Torta alla liquirizia

di in Crostate

La torta alla liquirizia è una ricetta inedita e deliziosa, adatta sia come dessert che come merenda. Nutriente e gustosa, questa preparazione è semplice e veloce, nonostante i tanti ingredienti che andremo a cucinare. Priva di latticini, questa torta fredda alla liquirizia è light e adatta anche per la cucina degli intolleranti.

La ricetta è caratterizzata da una crema aromatizzata alla liquirizia, che copre e profuma le pere, e da una copertura di susine cotte, frullate e gelatinate. Un dolce da gustare ben freddo.

Ingredienti

  • PASTA FROLLA

 

 

  • 350 grammi di farina tipo 00
  • 100 grammi di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 60 grammi di olio extravergine d’oliva
  • 5 grammi di lievito per dolci
  • 1 cucchiaio di cacao amaro

 

 

 

 

 

  • CREMA ALLA LIQUIRIZIA

 

 

 

  • 4 uova
  • 400 grammi di latte di riso
  • 40 grammi di farina
  • 80 grammi di zucchero
  • 1 cucchiaino di liquirizia in polvere

 

 

 

  • PER LE PERE

 

 

  • 3 pere Kaiser
  • 50 grammi di zucchero
  • 50 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di succo di limone

 

 

 

  • COPERTURA DI SUSINE

 

 

 

  • 600 grammi di susine mature
  • 180 grammi di zucchero
  • 8 grammi di gelatina in fogli

 

 

  • Tempo Preparazione: 35 minuti
  • Tempo Cottura: 50 minuti circa
  • Tempo Riposo: 4/5 ore per il raffreddamento
  • Dosi: 8/10 persone
  • Difficoltà: Facile

Torta alla liquirizia: procedimento

Per la frolla sbattere l’uovo e il tuorlo con lo zucchero, unire l’olio e incorporare il cacao, la farina setacciata con il lievito, e lavorare fino ad ottenere una pasta omogenea. Riporre in frigo per 30 minuti.

Sbucciare le pere, tagliarle in quarti e cuocerle a fuoco basso coperte con lo zucchero, l’acqua e il succo di limone per 15 minuti circa.

Per la crema scaldare il latte con la liquirizia e spegnere al limite dell’ebollizione.

Sbattere con la frusta le uova intere con lo zucchero, unire la farina e filtrarvi sopra il latte di riso.

Riportare sul fuoco e far addensare a fuoco medio mescolando con la frusta.

Stendere la pasta frolla sulla spianatoia infarinata a tre centimetri di spessore.

Rivestire una tortiera da crostata monouso da 24 centimetri oliata e infarinata con la pasta, bucherellare il fondo con la forchette e passare il mattarello sul bordo per eliminare la pasta in eccesso.

Disporre le pere scolate a raggiera sul fondo e coprire il tutto con la crema.

Cuocere in forno a 170 gradi per circa 35 minuti, poi lasciare raffreddare.

Nel frattempo sbucciare le susine e tagliarle a pezzetti.

Cuocerle con lo zucchero su fuoco dolce per circa 15 minuti, poi unirvi la gelatina ammollata in acqua fredda e strizzata, amalgamare bene, togliere dal fuoco e frullare.

Quando la torta è ormai tiepida sformarla e disporla sul piatto da portata.

Colare sopra la copertura di susine e guarnirla con fettine di susine.

Lasciarla riposare in frigorifero fino a completo raffreddamento. Al termine del quale sarà possibile gustare la vostra torta alla liquirizia.

torta di pere, liquirizia, crema e susine