Milkshake: cos’è, come farlo e ricette

di in Bevande, tisane, frullati e smoothies

Il milkshake è un tipo di bevanda molto nutriente e genuina che tutti possono preparare comodamente a casa. In pratica è un frappè, o frullato, preparato con latte e gelato.

Fa la sua prima apparizione nel mondo della gastronomia alla fine del XVIII secolo sotto forma di zabaione alcolico ghiacciato. Nel corso degli anni ha subito molte modifiche, ma quelle fondamentali consistono nell’introduzione dei gusti classici come il cioccolato, la vaniglia e la fragola con decorazioni varie tra le quali spiccano le ciliegie candite.

Con il passare del tempo naturalmente i gusti si sono ampliati in base ai gusti dei consumatori per arrivare ai giorni nostri in cui è un vero e proprio cult culinario. La ricetta è talmente semplice che lo si può preparare in qualsiasi momento della giornata per soddisfare i gusti di tutti.

Il suo gusto fresco lo rende ideale per essere apprezzato in ogni momento della giornata, dalla colazione alla merenda e perché no anche per un pranzo fuori casa diverso dal solito. Servito in bicchieri colorati con delle cannucce particolari il milkshake è ideale anche per le feste dei bambini. Ma vediamo insieme come farlo in casa in modo semplice e veloce.

Strumenti base per preparare il milkshake

La ricetta del milkshake si compone di due ingredienti indispensabili: il latte e il gelato. Se si desidera un risultato più genuino, o per chi ha intolleranze alimentari, si può preparare con del gelato fatto in casa con ingredienti selezionati. Il gusto del gelato va in base alle preferenze personali, mentre per il latte la scelta è molto ampia, dal classico latte vaccino ai vari tipi di latte alternativo esistenti in commercio.

Lo strumento fondamentale per la preparazione del milkshake è lo shaker. Si tratta di uno strumento utilizzato dai barman per la preparazione dei cocktail. L’utilizzo di questo attrezzo manuale renderà il milkshake molto soffice e spumoso.

Come preparare il milkshake

La ricetta del milkshake è semplicissima. Con un porzionatore metti nel bicchiere dello shaker tre palline di gelato del gusto che preferisci, o anche di due gusti, versa il latte che deve essere ben freddo per evitare di sciogliere il gelato e per dare cremosità al tutto.

Se vuoi puoi arricchire il milkshake con dello sciroppo al cioccolato o alla frutta. Chiudi lo shaker e inizia a scuotere con molta energia finché non otterrai un risultato molto amalgamato.

Densità

Per un milkshake denso e cremoso bisogna usare lo shaker e il latte ben freddo, se lo si vuole un pochino più liquido basterà utilizzare il latte a temperatura ambiente.

Se si vuole ottenere una consistenza ancora più liquida si può usare un frullatore e arrivare a raddoppiare le dosi del latte fino a raggiungere la consistenza desiderata.

Decorazioni

Il milkshake può essere servito in bicchieri di vetro abbastanza alti, anche se tradizionalmente si usa il bicchiere modello Kristal, alto Per la decorazione fatti guidare dalla fantasia, la tradizione vuole che questa bevanda sia servita con una ciliegina candita posta in cima, ma puoi usare anche scaglie di cioccolato granella di nocciole o di pistacchi, panna montata o confettini colorati. Un modo spiritoso di servirlo consiste nell’utilizzo di cannucce particolari, oppure di quelle commestibili.

Adesso che abbiamo visto cos’è il milkshake e come farlo, passiamo alle ricette vere e proprie. Qui troverete le ricette classiche con l’utilizzo del latte vaccino ma naturalmente puoi adattarle alle tue esigenze alimentari.

Milkshake al cioccolato

Ingredienti

  • 500 grammi di gelato al cioccolato fondente
  • 100 grammi di latte
  • 25 grammi di cioccolato fondente per decorare

Procedimento

Togli il gelato dal congelatore qualche minuto prima della preparazione in modo che possa leggermente ammorbidirsi. Metti il gelato nello shaker, o nel frullatore, con il latte e scuoti energicamente finché avrai ottenuto la consistenza desiderata. Versa il milkshake nei bicchieri e decora con scaglie di cioccolato a piacere.

Milkshake alla fragola

Ingredienti

  • 100 grammi di latte
  • 500 grammi di gelato alla fragola
  • Fragole fresche
  • Sciroppo di fragola

Procedimento

Metti il latte, il gelato, qualche fragola fresca a pezzetti e un po’ di sciroppo nel frullatore e frulla il tutto per circa 4 minuti. Una volta raggiunta la consistenza desiderata versa il milkshke nei bicchieri che decorerai con un po’ di sciroppo e le fragole tagliate a spicchi e inserite sul bordo del bicchiere o in un mini spiedino.

Milkshake alla crema di nocciole

Ingredienti

  • 130 grammi di crema di nocciole
  • 250 grammi di latte
  • 100 grammi di ghiaccio tritato
  • 1 barretta di cioccolato al latte
  • Decorazioni a piacere

Procedimento

Metti all’interno del frullatore la crema di nocciole e il latte e frulla il tutto per un paio di minuti. Poi inserisci il cioccolato e il ghiaccio e frulla per circa tre minuti. Versa il milkshake nei bicchieri e decora a piacere.

Milkshake alla banana

Ingredienti

  • 2 banane congelate
  • 70 grammi di gelato alla vaniglia
  • 125 grammi di latte
  • 75 grammi di zucchero
  • 230 grammi di ghiaccio tritato
  • Foglioline di menta o scaglie di cioccolato per decorare

Procedimento

Inserisci tutti gli ingredienti nel frullatore e frulla per qualche minuto. Appena il composto risulta denso e spumoso versa il milkshake nei bicchieri e decora con le foglioline di menta e le scaglie di cioccolato.

Milkshake alla vaniglia

Ingredienti

  • 500 grammi di gelato alla vaniglia
  • 100 grammi di latte
  • 3 cucchiai di burro di arachidi
  • Frutta mista e confettini colorati per decorare

Procedimento

Metti tutti gli ingredienti nel frullatore e azionalo fino ad ottenere una crema liquida. Versa il milkshake nei bicchieri e decora con pezzetti di frutta fresca e confettini colorati.

E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.