Tarte tatin ai pomodorini

di in Antipasti

La tarte tatin è un piatto di origine francese che può esser servito sia nelle varianti dolci che salate. La sua particolarità è nella caramellatura con zucchero e burro della farcitura. Le versioni dolci più golose sono a base di mele o di prugne. Noi oggi vi proponiamo la versione salata arricchita da succosi pomodorini da servire come antipasto, piatto unico accompagnato da una fresca insalatina o come idea per un gustoso pic nic.

Ingredienti

Per la sfoglia veloce:

  • 100 g di farina forte (Manitoba)
  • 100 g di burro
  • 60 ml d’acqua fredda
  • un pizzico generoso di sale

Per la farcitura

  • una ventina di pomodorini
  • 1 cucchiaio abbondante di senape di Digione in grani
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 30 g di burro a fiocchetti
  • basilico fresco
  • sale e pepe
  • Tempo Preparazione:
    20 minuti
  • Tempo Cottura:
    30 - 40 minuti
  • Tempo Riposo:
    50 minuti
  • Dosi:
    per 4 persone
  • Difficoltà:
    Media

Procedimento

Lavate accuratamente i pomodorini. Tagliateli a metà e radunateli in una ciotola. Insaporiteli con sale, pepe, 1 spicchio d’aglio e qualche foglia di basilico. Lasciateli riposare e ammorbidire.

Preparate la sfoglia veloce per la tarte tatin: estraete il burro dal frigo e taliatelo a cubetti piccoli. Lasciatelo riposare a temperatura ambiente per una decina di minuti. Nel frattempo, setacciate 2 volte la farina ed il sale.

Versate la farina assieme al sale e al burro in un mixer e frullate a bassa velocità per 5 secondi. Si dovranno formare delle grosse briciole di burro e farina. Aggiungete poi l’acqua. Frullate per altri 5 secondi. Estraete la palla d’impasto che si sarà formata: dovrà esser granulosa e umida, con i pezzettini bianchi di burro ben evidenti nell’impasto. Infarinatela leggermente e avvolgetela in un foglio di pellicola per alimenti. Lasciatela riposare in frigorifero per 20 minuti.

Estraete l’impasto dal frigorifero. Infarinate la spianatoia e l’impasto. Servendovi di un mattarello stendetelo a formare un quadrato di 20 – 25 cm di lato. Piegatelo in 3 e poi in 2.

Girate il piccolo quadrato ottenuto di un quarto di giro in senso antiorario. Infarinatelo di nuovo e ristendetelo per formare un altro quadrato. Ripiegate in 3, poi ancora in 2. Avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare per 30 minuti in frigorifero.

Scaldate il forno a 180°C ventilato.

Rivestite con un doppio strato di carta forno, precedentemente leggermente bagnata e strizzata, una tortiera da 22 – 24 cm di diametro. Aggiungete il burro a fiocchetti e spolverate con lo zucchero di canna.

Scolate i pomodorini, eliminate l’aglio ed il basilico e riponeteli con la parte della pelle rivolta verso il basso.

Prendete in mano l’impasto precedentemente preparato, infarinatelo e stendetelo fino a raggiungere uno spessore di almeno mezzo centimetro. Ritagliate con un coltellino affilato un cerchio un po’ più grande della tortiera. Per un gusto deciso, spennellate il cerchio di sfoglia con 2 cucchiai di senape di Digione in grani, poi coprite i pomodorini con il disco, ponendo il lato con la senape a contatto con i pomodorini. Bucate leggermente la sfoglia con una forchetta e infornate.

Cuocete la tarte tatin ai pomodorini per almeno 30 – 40 minuti. Estraetela dal forno, lasciatela riposare per almeno 5 minuti a temperatura ambiente. Rivoltate la tarte tatin con molta cura su un piatto da portata e servitela tiepida o fredda.

Foto tarte tatin ai pomodorini


Aggiungi commento

Devi effettuare il login per inserire un commento.