Macedonia speziata di frutta secca e mousse alla ricotta

di in Dolci di Capodanno

La macedonia spezzata di frutta secca e mousse alla ricotta è un perfetto dessert da preparare per il cenone di Capodanno. Semplicissima da preparare ma di sicuro effetto.

E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Ingredienti

per la mousse

  • 200 gr di ricotta fresca magra
  • 100 gr di panna fresca da cucina
  • la scorza di 1 limone
  • mezzo cucchiaino di cannella
  • 2 cucchiai di sciroppo d’acero

per la macedonia di frutta secca

  • 60 gr di fichi secchi
  • 60 gr di prugne secche
  • 2 cucchiai di mirtilli rossi disidratati
  • 50 gr di zucchero di canna
  • 60 ml di succo d’arancia
  • 1 bastoncino di cannella
  • 2 stelle d’anice
  • 1 cucchiaino di scorza d’arancia
  • 40 gr di mandorle a lamella
  • 50 gr di pistacchi sgusciati
  • Tempo Preparazione:
    20 Minuti
  • Tempo Riposo:
    2 ore
  • Dosi:
    2 Persone
  • Difficoltà:
    Facilissima

Procedimento

In un pentolino radunate lo zucchero, il succo d’arancia, l’anice, la cannella assieme a 100 ml d’acqua.

Portate il tutto a ebollizione e fate ridurre il liquido della metà. Radunate i fichi secchi, le prugne secche, i mirtilli disidratati e la scorza d’arancia in una ciotola.

Versateci sopra il liquido bollente e lasciate macerare per 2 ore o per una notte intera.

Montate la panna e mettetela da parte. In una ciotola setacciate la ricotta. Amalgamate alla ricotta lo sciroppo d’acero, la scorza di limone e la cannella. Unite al composto di ricotta la panna mescolando dall’alto verso il basso, facendo attenzione a non far sgonfiare il composto.

Scolate la macedonia preservando il succo. Suddividetela in piattini o ciotoline. Irroratela con un po’ di succo e servitela con riccioli di mousse alla ricotta.

Macedonia di frutta secca


Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.