Frittelle di zucca

di in Dolci di Carnevale

Le frittelle di zucca sono un dolce fritto davvero particolare, a base di zucca, ideale per il Carnevale o per festeggiare Halloween.

A seconda della preparazione la zucca può essere dapprima cotta in forno oppure lessata, e ci sono anche varianti salate (con parmigiano, pecorino e sale) per sfruttare al meglio questo ingrediente che è ricchissimo di benefici e proprietà per l’organismo.

 

Ingredienti frittelle di zucca

  • 1 kg di zucca pulita
  • 1 kg di farina 00
  • 3 arance
  • 25 gr di lievito di birra
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato
  • un pizzico di sale
  • olio di arachide per friggere
  • zucchero semolato per decorare
  • Tempo Preparazione:
    30 minuti
  • Tempo Cottura:
    20 minuti
  • Tempo Riposo:
    2 ore
  • Dosi:
    30 Frittelle
  • Difficoltà:
    Media

Come preparare le frittelle di zucca

Iniziate a preparare le frittelle di zucca pulendo la zucca e, dopo averla tagliata a cubetti, mettetela su una teglia coperta da carta forno e fatela cuocere in forno per circa 20 minuti a 100°. Toglietela dal forno e riducetela in pure con l’aiuto di una forchetta.

Lasciatela raffreddare. Togliete l’acqua dalla purea di zucca pressandola in uno scolapasta, quindi mettetela in una terrina, Per completare l’impasto delle frittelle di zucca, aggiungete le uova, il lievito di birra sciolto in acqua tiepida, il succo delle tre arance, un pizzico di sale, lo zucchero e la farina setacciata.

Amalgamate sin quando non avrete ottenuto una pasta omogenea. È molto importante scolare per bene la zucca dall’acqua in eccesso altrimenti il composto delle frittelle di zucca verrà troppo liquido. Mettete l’impasto a lievitare in un ambiente caldo per 2 ore circa.

In un ampio tegame di acciaio mettete a riscaldare l’olio di arachide. Quando sarà arrivato a temperatura (175 °C circa) friggete piccole palline di impasto formandole con un cucchiaio: ogni cucchiaiata di impasto corrisponde, all’incirca, a una frittella. Quando le frittelle di zucca diventeranno dorate, toglietele con l’aiuto di un mestolo forato e mettetele ad asciugare dall’olio in eccesso su carta assorbente.

Cospargetele con lo zucchero semolato e consumate le frittelle di zucca ancora calde. Le frittelle che vedete in foto sono cosparse di zucchero a velo, ma solamente per scopi decorativi. Lo zucchero a velo viene assorbito immediatamente, per cui utilizzate zucchero semolato o di canna.

Frittelle di zucca


E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1

Quante ne vengono più o meno con queste dosi?

2
Giulia - Ricette della Nonna

30 frittelle

3

Ciao. Vorrei sapere se posso conservare 'impasto in frigo per una notte e f friggerle il giorno dopo. Inoltre se posso congelarle dopo averle fritte!

4
Giulia - Ricette della Nonna

Ciao! non ti consigliamo di congelarle una volta fritte perchè perderebbero tutta la loro fragranza (una volta congelate e scongelate non saranno più buone!!!) Se riesci, come indicato sulla ricetta, ad asciugare bene la polpa di zucca allora potresti preparare l'impasto la sera prima e friggere le frittelle la mattina dopo. Facci sapere come sono venute!!! 🙂

5
Carmela Marsiglia

sono contenta ho molte zucche da consumare

6
Ricette della Nonna

bene! Facci sapere

7

La ricetta delle frittelle di zucca mi piace volevo copiarla ma non è stato possibile comunque la proverò di cucinarla come vs. ricetta Grazie

8
Ricette della Nonna

Ciao Teresa, perchè non è stato possibile copiarla?

9
Nella Galati

Si possono fare al forno

10
Ricette della Nonna

Si, certo, ma fritte sono un'altra cosa... 🙂

Carica altri commenti