Rucola: proprietà, benefici e controindicazioni

di in Schede alimenti

La rucola ha un gusto caratteristico con note pungenti e piacevolmente piccanti ed è ricca di vitamina C, minerali e antiossidanti. Diuretica e digestiva, questa pianta ha moltissime proprietà benefiche per il nostro organismo che meritano di essere conosciute.

Pianta erbacea che appartiene alla famiglia delle Brassicaceae, quella dei broccoli e dei cavoli, la rucola è originaria del Mediterraneo, dove grazie al clima favorevole cresce in modo spontaneo.

Sia la rucola selvatica, che quella coltivata hanno molte proprietà nutrizionali, andiamo ad approfondirle insieme.

Rucola: proprietà nutrizionali

La rucola è ideale per chi vuole stare attento alla linea100 grammi contengono solo 25 calorie. È un alimento ricco d’acqua, di sali minerali, vitamine e antiossidanti che come tutti sappiamo contrastano i radicali liberi e aiutano nella prevenzione dei tumori. Vediamo nel dettaglio tutti i valori nutrizionali della rucola.

100 grammi di rucola contengono:

  • Calorie 25
  • Acqua 92 g
  • Grassi 0.70 g
  • Fibre 1.6 g
  • Proteine 2.58 g
  • Carboidrati 3.60 g
  • Magnesio 47 mg
  • Fosforo 51 mg
  • Potassio 370 mg
  • Calcio 160 mg
  • Ferro 1.45 mg
  • Folati 98 µg (48.6 RDA)
  • Vitamina A 118 µg (15%RDA)
  • Vitamina B1 0.045 mg (3% RDA)
  • Vitamina B2 0.085 mg (5.5% RDA)
  • Vitamina B3 0.300 mg (1.6% RDA)
  • Vitamina B5 0.435 mg (7.2% RDA)
  • Vitamina B6 0.075 mg (3.8% RDA)
  • Vitamina C 15 mg (26% RDA)
  • Vitamina K 108.5 µg (155% RDA)
  • Beta carotene 1425 µg
  • Zeaxantina+Luteina 3556 µg
  • Colesterolo 0 g
  • Indice glicemico 14

La rucola è quindi ricchissima di elementi fondamentali per il corretto funzionamento e la protezione del nostro organismo. Magnesio, calcio e potassio sono i sali minerali presenti in maggiore quantità. Tra le vitamine, la C e la K insieme ai folati la fanno da maggiore. Inoltre antiossidanti, beta-carotene, zeaxantina e luteina sono presenti in alte quantità. Ma vediamo per cosa sono utili queste vitamine e minerali.

  • Calcio: questo minerale essenziale per la salute dei denti e delle ossa è abbondantemente presente nella rucola. Un consumo regolare favorisce un corretto funzionamento della struttura dei denti e dell’apparato scheletrico. Inoltre il calcio aiuta a mantenere in salute il cuore e i muscoli.
  • Potassio: utile per eliminare i liquidi in eccesso e contrastare la ritenzione dei liquidi che è causa della cellulite, aiuta anche nei casi di ipertensione lieve e regola la frequenza cardiaca. Insieme al magnesio contribuisce a mantenere i muscoli in salute.
  • Magnesio: se non assunto nelle giuste dosi si possono avere problemi di crampi muscolari, nervosismo e insonnia. Questi disturbi possono presentarsi perché il magnesio interviene nei processi della trasmissione di impulsi nervosi e nella contrazione dei muscoli.
  • Vitamina k: la sua funzione principale è quella di prevenire le emorragie, è protettivo per la struttura ossea e ha proprietà antinfiammatorie.
  • Beta-carotene: ha un forte potere antiossidante, precursore della vitamina A mantiene in salute gli occhi, inoltre aiuta la crescita e la riparazione delle cellule.
  • Zeaxantina e Luteina: presenti all’interno della retina proteggono l’occhio dagli effetti delle radiazioni luminose.

Rucola: benefici per la salute

Il costante consumo di rucola ha numerosi aspetti benefici per la nostra salute. Approfondiamo insieme nel dettaglio quali sono le proprietà benefiche di questa pianta.

