Impasto per la pizza fatta in casa

Ingredienti

  • 500 grammi di farina tipo 0
  • 5 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
  • 25 grammi di lievito di birra
  • un cucchiaino di zucchero
  • sale
  • acqua
Guarda altre ricette con:farina lievito olio
  • Tempo Preparazione:
  • Tempo Cottura:
  • Tempo Riposo:
    2 o più ore per la lievitazione
  • Dosi:
    4 pizze
  • Difficolta':
    Facile
  • Costo:
    basso

La pizza è un grande classico della nostra tradizione, un piatto che in tutto il mondo rappresenta l’Italia. Vi propongo la ricetta per prepararla in casa, in modo semplice e facile. Io preparo l’impasto con l’aiuto di una planetaria, ma con lo stesso procedimento potete impastarla anche a mano, vi occorreranno solo una decina di minuti in più e un poco di energia. Qui è utilizzata la farina tipo 0, che è la più adatta per questa preparazione, ma potete anche fare un mix con altre farine, come in questa pizza ai tre cereali, oppure unire una parte di patate lesse schiacciate, come in questa pizza di patate margherita. Sperimentate e vi divertirete.

Procedimento :

Sbriciolare il lievito in 100 grammi di acqua tiepida con lo zucchero e lasciarlo attivare per circa 5 minuti.

lievito sciolto

 

 

 

 

 

 

 

 

Disporre la farina nella ciotola della planetaria o fare la fontana sulla spianatoia e versare al centro il lievito sciolto, l’olio, e un pizzico di sale fino.

farina e lievito

 

 

 

 

 

 

 

 

Lavorare a velocità media con l’utensile a gancio per cinque minuti, oppure impastare a mano per circa 15, unendo l’acqua necessaria per ottenere una pasta omogenea e ben lavorata.

Mettere il panetto impastato in un recipiente, inciderlo a croce, spennellare la superficie con pochissimo olio, coprirlo e farlo lievitare nel forno appena intiepidito.

impasto prima della lievitazione

 

 

 

 

 

 

 

 

Dopo circa 2 ore la pasta avrà raddoppiato il suo volume.

impasto lievitato

 

 

 

 

 

 

 

 

Lavorare la pasta sulla spianatoia infarinata e dividerla in quattro parti uguali.

pizza

 

 

 

 

 

 

 

 

Spianare con il mattarello per ottenere dei dischi sottili secondo il vostro gusto e disporli nelle teglie leggermente unte d’olio.

pizza

 

 

 

 

 

 

 

 

La pizza è pronta per essere farcita e cotta in forno. I tempi di cottura variano da forno a forno, io vi consiglio di portarlo al massimo della temperatura e di utilizzare la mozzarella tritata in anticipo per eliminare l’acqua a cottura quasi ultimata.

pizza

Ingredienti principali della ricetta:
  • farina
  • lievito
  • olio

162 Commenti

  1. antonio01/05/2016 a 19:31Rispondi

    Ciao ho usato come da ricetta solo che quando ho tolto dal forno la pizza è rimasta FINA e piatta come mai ? Grazie per la risposta

    • Alessandra Rossi01/05/2016 a 22:29Rispondi

      la pizza non cresce al forno, rimane come l’hai stesa

    • peppe05/05/2016 a 14:34Rispondi

      La pizza cresce in forno questa qui non sa cosa è la pizza

  2. fiorella20/03/2016 a 18:23Rispondi

    io ci provo e con farina integrale :-)

    • Alessandra Rossi20/03/2016 a 18:54Rispondi

      facci sapere!

  3. Elisa3816/03/2016 a 17:08Rispondi

    Ciao a tutte, io seguo questa ricetta

    http://gustosericette.altervista.org/pasta-per-pizza-258

    per l’impasto e mi sono trovata molto bene, ma lo strutto non mi convince, che ne dite?

