Pianetadonna

Ravioli fritti alla ricotta e scaglie di cioccolato

Ingredienti

Per la pasta

  • 500 g di farina (+ un po' per il piano di lavoro)
  • 100 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • 200 ml di latte
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 uovo
  • olio per friggere
  • sale

Per il ripieno

  • 400 g di ricotta
  • 100 g di cioccolato fondente (o gocce di cioccolato)
  • 140 g di zucchero a velo
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 uovo
  • 1 arancio
  • cannella in polvere
Guarda altre ricette con:cioccolato ricotta
  • Tempo Preparazione:
  • Tempo Cottura:
  • Tempo Riposo:
    60 minuti
  • Difficolta':
    Normale

Il Carnevale è una festa particolarmente ricca dal punto di vista dei dolci: castagnole, frappe, chiacchiere e tanti altri dolcetti per lo più fritti. Questa è la ricetta dei ravioli alla ricotta e scaglie al cioccolato, che in Sicilia, vengono chiamati Cassatelle o cassatedde.

Procedimento

Ammorbidite il burro e mettetelo in una ciotola con la farina, lo zucchero e un pizzico di sale. Amalgamate il tutto aiutandovi con le mani.

In una seconda ciotola sbattete il tuorlo dell’uovo con il latte e versatelo, poco a poco, nella ciotola con zucchero, farina e burro.

Impastate sin quando non avrete ottenuto un composto liscio e elastico. Lasciate riposare l’impasto avvolto in una pellicola trasparente per un’ora al fresco

Intanto preparate il ripieno: unite la ricotta, 100 gr di zucchero a velo e il cioccolato a scaglie, la vanillina, il tuorlo dell’uovo (tenendo da parte l’albume), la cannella (mezzo cucchiaino) e la buccia dell’arancio grattugiata. Amalgamate bene e tenete da parte.

Riprendete l’impasto, infarinate il piano di lavoro e stendetelo in una sfoglia abbastanza sottile. Dovete raggiungere un giusto compromesso: dovrà reggere il peso del ripieno, ma non essere troppo spessa da coprirne il sapore.

Tagliate dei quadrati di medie dimensioni, inserite al loro interno l’impasto e chiudete il raviolo sovrapponendo un altro quadrato di pasta, aiutandovi con la chiara dell’uovo rimasta dopo l’utilizzo dei due tuorli per far aderire bene i lembi di pasta. In alternativa potete utilizzare lo stampo apposito da raviolo così come potete vedere dalle nostre foto.

Friggete pochi ravioli alla volta (per evitare che si attacchino o che abbassino troppo la temperatura dell’uovo) in olio caldo sin quando non saranno ben dorati.

Scolate i ravioli sulla carta assorbente da cucina e spolverizzateli successivamente con lo zucchero a velo rimasto.

Volendo si possono passare i ravioli in forno a 180° per 15 minuti.

Ricetta ravioli fritti ricotta scaglie cioccolato Ricetta ravioli fritti ricotta scaglie cioccolato

Ingredienti principali della ricetta:
  • cioccolato
  • ricotta

15 Commenti

  1. A Carnevale… ogni Zibibbo vale! | News & Eventi | Gruppo Duca di Salaparuta31/03/2014 a 01:23Rispondi

    […] fragranti, fritole golose e frappe, castagnole, ravioli fritti alla ricotta e scaglie di cioccolato… Dolci che più buoni non si può e che rendono il periodo di Carnevale il momento più […]

  2. renato tosi01/03/2014 a 11:56Rispondi

    ricetta semplice , ma dal gusto ECCEZIONALE , complimenti

    • Alessandra Rossi01/03/2014 a 15:28Rispondi

      Grazie Renato!

  3. Fra28013/02/2014 a 15:00Rispondi

    Buoni anche con una colata di miele invvece dello zucchero a velo

  4. donzella t.victoria02/02/2014 a 21:11Rispondi

    iquesta volta il migliaccio mi è riuscito ed e molto buono grazie

  5. donzella t.victoria02/02/2014 a 20:29Rispondi

    il malla ricotta ed mi è riuscito anche questo sono molta contenta delle ricette grazie igliaccio lo fatto ed era molto buono poi o fatto ravioli

    • Alessandra Rossi02/02/2014 a 21:01Rispondi

      Grazie donzella ci fa molto piacere!

  6. adriana leite sampaio magalhães02/02/2014 a 12:31Rispondi

    molto interessanti, grazie.

  7. Enrico28/01/2014 a 19:29Rispondi

    Salve. Non riesco a capire dall’ articolo per quanti ravioli e per quante persone siano le porzioni! Qualcuno saprebbe dirmelo?

    • Alessandra Rossi28/01/2014 a 19:57Rispondi

      Ciao Enrico, di ravioli ne vengono all’incirca una cinquantina piccoli, dipende molto dalla grandezza che gli vuoi dare.

  8. Daniela15/01/2014 a 23:18Rispondi

    Salve non riesco a capire bene la chiusura dei ravioli ?l’albume serve x spennellare ?

    • Giulio Rossi16/01/2014 a 12:13Rispondi

      L’albume serve a far attaccare meglio la pasta che chiude il ripieno.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Cerca la tua ricetta



Cerca la tua ricetta

Crostata di mele della nonna

Torta cuor di mela

Cornetti salati alla pizzaiola

Sformato di zucchine

Patate ripiene al prosciutto

Canelloni di melanzane