Scheda alimento: le Fragole

di in Schede alimenti

La fragola è un frutto dolce carnoso del genere Fragaria.

La fragola media ha un diametro di circa 1,5 centimetri. Di colore rosso, presenta una superficie squamosa per la presenza dei semi che sono assolutamente commestibili. Sopra ad ogni fragola ci sono le foglie verdi.

Come scegliere le fragole

La fragola, al momento dell’acquisto va valutata sulla base del suo aspetto. Deve essere lucida e di un colore rosso brillante, indice di maturità.  Controllate per bene l’intero contenitore per evitare l’acquisto di pezzi ammaccati, con parti molli  o ammuffiti. Le fragole danneggiate infatti possono favorire il deterioramento anche delle altre.

Devono poi avere un profumo dolce e fruttato, che è un’indicazione di sapore dolce. In genere la dimensione non è un’indicazione di quanto sia dolce e saporito, anche se le fragole molto grandi tendono ad essere meno saporite.

Le fragole non maturano ulteriormente, dopo essere state colte.  Le più dolci e succose sono dunque quelle che hanno maturato completamente sulla pianta e non presentano quindi parti ancora bianche.

Stagionalità

Le fragole si trovano da Aprile a Luglio, raggiungendo il picco a Maggio.

Preparazione e uso

Le fragole possono essere consumate fresche, essiccate o trasformate in conserve e marmellate.

Prima di consumarle, toglierle dal frigorifero almeno un’ora prima. Sono infatti più saporite a temperatura ambiente.

Lavare le fragole e metterle in un colapasta passandole sotto l’acqua fredda prima di togliere i gambi. Dopo il lavaggio, tamponarle immediatamente asciugandole con un tovagliolo di carta.

Per rimuovere le foglie, aiutatevi con un coltello a lama sottile.

Conservazione delle fragole

Le fragole possono essere conservate in frigorifero per 2-3 giorni al massimo. Vanno conservate con tutte le foglie  per mantenere al meglio freschezza e il contenuto nutrizionale, in un contenitore coperto con pellicola trasparente.

Non lavarle prima di metterle in frigorifero, ma solo appena prima del loro utilizzo.

Le fragole possono anche essere congelate e conservate per un massimo di un anno. Inseritele negli appositi sacchetti freezer e riponetele nel congelatore.  Una volta scongelate tenderanno ad essere molto più morbide rispetto a quelle fresche. Quando vorrete consumare le fragole surgelate, iniziate lo scongelamento nel frigorifero, per aiutare a mantenere una migliore consistenza.

Ovviamente una volta scongelate, come tutti i cibi, non potranno essere ricongelate.

Proprietà

Le fragole hanno un effetto sbiancante sulla pelle e  sono una fonte eccellente di vitamina C.

Cenni Storici

Nel medioevo erano considerate un alimento afrodisiaco, tanto che veniva servita una zuppa a base di fragole come colazione al matrimonio.

Alcune ricette con le fragole

Aggiungi commento

Devi effettuare il login per inserire un commento.