Tagliolini con astice

di in Primi Piatti

I tagliolini all’astice sono diventati un primo piatto di mare classico della nostra cucina. Esistono due varietà di astice, quello americano e quello europeo.

Ingredienti

  • 2 astici da 500 gr
  • 1 piccolo scalogno
  • 2 cucchiai di polpa di pomodoro
  • mezzo bicchiere di brandy o di vino bianco
  • 40 gr di burro
  • 150 ml di panna
  • 200 gr di tagliolini
  • un mazzettino di prezzemolo fresco tritato
  • sale e pepe
  • Tempo Preparazione: 30 Minuti
  • Tempo Cottura: 15 Minuti
  • Dosi: 2 Persone
  • Difficoltà: Facile

Procedimento

Per cucinare perfettamente l’astice, il crostaceo deve rimanere vivo fino al momento di cuocerlo. Se utilizzate degli astici congelati, l’unica cosa da fare sarà scongelarli prima di cuocerli e poi procedere nel modo seguente.

Il modo più semplice di cuocere l’astice è quello di bollirlo.

Procedete quindi facendo bollire dell’acqua in una pentola sufficientemente grande da contenerlo. Sciacquatelo sotto acqua corrente e immergetelo nell’acqua bollente coprendo col coperchio.

La cottura varia in base al peso dell’astice che utilizzate, per mezzo chilo dovrete cuocere l’astice per 8 minuti. Fate attenzione a questi tempi di cottura, se lo cuocerete di più diventerà duro e gommoso.

Una volta cotto, scolatelo e fatelo raffreddare. Mettetelo su un tagliere e, con la punta del coltello inserita tra la testa e il corpo, tagliatelo a metà. Estratete la polpa del corpo da una delle due metà e riponetela in una ciotola. Conservate il guscio di mezzo astice intero da servire a completamento del piatto con i tagliolini. Ripetete l’operazione anche per il secondo astice.

Con delle forbici da cucina (anche le trinciapollo vanno bene), tagliate le chele. Alternativamente potete aiutarvi con un coltello e un martellino da cucina, dando dei colpi secchi.
Aprite le chele più grandi ed estraete la polpa. Se il guscio dell’astice è troppo duro, aiutatevi avvolgendolo in un telo da cucina e battendolo con un mattarello.

Tritate la polpa dell’astice con un coltello e riponetela in una ciotolina.
A parte tritate lo scalogno. Fate fondere il burro in una padella, unite lo scalogno e soffriggetelo dolcemente. Unite poi la polpa dell’astice tritata, la polpa di pomodoro e sfumate con il vino bianco o il brandy. Versate la panna e fate sobbollire il tutto. Tenete al caldo il condimento.

Lessate i tagliolini in abbondante acqua salata. Scolateli e uniteli al sugo d’astice. Fate mantecare bene la pasta al condimento. Spolverate con il prezzemolo tritato e servite i tagliolini all’astice accompagnando con la metà lasciata intera in precedenza.

Foto tagliolini con astice