Tortino di patate e agretti

di  |   |  in Ricetta del giorno

Il tortino di patate e agretti è un delizioso antipasto che si prepara rapidamente ed è altrettanto delizioso da gustare come contorno. Per una presentazione più semplice, potete disporre uno strato di patate su un piatto e sovrapporvi gli agretti marinati. Prova anche tante altre ricette con gli agretti.

Ingredienti

  • 4 patate
  • 1 mazzetto di agretti
  • 1 limone succo e scorza
  • 4 alici
  • olio extravergine d'oliva qb
  • sale qb
  • peperoncino qb
  • Tempo Preparazione: 30 Minuti
  • Tempo Cottura: 10 Minuti
  • Dosi: per 4 persone
  • Difficoltà: Facilissima
  • Cucina: Italiana
  • Categoria: Antipasti

Procedimento

  1. Per preparare il tortino di patate e agretti, incominciate portando a bollore l’acqua leggermente salata in due pentolini: uno per le patate e uno per gli agretti. Pelate le patate e tagliatele a cubetti. Eliminate la parte finale e dura degli agretti, metteteli a bagno in acqua e bicarbonato per eliminare tutti i residui terrosi, Lavateli bene.

  2. Lessate in un pentolino le patate mentre nell’altro gli agretti. Per questi ultimi, basteranno 5 minuti di cottura. Quindi scolateli e riponeteli in acqua e ghiaccio per mantenerli di un verde brillante. Poi asciugateli con un panno e conditeli in una ciotola con sale, olio e succo di limone a piacimento.

  3. Una volta cotte, scolate le patate. Schiacciatele con una forchetta e conditele con sale, olio e scorza di limone.

  4. Servendovi di un coppapasta, formate degli strati di agretti e di patate. Terminate con le patate. Spolverate poco peperoncino, condite con olio extravergine di oliva e adagiateci sopra un’alice sott’olio come decoro. Servite subito.

Agretti, perchè mangiarli

Gli agretti, noti anche come barba di frate, sono disponibili sul mercato solo per un breve periodo, solitamente a partire da marzo. È consigliabile consumare questa verdura durante la sua stagionalità per godere appieno dei suoi benefici. In particolare, durante la pre-primavera, quando il nostro corpo ha bisogno di purificarsi e il fegato lavora di più, è utile includere nella dieta piante depurative come gli agretti, i carciofi e gli asparagi.

Gli agretti sono ricchi di principi attivi, vitamine (A, del gruppo B e C) e minerali (potassio, ferro, calcio e magnesio). È importante consumarli quando sono ancora croccanti e di un verde brillante per assicurarsi di ottenere tutti i micronutrienti e la preziosa clorofilla contenuta al loro interno. Potete cucinarli al vapore o sbollentarli brevemente; nella ricetta abbiamo suggerito una cottura di 5 minuti, ma se preferite mantenerli al naturale, basteranno 2 minuti di cottura.


La Videoricetta Top