Maritozzi quaresimali

di in Dolci e dessert

I maritozzi quaresimali sono un tipico dolce romano preparato appunto durante la Quaresima. I maritozzi sono simili a dei piccoli panini con dentro uvetta, pinoli e canditi.

Nel Medioevo si mangiavano per compensare al meglio il periodo di digiuno quaresimale, l’usanza voleva inoltre che il primo Venerdì di Marzo, venisse donato un maritozzo dai ragazzi alle proprie fidanzate per nasconderci dentro dei gioielli in oro.

Ingredienti

  • 100 g di pasta di pane lievitata
  • 300 g di farina 00
  • 2 uova
  • 65 g di burro a temperatura ambiente
  • 60 g di zucchero
  • 90 g di uvetta
  • 40 g di pinoli
  • 40 g di cedro candito tagliato a dadini
  • sale
  • Tempo Preparazione:
    45 minuti
  • Tempo Cottura:
    15 minuti
  • Tempo Riposo:
    6 ore + 8 ore
  • Dosi:
    20 pezzi
  • Difficoltà:
    Media

Procedimento

Impastate la pasta del pane con la farina, 20 g di burro, un pizzico di sale e un uovo. Formate una palla, coprite con un panno umido e lasciate lievitare in un posto caldo per 6 ore circa.

Mettete a bagno l’uvetta poco prima che finisca il tempo di lievitazione.

Riprendete la pasta e unite i restanti 45 g di burro, lo zucchero e l’uovo rimanente. Impastate fino ad avere un composto omogeneo. A questo punto unite i pinoli, il cedro e l’uvetta strizzata e asciugata. Lavorate bene per amalgamare il tutto.

Formate tanti panini di circa 5-6 cm di diametro, leggermente allungati alle estremità e posizionateli su una teglia rivestita di carta forno. Coprite con un panno umido e lasciate lievitare ancora per circa 8 ore (tutta una notte).

Spennellate i panini con del latte e infornate a 200 gradi per circa 15 minuti.

Sfornate i maritozzi quaresimali e fateli intiepidire su una gratella prima di consumarli.

Maritozzi quaresimali


E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1

Ho un problema: quando aggiungo alla pasta di pane 300g di farina, un solo uovo e i 20g si burro, ottengo un panetto durissimo. Devo mettere in po'd'acqua?
Grazie per l'aiuto.

2
Ricette della Nonna

Ciao Paola, se le uova sono piccole puoi aggiungerne una in più. L'acqua puoi aggiungerla, ma fai attenzione a che non renda l'impasto eccessivamente "scivoloso".

3

Buonissima

Autore4
Alessandra Rossi

😉

Le ricette più cliccate
Ricetta torta al cioccolato
Torta al cioccolato

Unica e inimitabile


Ricetta torta di mele
Torta di mele

La classica di Nonna


Ricetta ciambellone soffice

Ricetta crostata alla marmellata
Crostata alla marmellata

Croccante e buonissima


Ricetta torta magica
Torta magica

Magicamente buona


Ricetta torta paradiso
Torta paradiso

Torta più soffice non esiste


Ricetta torta pan di stelle
Torta pan di stelle

Un nuovo classico


Ricetta torta pan di stelle

Ricetta torta margherita
Torta margherita

Profumata e soffice


Ricetta Tiramisù al caffè
Tiramisù classico

Il classico al caffè