Crostata ricotta e visciole

di in Dolci e dessert

La crostata di ricotta e visciole è un dolce tipico della cucina ebraica romana. Questa ricetta, per sgombrare subito il campo da equivoci, non è quella tradizionale e non ha la presunzione di esserlo, ma è un’ottima variante da provare.

Ingredienti

per la pasta frolla:

  • 250 gr di farina
  • 100 gr di burro a temperatura ambiente
  • 125 gr di zucchero
  • 2 uova
  • buccia di limone grattugiata
  • 1 cucchiaino di lievito vanigliato

per la farcitura

  • marmellata di visciole
  • 400 gr di ricotta di pecora
  • 140 gr di zucchero
  • 2 uova
  • un bicchierino di sambuca
  • Tempo Preparazione: 30 Minuti
  • Tempo Cottura: 40 Minuti
  • Tempo Riposo: 30 Minuti
  • Dosi: 1 crostata da 22 cm
  • Difficoltà: Facile

Preparazione

Preparate la pasta frolla della crostata. Formate la fontana di farina su un piano di lavoro, quindi aggiungete nel mezzo il burro ammorbidito a fiocchetti e amalgamatelo pian piano alla farina, quindi incorporate lo zucchero, le uova, la buccia grattugiata del limone e il lievito.

Impastate fino ad ottenere un composto liscio e non appiccicoso. Formateci una palla, avvolgetelo nella pellicola trasparente per alimenti e mettetelo a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Passate la ricotta al setaccio, quindi unite le uova, lo zucchero e la sambuca. Amalgamate.

Riprendete la pasta frolla dal frigorifero, staccatene un terzo e mettetelo da parte, stendete la rimanente con le mani in una teglia di 24 cm di diametro precedentemente imburrata e infarinata ricoprendo anche i bordi.

Bucherellate tutto il fondo della crostata con una forchetta, quindi versateci dentro il ripieno di ricotta. Livellate per bene e spalmateci sopra la marmellata di visciole.

Formate le striscioline con la pasta frolla messa da parte in precedenza e posatele sopra la crostata a formare il classico motivo incrociato.

Cuocete in forno a 180 °C per circa 30/40 minuti.

Ricetta crostata ricotta e visciole

La Videoricetta Top