Ricetta cotolette di pollo con la friggitrice ad aria

di in News

La cotoletta di pollo è un piatto gustoso e croccante, amato da adulti e bambini. Se in passato gustare questa prelibatezza era un piacere da concedersi di tanto in tanto, in quanto alimento fritto e ipercalorico, oggi le cose sono cambiate.

Grazie alle friggitrici ad aria è infatti possibile ottenere una cotoletta di pollo leggera e salutare con crosticina croccante, panatura saporita e cuore morbido, quasi del tutto simile alla versione fritta, ma decisamente più sana e magra.

La ricetta è molto semplice: basta prendere fettine di pollo dallo spessore omogeneo, né troppo sottili e né troppo spesse e impanarle prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto e infine nel pangrattato. Fatto questo, sarà sufficiente spennellare ogni fetta con un po’ d’olio e inserirle all’interno della friggitrice ad aria, preriscaldata a 200°C. La cottura ottimale è di circa 10 o 15 minuti e richiede di girare il pollo più o meno a metà del tempo.

I benefici di cucinare con la friggitrice ad aria

La friggitrice ad aria consente di cucinare in meno tempo e con meno grassi e di mangiare quindi in modo più leggero, salutare e digeribile. Il primo beneficio di questo tipo di cottura è che mantiene intatte le proprietà degli alimenti, fornendo all’organismo tutti i nutrienti originari del cibo che viene ingerito.

Inoltre, richiedendo un uso minimo di olio, riduce non solo i grassi insaturi e la quantità di calorie assunte in ogni pasto, ma anche la formazione di sostanze tossiche (come acrilammide e idrocarburi policiclici aromatici) e la sensazione di unto.

In più, la friggitrice ad aria raggiunge rapidamente la temperatura desiderata, riducendo i tempi di cottura e generando un importante risparmio energetico e un abbassamento dei costi in bolletta. Infine, oltre a non provocare cattivi odori che persistono per ore all’interno dell’abitazione, è anche un elettrodomestico facile da pulire e manutenere, rendendo la preparazione di pranzi e cene veloci, semplici e divertenti.

Come scegliere la friggitrice ad aria per la propria cucina

Sul mercato esistono tantissime tipologie di modelli, sia basiche che molto avanzate come le friggitrici ad aria proposte da Moulinex. Per scegliere il modello perfetto è necessario valutare prima di tutto la capienza, da selezionare in base alle necessità di utilizzo (inutile optare per la capienza massima, se si vive da soli, così come è errato puntare sulla capienza minima se in casa vive una famiglia composta da tante persone).

Anche la potenza è un fattore cruciale, considerando che più è elevata e maggiore sarà la velocità e l’efficacia della cottura. Questo dato non può però prescindere dall’efficienza energetica, da verificare con attenzione per evitare di incorrere in consumi elettrici eccessivi.

Da controllare sono anche i materiali di cui è composta la friggitrice ad aria, puntando sulla resistenza (ad esempio l’acciaio inossidabile invece della plastica), per non rischiare che la macchina si danneggi in breve tempo. Infine, scegliere un modello che assicura la massima praticità di pulizia è un modo intelligente per risparmiare tempo e conservare integri e funzionanti i vari componenti il più a lungo possibile.


La Videoricetta Top