Moscardini del pescatore

di in Ricette light

I moscardini del pescatore sono un secondo piatto a base di molluschi semplice e veloce da realizzare. La ricetta è molto gustosa, colorata e sfiziosissima. Gli ingredienti sono semplici e fanno da contorno ai moscardini che sono molluschi dalla carne soda e molto saporita. Potete servirli accompagnando con fettine sottili di pane casereccio senza sale, abbrustolite, strofinate con un poco di aglio fresco, spolverizzate con il misto pepe e bagnate con un filo di olio extravergine di oliva.

Ingredienti

  • 1 kg di moscardini puliti
  • 250 gr di pomodori datterini tagliati a metà
  • 1 cipolla tritata grossolanamente
  • 2 spicchi di aglio fresco tritati grossolanamente
  • 4 cucchiai di prezzemolo tritato grossolanamente
  • sale
  • pepe misto (verde, bianco, rosa) q.b.
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
Guarda altre ricette con: moscardini, pomodori datterini
  • Tempo Preparazione:
    10 Minuti
  • Tempo Cottura:
    35 Minuti
  • Dosi:
    4 Persone
  • Difficoltà:
    Facile

Procedimento

Versate l’olio extravergine di oliva in una casseruola. Unite il trito di aglio e cipolla e lasciatelo imbiondire per un paio di minuti.

Aggiungete i moscardini puliti e lavati e fateli insaporire per 5 minuti a fuoco vivace girandoli spesso.

Quindi unite i datterini lavati e tagliati a metà, bagnate con due tazze di acqua tiepida e condite con il sale e una bella macinata di misto pepe.

Mescolate, abbassate la fiamma, coprite la pentola e continuate la cottura per 30 minuti. Durante la cottura girate spesso i moscardini.

A fine cottura scoperchiate la casseruola, spolverizzate con il prezzemolo tritato, mescolate, lasciate cuocere ancora per un minuto e poi impiattate.

Distribuite nei piatti i “Moscardini del pescatore” insieme ai datterini e al fondo di cottura.

Foto moscardini del pescatore


Aggiungi commento

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1
Michelangelo Vargas

Salve, ho delle seppioline in freezer, vanno bene lo stesso?

2
Ricette della Nonna

Certo, ma utilizzale fresche la prossima volta. 😉