Cavatelli al grano arso al cacioricotta e pepe rosa

di in Primi Piatti

I cavatelli al grano arso con cacioricotta e pepe rosa si rifanno a due tradizioni della Puglia, quella di utilizzare il grano arso (raccolto dopo la bruciatura delle spighe di frumento) e di realizzare, con questa farina, i cavatelli, una pasta che viene generalmente lavorata insieme alle orecchiette.

Dal sapore leggermente affumicato, i cavatelli ben si sposano con il cacioricotta e con i funghi. Potete utilizzare per questa ricetta dei funghi champignon o dei funghi carboncelli e profumare il tutto con il pepe rosa.

Ingredienti

  • 300 gr di cavatelli al grano arso
  • 200 gr di funghi champignon
  • 6 pomodori secchi
  • 100 ml di panna fresca da cucina
  • 1 spicchio d’aglio
  • 100 g di cacioricotta
  • erbe aromatiche fresche
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe rosa
  • Tempo Preparazione: 10 Minuti
  • Tempo Cottura: 15 Minuti
  • Dosi: 4 Persone
  • Difficoltà: Facilissima

Procedimento

Portate a ebollizione abbondante acqua salata. Lessateci dentro i cavatelli.

Nel frattempo lavate i funghi, mondateli e affettateli non troppo finemente. Scaldate 3 cucchiai d’olio in un tegame assieme allo spicchio d’aglio in camicia. Versate i funghi, salateli e pepateli leggermente e stufateli. Fate evaporare eventualmente la loro acqua di cottura.

Tritate i pomodorini secchi e aggiungeteli ai funghi assieme alla panna.

Scolate i cavatelli ormai cotti e versateli nella padella con il sugo appena preparato. Mantecate bene il tutto aggiungendo un trito d’erbe aromatiche a vostro piacere.

Impiattate e servite i cavatelli con un’abbondante grattugiata di cacioricotta.

Cavatelli al grano arso e cacioricotta ricetta e foto

La Videoricetta Top