Semifreddo alle castagne

di in Dolci al cucchiaio

Con l’arrivo dell’autunno i ricci delle castagne si schiudono come piccoli scrigni e ci offrono generosi il loro tesoro. E’ questo il periodo delle castagne per cui approfittiamo per portarle in tavola con questo semifreddo delizioso.

Ingredienti

per la base croccante

  • 70 gr di nocciole tostate
  • 50 gr di biscotti secchi
  • 30 gr di cioccolato fondente
  • 1 cucchiaino di cacao
  • 1 cucchiaio di rum

per il semifreddo alle castagne

  • 120 gr di mascarpone
  • 100 gr di castagne già cotte
  • 2 cucchiai di rum
  • 1 cucchiaino di cacao
  • 100 gr di zucchero a velo
  • 200 ml di panna da montare
  • 2 fogli di gelatina
  • 1 cucchiaio di latte
  • cacao amaro per spolverare
  • panna montata per decorare
  • Tempo Preparazione:
    30 Minuti
  • Tempo Cottura:
    2 Minuti
  • Tempo Riposo:
    4 Ore
  • Dosi:
    8 Persone
  • Difficoltà:
    Media

Come fare il semifreddo alle castagne

Preparate per prima cosa la base dei semifreddi. Tritate grossolanamente in un mixer le nocciole assieme ai biscotti. Mescolate il tutto al cacao e al rum. Sciogliete il cioccolato a bagnomaria e amalgamatelo al composto.

Rivestite di carta forno un piatto. Tagliate delle lunghe strisce e rivestite dei coppa pasta alti (o degli stampini cilindrici). In questo modo sarà più facile sformare il semifreddo quando sarà pronto.
Servedovi di un cucchiaino, suddividete il composto a base di cioccolato in ogni stampino e pressate bene. Riponete in frigorifero a raffreddare.

Prendete le castagne già cotte (conservate almeno 6 – 8 castagne per la decorazione finale) e versatele in una brocca. Aggiungete il cacao, il rum, lo zucchero e 50 ml di panna prelevata dal totale. Frullate con il frullatore a immersione fino ad ottenere una purea. Amalgamatela al mascarpone.

A parte ammorbidite la gelatina in acqua fredda. Strizzatela bene e fatela sciogliere con 1 cucchiaio di latte. Amalgamatela bene al composto a base di castagne. A parte montate la panna rimasta e amalgamatela al composto.

Riempite gli stampini con il semifreddo. Riponetelo poi a rassodare in frigorifero per almeno 4 – 5 ore prima di servirlo. Una volta pronto, sformate il semifreddo alle castagne, eliminate la carta forno e spolveratelo con cacao. Decorate con un ciuffo di panna montata e con le castagne che avevate conservato.

Foto semifreddo alle castagne


E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1

Nella ricetta si parla di due fogli di gelatina. E' possibile sapere il peso esatto? Perché i fogli di gelatina hanno dimensioni diverse quindi in base alla marca cambia anche il peso dei singoli fogli, generalmente sono di 2.5 gr o di 5 gr l'uno. Grazie mille.

2
Damiano Ferretti

quando me lo prepari?

3
Ricette della Nonna

quando sarà periodo di castagne 😉