Calamari ripieni al sugo alla portodanzese

di in Secondi di pesce

Questa ricetta viene rivendicata come propria da molte regioni costiere italiane. Siciliani, liguri, pugliesi, campani, ognuno di questi vi dirà che la ricetta originale dei calamari ripieni è la quella che cucinano loro.

La verità sta, come sempre, nel mezzo e cioè che questa ricetta non ha padroni e che ognuno la prepara a suo modo inserendo ingredienti diversi e modificandola a proprio gusto.

Quella che vi proponiamo noi è la versione alla portodanzese (di Anzio), quella che mi ha sempre preparato mia madre e che proprio per questo considero la più buona di tutte. Buon appetito!

Ingredienti

  • 1 kg di calamari
  • 2 cucchiai di pecorino
  • 2 cucchiai di pane grattugiato
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • 1 uovo
  • una manciata di uva sultanina
  • prezzemolo
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 barattolo di pelati o in alternativa 300 gr di pomodoro pachino
  • 1 spicchio d’aglio
  • peperoncino, sale e pepe
  • Tempo Preparazione:
    30 Minuti
  • Tempo Cottura:
    20 Minuti
  • Dosi:
    4 Persone
  • Difficoltà:
    Impegnativa

Procedimento

Pulite i calamari lasciando intere le sacche degli stessi, privandoli delle pinne e della testa con i relativi tentacoli, che ridurrete poi in piccoli pezzi.

Mettere in una ciotola i pezzettini ottenuti, amalgamandoli con gli altri ingredienti. Aggiungere un filo d’olio per ammorbidire l’impasto e aggiustare di sale e pepe.

Con l’impasto ottenuto riempire le sacche dei calamari preventivamente pulite e sciacquate, senza esagerare nel riempimento ( max 2/3 ). Chiudere con uno stuzzicadenti e bucherellare il calamaro così pronto.

Mettere uno spicchio d’aglio, un poco d’olio e un pizzico di peperoncino in un tegame. Aggiungere i calamari e farli rosolare da ambo le parti. Sfumare con 1/2 bicchiere di vino e aggiungere sale.

Aggiungere un barattolo da 800 gr di pelati, coprendo il tegame e portando a cottura a fuoco lento, finchè il sugo sarà cotto e i calamari morbidi.

Il sugo di cottura potrà essere utilizzato per ottenere un magnifico primo. Per esempio delle linguine con aggiunta di pecorino e parmigiano a piacere.

Come variante se non si vuole troppo pomodoro, invece di utilizzare i pelati si possono aggiungere circa 300 gr di pachino a fine cottura dei calamari che avverrà comunque nel tegame coperto a fuoco lento.

Calamari ripieni al sugo alla portodanzese ricetta e foto


Le ricette più cliccate
Ricetta crostata alla marmellata

Crostata alla marmellata

Croccante e buonissima


Ricetta cheesecake alle fragole

Ricetta Tiramisù al caffè

Tiramisù classico

Il classico al caffè


Ricetta tiramisù alle fragole

Tiramisù alle fragole

Un’originale alternativa


Ricetta torta al cioccolato

Torta al cioccolato

Unica e inimitabile


Ricetta torta di mele

Torta di mele

La classica di Nonna


Ricetta ciambellone soffice

Ricetta torta magica

Torta magica

Magicamente buona


Ricetta torta margherita

Torta margherita

Profumata e soffice