Torta della nonna

Autore: | Categoria: Dolci al cucchiaio, Dolci e dessert, Torte e crostate | Tag: ricetta torta, ricette torte, torta, torte, torte semplici, torte tradizionali, torte veloci | Categoria Principale: Dolci al cucchiaio

Ingredienti

Per la crema

  • 1 litro di latte
  • 150 gr di farina
  • 8  tuorli
  • 150 gr di zucchero
  • la scorza di un limone

 Per la frolla

  • 300 gr di farina
  • 120 gr di burro
  • 150 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di lievito
  • la scorza di un limone

 Per decorare

  • 120 gr di pinoli
  • zucchero a velo
Guarda altre ricette con:crema pasta frolla pinoli
  • Tempo Preparazione:
  • Tempo Cottura:
  • Tempo Riposo:
    30 Minuti per la pasta frolla
  • Dosi:
    1 Crostata
  • Difficolta':
    Normale
  • Costo:
    Medio

La ricetta della torta della nonna, potrebbe rimandare ad una dolce nonnina tutta intenta a preparare questo dolce per i suoi nipoti. Invece l’origine di questa torta vede protagonista un cuoco toscano che la ideò per stupire i suoi ospiti.  Anche se l’immagine romantica, dopo questa spiegazione svanisce un pò,  ci resta comunque da gustare una torta semplice, ma deliziosa.

Preparazione

Mescolate la farina con lo zucchero, aggiungete il lievito setacciato e un pizzico di sale.

Unite poi il burro freddo e lavorate velocemente l’impasto.A questo punto aggiungete le uova e la scorza di limone grattugiata. Lavorate l’impasto fino a farlo apparire omogeneo e dategli la forma di una palla.

Rivestite l’impasto con la pellicola trasparente e lasciatelo riposare per almeno mezz’ora in frigo.

Mettete il latte in un pentolino e aggiungete la scorza di limone grattugiata. Portatelo ad ebollizione e poi filtratelo.
Nel frattempo montate lo zucchero con i tuorli fino ad ottenere una crema spumosa. Aggiungete quindi poco a poco la farina.

Mettete di nuovo il pentolino con il latte sul fuoco e unite la montata di uova, mescolando con una frusta fino a quando la crema non avrà raggiunto la giusta consistenza. Appena la crema sarà pronta, togliete il pentolino dal fuoco e mettetelo a raffreddare in acqua fredda o ancora meglio nel ghiaccio, quindi trasferite la crema in un piatto fondo e ricopritelo con la pellicola trasparente, facendo attenzione a far aderire bene quest’ultima con la crema. Questo per evitare che si formi una pellicola più dura sulla crema. Mettete la crema a riposare in frigo.

Passata almeno mezz’ora, tirate fuori dal frigo la pasta frolla e stendetene una metà con il mattarello ad una altezza di 4 mm. Foderate quindi una teglia di circa 22 cm, facendo attenzione a ricoprire anche il bordo. Bucherellate tutto il fondo con una forchetta.

Riprendete la crema dal frigo e versatela nello stampo appena foderato con la pasta frolla. Prendete l’altra metà della pasta frolla e stendetela a formare un disco per ricoprire la superficie della torta. Sigillate per bene il bordo e ricoprite tutta la superficie con i pinoli.

Fate attenzione a chiudere bene il bordo della torta altrimenti in cottura si aprirà.

Cuocete in forno a 200° per 40 minuti.

Lasciare freddare e, prima di servire, spolverate la superficie con lo zucchero a velo.

Per evitare che i pinoli si brucino durante la cottura, metteteli a bagno in acqua fredda per circa 10 minuti.

Ricetta torta della nonna

Ricetta torta della nonna

Ingredienti principali della ricetta:
  • crema
  • pasta frolla
  • pinoli

5 Commenti

  1. Sara02/04/2015 a 10:29Rispondi

    Ciao, ho due/tre domande.. Vorrei fare questa torta per Pasqua, una per la mia famiglia e una per la famiglia di mio marito.
    Per questioni di tempo sono costretta a farla la mattina del giorno prima, è un problema servirla dopo un giorno/un giorno e mezzo?
    Nella frolla delle crostate io di solito metto il burro fuso per riuscire a lavorarla meglio (so che non si dovrebbe) posso farlo anche qui?
    Le dosi per la crema sono giuste per una torta o posso farmela bastare per entrambe?
    Scusate le mille domande ma è la prima volta che la faccio e non voglio fare brutta figura!
    Grazie mille

    • Giulio Rossi02/04/2015 a 15:41Rispondi

      Ciao Sara, la puoi tranquillamente preparare il giorno prima, si mantiene. Il burro fuso nella pasta frolla rende l’impasto molto difficoltoso, non te lo consigliamo. Se ne devi fare due devi raddoppiare le dosi di questa ricetta.

  2. Eleonora07/03/2015 a 10:56Rispondi

    Io l’ho fatta!
    Buona ma i pinoli si sono bruciati lo stesso anche se li avevo messi a bagno..peccato. le dosi x la crema sono esagerate però …ne ho farcite 3 !…cmq buonissima ho fatto un figurone!

  3. sasa02/02/2012 a 13:36Rispondi

    per quante persone è?

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Cerca la tua ricetta
Prodotti consigliati

Burro Occelli

Nelle nostre ricette utilizziamo solo il burro di qualità della Beppino Occelli

Frantoio Gentili

Utilizziamo nelle nostre ricette solo olio del Frantoio Gentili di Farnese

Cerca la tua ricetta

Ciambellone al bicchiere

Torta magica

Come preparare le marmellate fatte in casa

Sbriciolata alle ciliegie

Super ciambellone della Nonna

Pomodori ripieni alla toscana