Trofie con seppie, carciofi e pachino

di in Primi Piatti

Un primo piatto semplice ed equilibrato che combina i sapori del mare e della terra. Ottimo anche come piatto unico o seguito da un carpaccio di pesce.

Ingredienti

  • 300 gr di trofie
  • 500 gr di seppie
  • 2 carciofi
  • 300 gr di pomodori pachino
  • 100 ml di vino bianco
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extravergine d'oliva qb
  • peperoncino qb
  • sale qb
  • Tempo Preparazione:
    20 Minuti
  • Tempo Cottura:
    40 Minuti
  • Dosi:
    4 Persone
  • Difficoltà:
    Facilissima

Come fare la pasta con le seppie e i carciofi

  1. Pulite bene le seppie togliendo la pelle e la sacca contenente il nero. Tagliatele a pezzeti piccoli, quindi mettetele in una padella con uno spicchio di aglio, qualche cucchiaio di olio e peperoncino a piacere. Mettete il coperchio alla padella e fate cuocere a fuoco medio fino a che le seppie non diventeranno tenere.

    Dopodiché bagnate col vino e lasciate evaporare.

  2. Pulite i carciofi togliendo le foglie più esterne e la parte terminale del gambo e tagliateli a fettine sottili, quindi uniteli alle seppie.

  3. Coprite di nuovo la padella e fate cuococere i carciofi.

  4. Una volta cotti i carciofi, unite i pomodori pachino tagliati a pezzetti e lasciate cuocere per 3/4 minuti a fuoco vivo. Quindi salate e spegnete il fuoco.

  5. Fate cuocere le trofie per il tempo indicato sulla confezione, poi scolatele e mantecatele direttamente nella padella con il condimento preparato.

Trofie con seppie, carciofi e pachino

Quando acquistate i carciofi, scegliete quelli più piccoli perchè sono più compatti e lontani dalla fioritura e quindi privi della peluria interna.


E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1
l'aiutante di cucina

io ho abbinato un ottimo RUAH della cantina Santi Dimitri,