    • Alessandra Rossi17/03/2016 a 19:57Rispondi

      Ciao Elisa, Nonna non ha mai usato strutto nella pizza

  4. Fede27/02/2016 a 16:04Rispondi

    Ciao a tutti

    Caro Roberto il tuo blog mi da fiducia :)
    Potresti dirmi se x ciliaci valgono le solite dosi e quale farina potrei usare?

    Grazie Mille
    Fede

    • Alessandra Rossi27/02/2016 a 19:47Rispondi

      Ciao Fede, Nonna dice che puoi tranquillamente usare la farina per celiaci ;)

  5. Donatella21/02/2016 a 20:53Rispondi

    Ciao, un dubbio: il sale non deve essere aggiunto alla fine , lontano dal lievito?

    • Alessandra Rossi21/02/2016 a 23:33Rispondi

      no

  6. carlo17/02/2016 a 20:26Rispondi

    ma come fate a magiare la farina 00….che schifo,alimentazione della capocchia

    • Alessandra Rossi18/02/2016 a 18:55Rispondi

      Carlo la farina 00 è la più diffusa, si dovrebbe essere sempre un minimo tolleranti

    • roberto18/02/2016 a 20:30Rispondi

      E comunque in questa ricetta base la farina utilizzata e quella 0, per cui non capisco l’accanimento.

    • Giulio Rossi19/02/2016 a 12:04Rispondi

      Con tutto il rispetto, il tuo commento non ha alcun senso, quello che capisco io nel leggerlo è:
      “ho ragione io, perché è così e voi non capite nulla”.
      Se si argomentassero le proprie opinioni forse ne gioveremmo tutti.

  7. Davide13/02/2016 a 17:39Rispondi

    ci sto provando……. speriamo bene !

    • Alessandra Rossi13/02/2016 a 18:10Rispondi

      Nonna fa il tifo per te! Facci sapere!

  8. ornella01/02/2016 a 19:40Rispondi

    Devo farla per la prima volta. L acqua che devo aggingere oltre ai 100.ml con il lievito, la devo mettere sempre tiepida o fredda?

    • Alessandra Rossi02/02/2016 a 11:34Rispondi

      tiepida

      • peppe05/05/2016 a 14:03Rispondi

        Il calcolo della temperatura per l’acqua va fatto in base alla temperatura esterna ignoranti

  9. Gioacchino27/01/2016 a 17:47Rispondi

    Vorrei sapere cosa succede se i tempi di lievitazione sono maggiori di quelli prescritti (ad esempio 6/7 ore anziché 3 ore alla stessa temperatura ).
    Grazie

    • Giulio Rossi28/01/2016 a 02:49Rispondi

      Se allunghi i tempi di lievitazione, la pizza sarà migliore e più digeribile.

  10. Liuba26/11/2015 a 12:36Rispondi

    E’venuta rtroppo croccante dove ho sbagliato?

    • Alessandra Rossi26/11/2015 a 13:10Rispondi

      forse l’hai cotta troppo ? Oppure l’hai stesa troppo sottile

      • peppe05/05/2016 a 14:30Rispondi

        La pizza cresce in forno per lo shock termico in base a quanta idratazione ha l’impasto….e non va cotta con il ventilato perche croccantizza…secca, non stai facendo i crackers

  11. LIA-RODICA26/11/2015 a 11:15Rispondi

    Scusa la posso cuocere alla griglia del forno o per forza in teglia?

    • Alessandra Rossi26/11/2015 a 13:18Rispondi

      no, devi metterla su una teglia

  12. LIA-RODICA26/11/2015 a 11:13Rispondi

    La posso cuocere ala griglia del forno o per forza nella teglia?

  13. simona22/11/2015 a 14:51Rispondi

    Per l impasto pizza posso usare farina 1?

    • Alessandra Rossi23/11/2015 a 10:51Rispondi

      si

  14. Ambra16/11/2015 a 17:39Rispondi

    Ho provato a farla ora ! Vorrei un chiarimento.. dopo che la pasta ha lievitato, e dopo averla divisa in 4 parti.. posso utilizzarne una sola e conservarr le altre 3 nel congelatore?

