Tarte tatin di mele

di in Dolci e dessert

La Tarte Tatin alle mele è una ricetta originale francese molto famosa, in Italia è conosciuta anche come torta di mele capovolta. Nella ricetta originale la pasta brisè (non pasta sfoglia) è ricca di burro, che la rende particolarmente friabile e gustosa. In questa ricetta veloce invece, il burro è sostituito dall’olio di semi, unitamente a un tuorlo e un pizzico di lievito per conferire invece una maggiore morbidezza rispetto alla Tarte Tatin originale.

Origini e storia della Tarte Tatin francese

L’origine di questa torta nasce da uno sbaglio fatto da una delle due sorelle Tatin. Queste due sorelle, gestivano l’omonimo ristorante in un paese nel centro della Francia, e un giorno mentre preparavano la classica crostata di mele, una delle due sorelle dimenticò di mettere la pasta brisè sul fondo della crostata, lasciando così caramellare le mele nello zucchero. Rimediò all’errore coprendo con la pasta brisè e capovolgendo il tutto su un piatto. I clienti del ristorante apprezzarono molto questa torta nata da un errore che da quel giorno prese il nome di Tarte Tatin.

Ingredienti Tarte Tatin

per la pasta frolla

  • 300 gr di farina 00
  • 1 tuorlo d'uovo
  • 50 gr di olio di semi
  • 80 gr di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci

per il ripieno

  • 4 mele medie
  • 220 gr di zucchero
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 limone (il succo)
  • Tempo Preparazione:
    25 minuti
  • Tempo Cottura:
    45 minuti
  • Tempo Riposo:
    5 ore
  • Dosi:
    1 Tarte Tatin per 8 persone
  • Difficoltà:
    Facile

Procedimento

Setacciate la farina con il lievito e impastatela con l’olio, il tuorlo e lo zucchero fino ad ottenere una pasta frolla. Formate una palla e ponetela in frigo coperta per 30 minuti.

Tagliate le mele in quattro parti, pelateli ed eliminate il torsolo. Dividete i quarti in fettine più piccole. Ponetele in una ciotola e cospargetele con il succo di limone.

Mettete in una casseruola lo zucchero con 3 cucchiai d’acqua e fatelo caramellare a fuoco dolce, senza mescolare.

Nel frattempo stendete la pasta a 3 millimetri di spessore.

Disponete le fettine di mela a raggiera sul fondo di una teglia per crostata coperta con carta forno cercando di pressarle bene l’una contro l’altra.

Quando il caramello avrà assunto un bel colore ambrato toglietelo dal fuoco e versatelo sulle mele nella teglia. A quel punto copritele con la frolla ripiegando i bordi verso il basso.

Cuocete la Tarte Tatin in forno a 170 °C per 45 minuti.

Lasciate raffreddare la tarte tatin di mele per almeno due ore prima di capovolgerla sul piatto da portata.

Fatela raffreddare completamente per almeno altre quattro ore prima di servirla.

Tarte Tatin alle mele ricetta e foto

La Tarte Tatin oltre che alle mele può essere preparata anche con altri tipi di frutta provate anche:


Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1
Maria la Bella

si può usare la sfoglia brise?

2
Ricette della Nonna

si certo

3
Marilu Villani

Con queste dosi è impossibile fare una frolla....ho solo sprecato ingredienti per poi buttare tutto

4
Ricette della Nonna

ci dispiace molto, magari proca con uno o due cucchiai di acqua fredda

5
Annamaria Meschini

io l'ho appena fatta ma la pasta frolla non si solidifica. infatti io x fare la frolla uso un'altra dose. secondo me è da rivedere xkè infatti un uovo per 300 gr di farina e 50 ml di olio e tra l'altro senza neanche un pò di burro, è praticamente impossibile che si amalgami

6
Antonello Queirolo

Scusate.....io non ho provato a farla......ma 300g di farina con 50 ml di olio e un uovo mi sembrano proporzioni errate

7
Ricette della Nonna

prova...puoi al limite aggiungere la farina poco alla volta, finchè non raggiungi la consistenza desiderata

8
Maria Concetta Distratis

Buona

9
Ricette della Nonna

grazie!

Carica altri commenti