  • Favorisce la digestione: la rucola stimola la produzione di succhi gastrici favorendo una corretta digestione, il suo consumo è ideale per chi soffre di problemi digestivi.
  • Remineralizzante: il suo consumo aiuta a reintegrare i sali minerali persi con la sudorazione. La rucola non contiene molti ossalati, sostanza che ostacola l’assorbimento dei sali minerali da parte dell’organismo
  • Abbassa la pressione: il potassio, abbondantemente presente in questa pianta, aiuta l’eliminazione dei liquidi in eccesso aiutando a riequilibrare la pressione.
  • Preventiva: grazie all’elevata presenza di antiossidanti come il beta-carotene, la luteina, la vitamina C, la zeaxantina, i flavonoidi e gli isotiocianati , la rucola, svolge un’efficacie azione preventiva contro i tumori.
  • Rinforzante: grazie alla presenza di calcio, la rucola,aiuta a rinforzare l’apparato scheletrico e le unghie. La vitamina K contribuisce a mantenere le ossa in perfetta salute.
  • Disintossicante per l’organismo: l’alta percentuale di acqua, di minerali e la presenza delle fibre, rende la rucola un alimento ideale per espellere le tossine e tutte le sostanze dannose per reni e fegato.
  • Ideale in gravidanza: la rucola è ricchissima di folati che si trasformano in acido folico svolgendo un’azione preventiva contro le malformazioni del feto e favorendone il corretto sviluppo.
  • Rilassante: sotto forma di infuso aiuta l’organismo a rilassarsi favorendo anche il riposo notturno e l’addormentamento.
  • Protettiva per l’ulcera: uno studio del 2009 ha evidenziato gli effetti dell’estratto di rucola nell’inibire le secrezioni di acido proteggendo la mucosa, quindi di prevenire il formarsi dell’ulcera. Questo effetto è dato dagli antiossidanti e dalle prostaglandine presenti nella rucola che hanno un effetto antinfiammatorio.

Rucola: controindicazioni

La rucola non ha particolari controindicazioni, possono consumarla tutti tranne ovviamente i soggetti allergici. È comunque sconsigliato farne un uso troppo abbondante perché potrebbe avere un effetto irritante sull’apparato gastrointestinale.

Dato l’alto contenuto di vitamina K è sconsigliata a chi utilizza medicinali anticoagulanti e a chi ha problemi di insufficienza renale e calcoli.

Rucola: varietà

Esistono due tipologie di rucola, quella selvatica “Diplotaxix tenuifolia” e quella coltivata “Eruca Sativa”. Le due piante, nonostante siano piuttosto simili, hanno sapore, foglie e colore leggermente diversi.

  • La rucola selvatica: pianta perenne con un sapore più deciso, le foglie sono allungate e dai bordi frastagliati con i fiori di un color giallo intenso.
  • La rucola coltivata: pianta annuale con un sapore più delicato, le foglie sono un po’ più larghe e arrotondate con fiori bianchi.

Rucola: stagionalità

Il ciclo vitale della rucola è davvero breve, viene seminata in primavera e le foglie vengono raccolte quando hanno poche settimane.

Grazie alla coltivazione in serra si riesce ad avere la rucola fresca tutto l’anno.

Rucola: curiosità

Non tutti sanno che la rucola era considerata afrodisiaca dai nostri antenati. Nell’antica Roma veniva perfino utilizzata per preparare pozioni d’amore. Magari non spingiamoci così in la, ma inseriamola nelle nostre cenette romantiche, non si sa mai!

E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
Le ricette più cliccate
Ricetta torta al cioccolato
Torta al cioccolato

Unica e inimitabile


Ricetta torta di mele
Torta di mele

La classica di Nonna


Ricetta ciambellone soffice

Ricetta crostata alla marmellata
Crostata alla marmellata

Croccante e buonissima


Ricetta torta magica
Torta magica

Magicamente buona


Ricetta torta paradiso
Torta paradiso

Torta più soffice non esiste


Ricetta torta pan di stelle
Torta pan di stelle

Un nuovo classico


Ricetta torta pan di stelle

Ricetta torta margherita
Torta margherita

Profumata e soffice


Ricetta Tiramisù al caffè
Tiramisù classico

Il classico al caffè