Crema catalana

di in Dolci al cucchiaio

La crema catalana è un classico dessert al quale difficilmente si riesce a resistere. Non è particolarmente difficile da preparare, il consiglio è quello di dotarsi del bruciatore alimentare per caramellare lo zucchero sulla superficie e ottenere la crosticina croccante caratteristica fondamentale della crema catalana.

E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Ingredienti

  • 4 tuorli
  • 300 ml di latte
  • 300ml di panna
  • 1/2 stecca di cannella
  • 40 g di maizena
  • 100 g di zucchero semolato
  • 100 g di zucchero di canna
  • la scorza di un limone
  • Tempo Preparazione:
    20 minuti
  • Tempo Cottura:
    15 minuti
  • Tempo Riposo:
    3 ore
  • Dosi:
    6 persone
  • Difficoltà:
    Facile

Procedimento

Tagliate la scorza di un limone facendo attenzione a non tagliare anche la parte bianca (amara).

Versate il latte e la panna in una casseruola, facendo attenzione a tenere da parte un bicchierino di latte che servirà successivamente per sciogliere la maizena.

Unite nel pentolino la scorza di limone e la stecca di cannella e portate dolcemente a ebollizione.

Spegnete il fuoco ed eliminate la cannella e la scorza di limone.

In una ciotola sbattete i tuorli con lo zucchero, poi incorporate la maizena precedentemente sciolta nel latte tenuto da parte all’inizio e mescolate bene.

Unite poco alla volta al composto di uova e maizena il latte bollente.

Trasferite la crema in una casseruola e fatela bollire a fuoco moderato, mescolando sempre con un cucchiaio di legno. Fate cuocere fino a che il cucchiaio non inizierà a velarsi.

Versate la crema in tanti contenitori circolari bassi. Ideali sono quelli di ceramica o di coccio. Lasciate intiepidire, quindi metteteli in frigo per almeno tre ore.

Prima di servirli, cospargete la crema catalana con uno strato di zucchero di canna. Utilizzate l’apposito bruciatore da cucina per caramellare lo zucchero di canna e formare la caratteristica crosticina. Se non avete a disposizione il bruciatore potete passarla per pochi minuti sotto il grill del forno molto caldo.

Crema catalana ricetta e foto


Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1

Come mai c'è la panna? Mi risulta che usi per la creme brulée non per la crema catalana

Autore2
Alessandra Rossi

la ricetta di Nonna la prevede 😉

3

Hey nonna complimenti il tuo sito e uno dei pochi che da le dosi giuste per le ricette..... Con te e semplicissimo riuscire grazie continuaci a guidare in cucina

Autore4
Alessandra Rossi

grazie a te!

5

Scusate ma è normale che in 3 minuti mi si riduca e diventi densa??? Prima era spumoso era dopo 3 secondi e diventata densa....e normale? O l'ho cottanta troppo?

6
Ricette della Nonna

Con la maizena, la crema si addensa piuttosto rapidamente.

7

Ricetta provata, crema perfetta, grazie.Confrontata anche con ricetta che avevo smarrito e ritrovata recentemente. Mi era stata gentilmente fornita da chef catalano di un hotel di cui sono stato ospite tempo addietro....praticamente identiche.

8
Ricette della Nonna

🙂

9
Cristina Crina Constantin

la panna dolce gia zuccherta o la panna da cucina???

10
Ricette della Nonna

La panna liquida da montare.

Carica altri commenti