Crostata alla marmellata

di in Crostate

La crostata alla marmellata è uno dei classici dolci della nonna per antonomasia. Ogni nonna aveva la sua ricetta personale e ogni nipote diceva che quella della propria era la più buona.

La ricetta è quella della nostra nonna e sarà ancora più buona se la preparerete con una marmellata fatta da voi seguendo la nostra ricetta e la soddisfazione sarà sicuramente doppia.

Ingredienti

  • 300 gr di farina 00
  • 150 gr di zucchero
  • 100 gr di burro freddo
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo d'uovo
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 1 vasetto di marmellata del gusto preferito
  • Tempo Preparazione:
    40 Minuti
  • Tempo Cottura:
    30 Minuti
  • Tempo Riposo:
    30 Minuti
  • Dosi:
    10 Persone
  • Difficoltà:
    Facile
  • Calorie:
    307

Videoricetta

Come fare la crostata alla marmellata

  1. Preparazione crostata alla marmellata

    Mescolate in una ciotola capiente la farina assieme al lievito, allo zucchero e al sale. Quindi aggiungete il burro morbido a pezzetti piccoli oppure grattugiato e lavorate il tutto con la punta delle dita, fino ad ottenere un composto sabbioso.

    Fate una conca al centro del composto e procedete aggiungendo l’uovo e il tuorlo. Impastate il tutto fino ad ottenere una pasta morbida ma non appiccicosa.

    Prendete la pasta frolla, formateci una palla e avvolgetela nella pellicola trasparente alimentare. Fatela riposare in frigorifero per almeno mezz’ora. Passato il tempo, riprendetela e mettetene da parte un terzo.

  2. Preparazione crostata alla marmellata

    Stendete i due terzi rimanenti su carta da forno fino ad ottenere un disco non troppo sottile (3/4 mm di spessore) e di circa 30 cm di diametro. Sollevatelo con tutta la carta e deponetelo in una teglia rotonda di 24 cm di diametro e 3 cm di bordo. Rivestite bene i bordi facendo sbordare eventualmente la pasta fuori dalla teglia.

    Tagliate la pasta eccedente il bordo della teglia e aggiungetela a quella messa da parte in precedenza. Bucherellate la base della crostata con una forchetta e spalmate la marmellata sul disco di pasta in maniera omogenea.

    Stendete la pasta frolla rimasta e ricavatene, con il taglia pasta liscio o dentellato, delle strisce di circa 2 cm di larghezza. Utilizzate queste strisce di pasta frolla per rifinire il bordo esterno della crostata e per formare la classica gratella centrale.

    Cuocete la crostata alla marmellata in forno ventilato per 30 minuti a 180 °C. Una volta che si sarà ben dorata in superficie, sfornatela e fatela intiepidire prima di toglierla dalla teglia.

Come fare una crostata alla marmellata più friabile

Se volete una crostata più friabile togliete dalle dosi indicate 50 grammi di farina 00 e aggiungete 30 grammi di maizena, riducete lo zucchero a 100 grammi e aumentate la quantità di burro di 20 grammi. La maizena aggiungetela insieme a farina e zucchero all’inizio del procedimento.

Crostata alla marmellata ricetta e foto

Per una frolla più profumata potete aggiungere durante l’impasto la scorza grattugiata di mezzo limone, una punta di semi di vaniglia, più un cucchiaio di vino Marsala.


E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1

Per il forno statico, quale temperatura bisogna usare??? Grazie

2
Ricette della Nonna

Ciao Mena, generalmente la temperatura di un forno statico si mette un po' più alta, quindi in questo caso circa 200 gradi.

3

Ho una domanda: vivo ai caraibi, e l'unica (ed ultima) volta che ho fatto una crostata, ho avuto problemi con la pasta frolla perchè l'impasto non risultava per niente omogeneo, e continuava a sbriciolarsi.

E' un problema della ricetta scelta, o a causa del caldo il burro non ha amalgamato abbastanza l'impasto?

Il riposo in frigo l'ho fatto fare regolarmente come da ricetta (30 min).

Vorrei riprovare ma non vorrei fare nuovamente un pasticcio.

Grazie

4

Io ho fatto questa ricetta e mi è venuta perfetta, devi solo lavorare a mano un po' l'impasto attaccando con le mani creando una palla, e poi man mano si scioglie il burro e si crea una palla liscia, io ho aggiunto un po' di farina per evitare che si rende appiccicoso.

Autore5
Ricette della Nonna

Ciao Paola, il segreto della pasta frolla sta proprio nel lavorarla il tempo necessario a non far sciogliere il burro e costringerti ad aggiungere troppa farina. Bravissima.

6

Nelle ricette polacche consigliano sempre di aggiungere in questi casi un cucchiaio di panna acida (non di cucina o di panna da montare!) ma non so se ai Caraibi la trovi...

7
Alessandra Rossi

Ciao olivia, la prossima volta che ti succede questa cosa aggiungi uno o se serve due cucchiai di acqua fredda di frigo. Facci sapere 😉

8

Volevo chiedere se un vasetto di marmellata da 250 gr. può bastare per farcirla.

Autore9
Ricette della Nonna

Si, ce la dovresti fare.

10

Fatta gia' due volte. È la ricetta perfetta. Grazie

Autore11
Ricette della Nonna

Grazie Marisa, siamo proprio contenti. Bravissima!

12

Ho preparato l'impasto e si trova in frigo,ma mi è sorto un dubbio io ho messo un tuorlo d'uovo + un uovo intero,,ho capito bene o ho sbagliato, scusatemi ma non ho mai fatto dolci ,questa situazione di forzata domiciliarità mi porta a sperimentare cose che non ho mai fatto.....#restiamoacasa#

Autore13
Ricette della Nonna

Ciao Enzo, hai letto bene. Dobbiamo prendere il meglio da questo tempo forzata e sperimentare cose che non abbiamo mai fatto. L'hai preparata la crostata? Come è venuta?

14

Perché la ricetta della crostata con la marmellata prevede 50gr in meno di burro e l’aggiunta di un pizzico di sale rispetto alla ricetta della crostata con crema pasticciera ? Grazie per la delucidazione. Buona sera a tutti

Autore15
Ricette della Nonna

Ciao Anna, nella pasta frolla possiamo utilizzare quantità differenti di burro, uova e zucchero per far venire una frolla più friabile o invece più croccante e biscottata. Abbiamo spiegato tutto nell'articolo dedicato alla pasta frolla, puoi approfondire leggendo questo articolo.

16

Io ho un forno statico, l'ho fatta e mi è venuta buona ma al centro non mi si è cotta bene! Consigli grazie!

Autore17
Ricette della Nonna

Ciao Davide, la prossima volta tienila per più tempo in forno fino a quando non vedrai una bella doratura uniforme.

Carica altri commenti
Le ricette più cliccate
Ricetta torta al cioccolato
Torta al cioccolato

Unica e inimitabile


Ricetta torta di mele
Torta di mele

La classica di Nonna


Ricetta ciambellone soffice

Ricetta crostata alla marmellata
Crostata alla marmellata

Croccante e buonissima


Ricetta torta magica
Torta magica

Magicamente buona


Ricetta torta paradiso
Torta paradiso

Torta più soffice non esiste


Ricetta torta pan di stelle
Torta pan di stelle

Un nuovo classico


Ricetta torta pan di stelle

Ricetta torta margherita
Torta margherita

Profumata e soffice


Ricetta Tiramisù al caffè
Tiramisù classico

Il classico al caffè