Shortbread: biscotti burrosi e buonissimi

di  |   |  in Ricetta del giorno

Gli shortbread sono dei biscotti scozzesi, preparati con burro, zucchero e farina. Non contengono uova e sono caratterizzati dalla particolare friabilità. Tradizionalmente possono essere confezionati in diversi formati: shortbread fingers, di forma rettangolare e molto spessi, shortbread rounds, di forma rotonda, e i petticoat tails, un grande e unico biscotto circolare diviso a spicchi, opzione utilizzata in questa ricetta.

Ingredienti

  • 100 gr di burro salato
  • 90 gr di zucchero a velo
  • i semi di una bacca di vaniglia
  • 100 gr di farina 00
  • 50 gr di maizena
  • zucchero di canna per spolverare
  • Tempo Preparazione: 20 minuti
  • Tempo Cottura: 40/50 minuti
  • Dosi: 8 Persone
  • Difficoltà: Facile
  • Cucina: Inglese
  • Categoria: Biscotti

Procedimento

Accendete il forno a 150°C.
Fate ammorbidire il burro a temperatura ambiente fino a quando non avrà raggiunto la consistenza a pomata.

Montate il burro assieme allo zucchero a velo servendovi di una frusta a mano

Miscelate le polveri (la farina e la maizena) e setacciatele. Aggiungetele in 3 volte al composto di zucchero e burro. Otterrete così una specie di frolla molto malleabile.

Posizionate la frolla al centro della teglia e stendetela aiutandovi con le mani. Livellatela aiutandovi con un piccolo mattarello. Spolverizzatela con lo zucchero di canna e bucherellate la superficie con una forchetta. Infornate e cuocete per 40 – 50 minuti.

Una volta cotto lo shortbread, estraete la teglia dal forno e, mentre l’impasto è ancora caldo tracciate degli spicchi aiutandovi con un coltello affilato. Lasciate raffreddare. Una volta raffreddato, estraete gli spicchi di shortbread e servitelo accompagnandolo da un buon tè.

Shortbread, biscotti burrosi


La Videoricetta Top