Frutta di stagione in Italia

di in Guide di cucina

Nel mondo dell’alimentazione rispettare il calendario della frutta di stagione è una delle regole più importanti quando si decide cosa cucinare.

Non si tratta soltanto di un risparmio economico, argomento peraltro sempre sentito dai consumatori, ma si può ottenere il massimo da ciascun ingrediente che portiamo in tavola.

La stagionalità della frutta, infatti, è una delle regole auree della buona cucina: se si sceglie di acquistare un frutto primaverile in autunno, o un prodotto prettamente estivo in inverno, si va contro le regole del buon senso gastronomico.

Questo perché molta frutta destagionalizzata proviene infatti da regioni e paesi spesso lontani migliaia di chilometri da noi: sebbene la movimentazione delle merci sia sicura, consumare un ingrediente dopo quasi un mese dalla raccolta lo priverà di parte delle sue proprietà nutrizionali, nonché del sapore.

È dunque importante tenere a mente che, sebbene sia decisamente d’impatto portare sulle tavole di Natale un’anguria oppure consumare i mandarini a Ferragosto, è un comportamento poco utile per la salute e per la qualità delle nostre tavole, perché non privilegia la frutta di stagione.

E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Quando si parla di frutta di stagione, la prima regola da seguire è il buon senso: non comprate le fragole a gennaio anche se vi fanno gola o le ciliegie in ottobre.

Molti di questi prodotti, infatti, hanno una stagionalità estremamente ridotta e che coincide con il ciclo delle stagioni.

È il caso ad esempio delle albicocche, che possono essere consumate nel periodo compreso tra giugno e agosto, oppure dei kiwi che sono frutti tipicamente invernali (indicativamente da novembre a maggio).

Ecco alcuni esempi di frutta di stagione divisa per periodi dell’anno:

Primavera

  • Mandarini
  • Pompelmi
  • Mele

Estate

  • Albicocche
  • Ciliegie
  • Fragole
  • Anguria

Autunno

  • Castagne
  • Mele
  • Mandarini

Inverno

  • Arance
  • Pompelmi
  • Mandarini

Nella tabella che trovate alla fine di questo articolo ci sono decine di ingredienti utili che vi aiuteranno a scegliere il comportamento più adatto da tenere per preparare con la frutta delle buonissime torte o ancora meglio delle strepitose marmellate da consumare durante i mesi nei quali quei frutti non sono disponibili.

Stagionalità della frutta in Italia

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.