    • Alessandra Rossi16/11/2015 a 18:18Rispondi

      certo

      • Ambra16/11/2015 a 20:55Rispondi

        Fatta! Davvero buonissima! Sottile e croccante, ottima ricetta, la seguirò sempre! :D

  15. Angel11/11/2015 a 05:03Rispondi

    Posso usare l’olio di colza al posto di olio di oliva? Qual è la differenza?

    • Alessandra Rossi11/11/2015 a 13:57Rispondi

      Nonna ti ha risposto su fb ;)

  16. Ombretta24/10/2015 a 11:15Rispondi

    Scusate l’ignoranza, proveró a farla domani, ma una volta fatta la lievitazione, dopo a erla divisa in 4, devo farla lievitare ancora o è probta da stendere?
    Grazie

    • Alessandra Rossi24/10/2015 a 12:47Rispondi

      non devi farli lievitare ancora

      • Angel11/11/2015 a 05:10Rispondi

        e perché?

  17. Sabrina06/10/2015 a 17:56Rispondi

    Troppo lievito… Si sentiva solo quello.

    • Alessandra Rossi06/10/2015 a 20:05Rispondi

      Prova a diminuirlo

  18. Lucia Elia03/10/2015 a 02:08Rispondi

    Ho iniziato a seguirvi e devo dire che siete veramente bravi iii! !!! Vi chiederò consigli in caso di difficoltà. Per ora grazie mille e tanti complimenti!

    • Alessandra Rossi03/10/2015 a 15:26Rispondi

      Nonna è qui per aiutarti ;)

  19. Jhen27/09/2015 a 12:28Rispondi

    Ciao ho provato la riccetta ma l’impasto e’ venuto duro e difficile da lavorare..non so cosa ho fatto di sbagliato

    • Alessandra Rossi28/09/2015 a 10:07Rispondi

      hai messo tutti gli ingredienti nel giusto ordine?

  20. Giorgia24/09/2015 a 14:21Rispondi

    Ma qs ricetta la pasta della pizza viene alta o bassa? Userò lievito istantaneo in polvere va bene?

    • Alessandra Rossi25/09/2015 a 13:15Rispondi

      il lievito istantaneo va benissimo. la pizza viene alta a seconda di quanto la tiri

  21. Antonio18/09/2015 a 18:50Rispondi

    Ciao io sono in Argentina e vorrei fare la puzzano.. Non riesco a trovare la farina 0 .. In casa ne ho una strana mai sentita farina 0000.. Va bene comunque ? Grazie

    • Alessandra Rossi19/09/2015 a 17:43Rispondi

      Nonna non ha mai sentito questa farina!! Non riesci a trovarne una 00 o per pizza?

  22. Anastasia30/08/2015 a 13:01Rispondi

    Ciao a tutti ho seguito passo passo tutto,è la prima volta e speriamo bene! Ma visto che essendo la prima volta ho dimezzato tutto dal lievito alla farina. Se esce buona lievita bene ecc. Allora dosero bene il tutto come scritto dalla ricetta. :-)

    • Alessandra Rossi30/08/2015 a 16:01Rispondi

      facci sapere com’è andata

      • Anastasia02/09/2015 a 16:17Rispondi

        Sinceramente sarà stata la causa forno ma era un po croccante la prima e un po morbida la seconda da premettere che le ho fatte bianche entrambi con olio,sale e rosmarino! Cmq. Erano mangiabili

        • Alessandra Rossi03/09/2015 a 13:24Rispondi

          Mangiabile non è un risultato che piace a Nonna!! È un po’ strano che lo stesso impasto sia venuto uno croccante e uno morbido….forse è un problema di cottura

          • Anastasia04/09/2015 a 14:28

            Tanto oggi ci riprovo ma stavolta le farcisco con mozzarella prsciutto speriamo bene

  23. adriana20/08/2015 a 17:27Rispondi

    Uso il lievito madre mi saresti le proporzioni grazie

  24. martina07/08/2015 a 15:47Rispondi

    schifo

    • Giulio Rossi08/08/2015 a 11:59Rispondi

      Ciao Martina, il tuo commento è pieno di argomentazioni, questo ci fa capire che neanche l’hai provata. Accettiamo le critiche che siano motivate ed educate.

