Gelato alla banana e fragola senza lattosio e senza gelatiera

di in Gelati e sorbetti

Il gelato fatto in casa permette di evitare l’utilizzo di conservanti, additivi, coloranti, grassi idrogenati e zuccheri raffinati. Inoltre grazie all’utilizzo di uno strumento versatile come l’estrattore di succo, è possibile preparare il gelato senza dover necessariamente utilizzare una gelatiera. In questa ricetta non viene utilizzato lattosio e glutine, risultando adatto agli intolleranti. Sarà un ottimo dessert di fine pasto o per la merenda dei vostri bambini, che si abitueranno ad un sapore migliore rispetto al gelato industriale. Il suo basso apporto calorico rende questo gelato adatto anche a chi tiene alla linea.

Questa ricetta è stata realizzata con l’estrattore di succo Essenzia Green, che grazie alla sua tecnologia slow è in grado di preservare micronutrienti essenziali di frutta e verdura. Scopri tutte le caratteristiche dell’estrattore di succo Essenzia Green.

Ingredienti

  • 200 gr di fragole
  • 300 gr di banane senza buccia
  • il succo di mezzo limone
  • sciroppo d’acero (facoltativo)
Guarda altre ricette con: fragole, sciroppo d'acero, succo di limone
  • Tempo Preparazione:
    10 Minuti
  • Tempo Cottura:
    0 Minuti
  • Tempo Riposo:
    4 Ore
  • Dosi:
    4 Persone
  • Difficolta:
    Facilissima

Procedimento

Se avete a disposizione l’estrattore: tagliate la banana a rondelle spesse e mettetele in un sacchetto freezer bagnando con il succo di limone. Riponete il sacchetto con i pezzi di banana nel congelatore per almeno 3/4 ore.

Trascorso il tempo, togliete le banane dal freezer e fatele scongelare per una decina di minuti, azionate l’estrattore di succo ed effettuate l’estrazione delle fragole non congelate. Mettete il succo di fragole da parte. Senza lavare l’estrattore, inserite le rondelle semi-congelate di banana. Il gelato uscirà dalla bocchetta dove escono le fibre, non da quella del liquido. Aggiungete al gelato di banana appena ottenuto il succo di fragole ricavato in precedenza e amalgamate il tutto con una spatola.

Se invece non avete a disposizione l’estrattore, tagliate fragole e banane a pezzi piccoli, quindi mettete tutto in un sacchetto freezer bagnando con il succo di limone e congelate il tutto per 3/4 ore.

Passato il tempo, mettete la frutta in un frullatore e frullate il tutto. Frullate ad intermittenza per non scaldare il composto fino a raggiungere un composto cremoso. Servite subito il gelato alla fragola e banana senza lattosio.


Aggiungi commento

Devi effettuare il login per inserire un commento.