Pandoro alla napoletana

di in Dolci di Natale

Il Pandoro alla napoletana è un incrocio tra il pandoro veronese e il panettone di Milano. E’ infatti un dolce soffice e burroso, arricchito dai canditi e dalle mandorle. Il vantaggio risiede nella lavorazione veloce di questo dolce che non prevede lievitazioni multiple come il pandoro o come il panettone. Sicuramente da provare.

Ingredienti

  • 200 gr di farina di grano duro
  • 250 gr di burro
  • 220 gr di zucchero semolato
  • 125 g di mandorle spellate
  • 125 gr di canditi
  • 5 uova
  • 1 bustina di lievito vanigliato (16 gr)
  • la scorza di un limone non trattato

 

Guarda altre ricette con: canditi, mandorle
  • Tempo Preparazione:
    30 Minuti
  • Tempo Cottura:
    40 Minuti
  • Dosi:
    10 Persone
  • Difficolta:
    Impegnativa

Preparazione

Sbattete le uova con lo zucchero e unitevi il burro fuso, la scorza del limone e il lievito.

Aggiungete le mandorle tritate finemente e infine la farina.  Per ultimi aggiungete i canditi infarinati.

Sistemate l’impasto in una teglia dai bordi alti di circa 20 cm di diametro ben imburrata e cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 45/50 minuti.

Quando non disponete di limoni non trattati utilizzate l’essenza al limone.

Pandoro alla napoletana ricetta e foto


i commenti alla ricetta37 Commenti
  1. Mariarosaria Romano12/12/2016 a 20:06Rispondi

    spero finalmente di aver trovato la farina giusta….vicino la confezione c’è scritto farina di grano duro saragolla macinato a pietra …Va bene!? poi volevo chiedere per farlo nello stampo da pandoro di un kg che dose devo fare?Grazie mille

  2. Mariarosaria Romano29/11/2016 a 22:21Rispondi

    Se raddoppio le dosi lo stampo che misura deve avere?

    • Ricette della Nonna30/11/2016 a 09:29Rispondi

      almeno 30 cm

    • Mariarosaria Romano30/11/2016 a 11:55Rispondi

      Ricette della Nonna ieri l’ho fatto con dosi di qst ricetta per fare una prova….buonissimo usato stampo da 20cm con bordi altissimi che prende tutta altezza del forno a dolce cotto ha occupato meno della metà dello stampo….se lo riutilizzo raddoppiando dose sicuro che nn va bene!?

    • Ricette della Nonna30/11/2016 a 20:09Rispondi

      Mariarosaria Romano se hai uno stampo con bordi molto alto puoi provare ma io non raddoppierei…metti il 50%

    • Mariarosaria Romano30/11/2016 a 20:16Rispondi

      Ricette della Nonna scusi ignoranza. Ma il 50% cioè!? Mi faccia solo esempio della farina se può….è per capire grazie e scusi per le troppe domande

    • Ricette della Nonna01/12/2016 a 08:35Rispondi

      Mariarosaria Romano devi aggiungere la metà di ogni ingrediente, quindi rispetto alla farina altri 100 gr. Non ti preoccupare siamo qui apposta 😉

  3. Silvia Rea28/11/2016 a 23:57Rispondi

    l’ho fatto! molto buono!!ma se volessi raddoppiare le dosi quanto lievito? poi ho utilizzato uno stampo da 20 con bordi altissimi uno da panbrioche va bene anche con il doppio delle dosi? grazie

    • Ricette della Nonna29/11/2016 a 13:00Rispondi

      No, se raddoppi le dosi devi prendere uno stampo più grande. Utilizza 20 gr di lievito.

  4. Ago e filo collection26/11/2016 a 17:54Rispondi

    Va bene anche la farina integrale di grano duro? Nn riesco a trovarla come fare?

    • Ricette della Nonna26/11/2016 a 18:44Rispondi

      Utilizza la farina manitoba.

    • Ago e filo collection26/11/2016 a 19:24Rispondi

      Ricette della Nonna devo setacciarla!? Poi che stampo usare? Quello a cilindro del panbrioche? Unica cosa che qst stampo nel mio forno dovrebbe andare su ultima griglia ….sotto…va bene!?

