Arzilla alla cacciatora

di in Secondi di pesce

L’arzilla o razza è un pesce molto utilizzato in cucina soprattutto a Roma. Tipicamente viene cucina fritta oppure ancora meglio nella minestra di pasta, broccoli e arzilla appunto.
Questa invece è una ricetta per cucinarla alla cacciatora, modo in cui abitualmente si cucina il pollo o l’abbacchio.

Ingredienti

  • 1 arzilla di 800/900 gr
  • 1 mazzetto di rosmarino
  • 1/2 bicchiere di aceto
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • aglio
  • peperoncino
  • sale
  • olio evo dell’aceto
  • Tempo Preparazione: 30 minuti
  • Tempo Cottura: 20 Minuti
  • Dosi: 4 Persone
  • Difficoltà: Facile

Procedimento

Fate spellare l’arzilla dal vostro pescivendolo. Questo è un pesce molto difficile da pulire da soli. Fatelo tagliare a strisce di circa 3/4 cm di larghezza.

In un tegame versate un pò di olio e fateci soffriggere uno spicchio d’aglio con un pò di peperoncino. Rosolateci i pezzi di arzilla facendoli cuocere a fuoco medio da entrambi i lati. Sfumate a fuoco altro con il vino, salate, abbassate il fuoco e lasciate cuocere per circa 10-15 minuti.

Se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo aggiungete dell’acqua.

A fine cottura aggiungete l’aceto, il rosmarino e lasciate insaporire fino ad evaporazione dell’aceto.

Se la ricetta vi è piaciuta, dovete provare necessariamente la ricetta del pollo alla cacciatora, che come detto ad inizio ricetta è il modo classico di utilizzare questa preparazione.

Arzilla alla cacciatora ricetta e foto

La Videoricetta Top