Pasta estiva con pesce spada, fiori di zucca e bottarga

di in Primi Piatti

Gli spaghetti al pesce spada con fiori di zucca e bottarga rappresentano una ricetta adattissima per una spaghettata estiva al sapore di mare per quanto sono facili e veloci da preparare.

Ingredienti

  • 320 gr di pasta
  • 200 gr di pesce spada
  • 200 gr di pomodori pachino
  • 8 fiori di zucca
  • 100 ml di vino bianco
  • bottarga qb
  • sale qb
  • pepe qb
  • olio extravergine d'oliva qb
  • Tempo Preparazione:
    25 Minuti
  • Tempo Cottura:
    10 Minuti
  • Dosi:
    4 Persone
  • Difficoltà:
    Normale

Come fare la pasta estiva al pesce spada

  1. Prendete il trancio di pesce spada, eliminate la pelle e tagliatelo a dadini. Scottate il pesce spada in padella con un filo d’olio e sfumate con il vino bianco.

    Una volta evaporato il vino, aggiungete i pomodori pachino tagliati a pezzetti e privati dei semi. Fate cuocere a fuoco dolce per 5/6 minuti.

  2. Lessate la pasta in abbondante acqua salata e scolatela circa 5/6 minuti prima della cottura indicata nella scatola.

    Prima di scolarla ricordatevi di tenere un bicchiere di acqua di cottura.

  3. Scolate la pasta direttamente nella padella dove avete preparato il condimento e continuate la cottura per i minuti restanti.

    Amalgamate bene il condimento e la pasta, aggiungendo di tanto in tanto l’acqua di cottura tenuta da parte, se necessario. Non si deve seccare troppo.

    A 2 minuti dalla fine della cottura, aggiungete i fiori di zucca tagliati a striscioline.

    Impiattate e prima di servire cospargete con abbondante bottarga grattugiata.

Pasta estiva al pesce spada e bottarga

Potete provare anche a non aggiungere i pachino e a preparare questa ricetta in bianco. La bottarga risalterà molto di più all’interno del piatto.


E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.