Come sostituire il burro nelle preparazioni in cucina

di in Guide di cucina

Il burro è la parte grassa del latte che viene separata dalla parte liquida, ovvero dal siero. Esistono numerosi tipi di burro che si diversificano a seconda del tipo di lavorazione: da centrifuga, da affioramento o il burro grezzo. Il burro è ingrediente fondamentale di numerose preparazioni in cucina come torte, paste frolle, biscotti, ma anche per salse e soffritti.

Come sostituire però il burro? Con altri prodotti di origine vaccina o di origine vegetale:

come sostituire il burro in cucina: olio, ricotta, yogurt

Quando il burro manca in frigorifero, le scelte più comuni possono essere:

  • Yogurt e Panna: sono due prodotti caseari con una componente grassa inferiore al burro. 125 g di yogurt intero, 125 g di yogurt greco o 125 g di panna fresca montata sostituiscono 100 g di burro. L’uso ideale della panna o dello yogurt intero è nelle torte soffici, nei muffin o nelle frolle friabili.
  • Olio d’oliva leggero, olio di semi di mais, olio di girasole: anche l’olio può essere un sostitutivo del burro. 80 ml d’olio sostituiscono 100 g di burro. Oltre a soffritti più leggeri, l’olio sostituisce il burro il tutte le preparazioni dolciarie come ad esempio torte e dolcetti leggeri o nella preparazione di paste frolle secondo questa ricetta. Inoltre si può utilizzare l’olio al posto del burro nella preparazione di una leggera besciamella.
  • Ricotta: la ricotta sostituisce al 100% il burro. 100 g di burro vengono quindi sostituiti da 100 g di ricotta. Se utilizzate una ricotta molto magra, integrate la parte grassa aggiungendo 2 cucchiai d’olio. L’uso della ricotta è più indicato nella preparazione di torte e muffin oppure è ottima spalmata sul pane assieme alla marmellata.

come sostituire il burro in cucina: avocado, purea di fruttaCome sostituire il burro per chi segue dei regimi alimentari vegani o vegetariani:

  • Burro di semi oleosi: da alcuni anni sono presenti sul commercio dei burri vegetali derivati dalla macinazione a freddo di semi oleosi tostati quali sesamo, arachidi, mandorle, anacardi. Si tratta di creme molto dense e saporite che sostituiscono al 100% il burro. Sono utilizzati nella preparazione di tutti i tipi di dolci.
  • La purea di frutta: anche la frutta ridotta in purea può sostituire il burro. L’impiego ideale è nella realizzazione di crepes, muffins e dolcetti. Alcuni esempi di utilizzo:
    • 80 g di banana frullata con 2 cucchiai d’olio sostituiscono 100 g di burro.
    • 100 g di mela cotta ridotta in purea con 2 cucchiai d’olio sostituiscono 100 g di burro.
    • 50 g di avocado frullato sostituisce 100 g di burro.
  • Burro o olio di cocco: anche questo alimento può sostituire il burro vaccino. In commercio è presente la versione solida, ovvero il burro di cocco, o la versione liquida. L’utilizzo ideale è liquefare il burro di cocco scaldando a bagnomaria, e utilizzarlo in tutte le preparazioni: dai dolci ai soffritti. Di solito basta utilizzare solo 70 ml al posto di 100 g di burro. Se il gusto di questo olio dovesse essere troppo forte, si può miscelare a olio di semi neutro o di sesamo.
Le ricette più cliccate
Ricetta crostata alla marmellata

Crostata alla marmellata

Croccante e buonissima


Ricetta cheesecake alle fragole

Ricetta Tiramisù al caffè

Tiramisù classico

Il classico al caffè


Ricetta tiramisù alle fragole

Tiramisù alle fragole

Un’originale alternativa


Ricetta torta al cioccolato

Torta al cioccolato

Unica e inimitabile


Ricetta torta di mele

Torta di mele

La classica di Nonna


Ricetta ciambellone soffice

Ricetta torta magica

Torta magica

Magicamente buona


Ricetta torta margherita

Torta margherita

Profumata e soffice