    • Ricette della Nonna26/11/2016 a 19:40Rispondi

      Ago e filo collection Certo, setacciala. Stampo da 20 di diametro cm dai bordi alti. Si, certo nella griglia in basso.

    • Ago e filo collection26/11/2016 a 21:22Rispondi

      Ricette della nonna. Ultima domanda ma nn c’è rischio si bruci!? Poi potrei aggiungere un po’ di liquore? Grazie mille

    • Ago e filo collection26/11/2016 a 21:23Rispondi

      Si bruci sotto intendo…..di solito i dolci li faccio sulla penultima griglia……

    • Sara Sensi27/11/2016 a 00:08Rispondi

      Ricette della Nonna mi scusi un dubbio ma nn c’è il rischio che nella griglia in basso si possa bruciare? si può aggiungere un pò di liquore?

    • Ricette della Nonna27/11/2016 a 10:52Rispondi

      Sara Sensi Il liquore lo puoi aggiungere. Nella prima griglia in fondo non si brucia, si brucia se lo cuoci a forno ventilato vicino la resistenza del forno. Ad ogni modo controlla e se vedi che si scurisce troppo copri con un foglio di alluminio.

  5. Miky Michy29/12/2015 a 06:11Rispondi

    Ciao, ho bisogno di un chiarimento per favore. È indicata la farina di grano duro tra gli ingredienti: si intende la Semola o la Farina 0? O quale in modo specifico? Grazie mille!

  6. Pina Bombardieri14/12/2015 a 15:09Rispondi

    ciao,non hai scritto se c’e bisogno di lievitazione,
    grazie

  7. Nagiua Haymour01/12/2015 a 15:51Rispondi

    Ciao! Posso usare lo stesso impasto per fare diversi piccoli pandori? Cambierebbe qualcosa nei tempi di cottura? Grazie:)

    • Ricette della Nonna01/12/2015 a 20:54Rispondi

      Puoi farlo. Si, si cuociono molto prima a seconda di quanto li fai grandi. Parti da metà del tempo, ma bisogna stare attenti a che non si brucino. Dipende tutto da quanto sono grandi.

  8. Sara Sensi29/12/2014 a 23:06Rispondi

    cosa potrei mettere in alternativa ai candit????? uvetta!!??

commenta la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Ricette con le fragole facili e veloci
Ricette con i carciofi semplici e veloci
Ricette con gli asparagi facili e veloci
Come preparare torte semplici
Le torte più cliccate
1

Ricetta torta al cioccolatoTorta al cioccolato

Unica e inimitabile
2

Ricetta torta di meleTorta di mele

La classica di Nonna
4

Ricetta crostata alla marmellataCrostata alla marmellata

Croccante e buonissima
5

Ricetta torta magicaTorta magica

Magicamente buona
6

Ricetta torta paradisoTorta paradiso

Più soffice non esiste
7

Ricetta torta pan di stelleTorta pan di stelle

Un nuovo classico
9

Ricetta torta margheritaTorta margherita

Profumata e soffice
10

Ricetta ciambellone cacao e latte di una voltaCiambellone cacao e latte

Un ciambellone inimitabile
Ricette per le cheesecake facili e veloci
Ricette con le ciliegie facili e veloci
Ricette con le zucchine facili e veloci
Ricette con le melanzane facili e veloci
Ricette con le mele facili e veloci
Ricette con la Nutella facili
Ricette con le patate facili e veloci
Ricette per le polpette facili
Ricette per biscotti semplici
Ricette torte salate facili

Ingredienti in evidenza

Zenzero, proprietà nutrizionali, usi, benefici e controindicazioniLo Zenzero

La radice miracolosa

Aglio, proprietà e beneficiL'Aglio

un alleato prezioso

Fragole, proprietà e beneficiLe Fragole

da mangiare adesso

Finocchio, proprietà e valori nutrizionaliIl Finocchio

per essere light

Uova, proprietà e utilizziLe Uova

poliedriche e nutrienti
Ricette in evidenza

Ricetta tiramisu classicoTiramisù classico

Con crema al mascarpone

Ricetta spaghetti alla carbonaraSpaghetti alla carbonara

Dalla tradizione romana

Ricetta pancake super sofficiPancake super soffici

Per la colazione