIE: per aromatizzare le paste frolle, aggiungete all’impasto 1 cucchiaino di zenzero in polvere. Otterrete delle preparazione profumate ideali per confezionare i biscotti natalizi.

PER SALTARE LE VERDURE: se vi piacciono le verdure croccanti saltate in padella, arricchitele con un cucchiaino di zenzero grattugiato. Tritate uno spicchio d’aglio e soffriggetelo in una wok assieme allo zenzero fresco. Aggiungete le verdure affettate fini a julienne, sfumate con salsa di soia e servite. Avrete ottenuto un contorno nutriente in perfetto stile asiatico.
10 modi per utilizzare lo zenzero in cucina 2

Aggiungi commento

Devi effettuare il login per inserire un commento.