Pappa al pomodoro e polpo verace alla Vernaccia di San Gimignano

di in Antipasti

La pappa al pomodoro è la zuppa estiva per eccellenza in Toscana, profumata dai pomodori maturati al sole e dal basilico. Un piatto semplicissimo, quasi francescano, che può essere anche una base per infinite variazioni. Qui viene proposta servita tiepida come antipasto abbinata a pezzetti di polpo verace cotto nella Vernaccia di San Gimignano. Trovate questa ricetta nella sezione la cucina intollerante, tra quelle senza latticini e senza uovo. Per un pranzo leggero e dal sapore di mare potete far seguire a questo piatto il rotolo di sugarelli, gamberi e verdure.

Ingredienti

  • 600 grammi di polpo verace decongelato
  • 100 grammi di panne raffermo
  • 20 foglie di basilico
  • 500 grammi di pomodori maturi
  • 1 cucchiaio di cipolla tritata
  • prezzemolo
  • 1 bicchiere di Vernaccia di San Gimignano
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe
  • Tempo Preparazione:
    2o minuti
  • Tempo Cottura:
    35 minuti circa
  • Tempo Riposo:
    20 minuti circa
  • Dosi:
    6 persone
  • Difficoltà:
    Facile

Procedimento :

Disponete il polpo in una casseruola, irroratelo con il vino e con abbondante prezzemolo tritato. Unire una macinata di pepe e mettere sul fuoco facendo sobbollire coperto per circa 35 minuti.

In un altra casseruola far imbiondire la cipolla in poco olio. Unire i pomodori spellati, privati dei semi e ridotti in piccolissima dadolata.

Lasciare insaporire per alcuni minuti a fuoco medio, poi unire il basilico spezzettato con le mani.

Tagliare il pane a fettine sottilissime ed unirlo al sugo di pomodoro.

Mescolare bene ed aggiunger via via acqua calda per creare una poltiglia di pane e pomodoro.

Proseguite la cottura a fuoco dolcissimo per circa 20 minuti, regolare di sapore con il sale e profumare con il pepe macinato.

trasferire la pappa in una ampia ciotola e condirla mescolando con tre cucchiai d’olio extravergine possibilmente toscano.

Con l’aiuto dell’anello tagliapasta distribuire uniformemente la pappa ormai tiepida nei piatti formando dei tortini. Tagliare il polpo a pezzetti e distribuirlo sopra i tortini. Completare con un filo d’olio, un ciuffetto di prezzemolo ed una leggera macinata di pepe.

Pappa al pomodoro e polpo ricetta e foto

Se preferite gustare la pappa al pomodoro da sola, raddoppiate le dosi e servitela come primo piatto.

Pappa al pomodoro ricetta e foto


E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1

io lo ho fatto raffreddare, con questo caldo meglio un piatto fresco da gustare dopo qualche ora di frigo.

Autore2
Roberto Gracci

Freddo è perfetto. Ciao.

Le ricette più cliccate
Ricetta torta al cioccolato
Torta al cioccolato

Unica e inimitabile


Ricetta torta di mele
Torta di mele

La classica di Nonna


Ricetta ciambellone soffice

Ricetta crostata alla marmellata
Crostata alla marmellata

Croccante e buonissima


Ricetta torta magica
Torta magica

Magicamente buona


Ricetta torta paradiso
Torta paradiso

Torta più soffice non esiste


Ricetta torta pan di stelle
Torta pan di stelle

Un nuovo classico


Ricetta torta pan di stelle

Ricetta torta margherita
Torta margherita

Profumata e soffice


Ricetta Tiramisù al caffè
Tiramisù classico

Il classico al caffè