    • giampi06/11/2015 a 23:48Rispondi

      Tu devi essere una di quelle donne che non sanno neanche cucinare un uovo sodo e che propinano ai mariti solo “4 salti in padella” acquistati corsa dopo una mattinata al bar a menare la lingua con altre donne come te…….Hai capito perché ho imparato a cucinare? Comunque la pizza non è adatta alle donne 2.0 come te, ci vuole amore, pazienza e tempo, ascoltami, comprala dal pizzaiolo

      • Francesca26/02/2016 a 17:09Rispondi

        Caro Giampi,
        Per prima cosa vorrei dire che il messaggio di Martina effettivamente non è dei più felici. Spero fosse un’autocritica al risultato da lei ottenuto. Detto questo, mi disgusta l’idea che una donna per essere all’altezza debba saper cucinare. E soprattutto mi sembra retrogrado e maschilista che tutt’oggi si creda che la moglie dovrebbe cucinare per il marito. Siamo nel 2016 e mi sembra più che normale che tu sappia cucinare pur essendo un uomo.
        P.S: la pizza è venuta buonissima.

    • giampi06/11/2015 a 23:53Rispondi

      cara martina

  25. alessandro21/06/2015 a 00:07Rispondi

    stasera ho provato a farla nel forno a legna. Devo dire che il risultato è stato perfetto.

  26. PAOLA LUPOLI07/06/2015 a 09:12Rispondi

    Vorrei provare a fare la pizza , però vorrei sapere , oltre ai 100 gr di acqua x il lievito, in 500 gr di farina, quanta acqua devo aggiungere. Dopo averla fatta lievitare e la stendo nella teglia, è pronta x guarnire o la lascio lievitare di nuovo 10 minuti? Grazie

    • Roberto Gracci07/06/2015 a 13:57RispondiAutore

      Paola, sono circa altri 100 grammi di acqua, ma dipende sempre da quanto assorbe la farina che utilizzi. Il mio consiglio e di aggiungerla poco per volta. Ciao.

  27. Miki23/05/2015 a 20:02Rispondi

    Una curiosità : Quale è la temperatura che deve avere il forno e il tempo di cottura?
    Ho un forno elettrico multifunzione .
    Grazie in anticipo.

    • Roberto Gracci23/05/2015 a 21:17RispondiAutore

      Miki, io ho un forno normale, la cuocio a 220/240 gradi. Comunque per la pizza il forno non è mai abbastanza caldo. Ciao.

  28. sofia23/05/2015 a 16:07Rispondi

    Scusami, è normale che cresce tanto ma è tutta aria? Appena lo tocco esce l’aria e si sgonfia, da che dipende?

    • Alessandra Rossi24/05/2015 a 12:26Rispondi

      la lievitazione è proprio questo: l’impasto incorpora aria e appena lo tocchi si sgonfia, è proprio indice di una buona lievitazione

  29. laura Spagnuolo Salzano15/05/2015 a 18:48Rispondi

    A me l’impasto non e’cresciuto ho dovuto buttare tutto

    • Alessandra Rossi24/05/2015 a 12:25Rispondi

      forse non l’hai messo in un luogo abbastanza caldo e umido? è stata esposta a correnti d’aria? A volte bisogna aspettare di più affinchè lieviti

  30. marco26/03/2015 a 22:13Rispondi

    salve,si mi e piaciuta,e puoi mettere il lievito secco.e poi quando la pasta la tiri fuori dalla ciotola va impastata ancora fatemi sapere grazie ,ha anche ricette sul panecome lo si lavora

  31. Tiziana26/02/2015 a 10:49Rispondi

    Posso usare il lievito mastro fornaio disidratato per pizza? Se si per due persone quali sono le dosi? Grazie

    • Roberto Gracci27/02/2015 a 00:25RispondiAutore

      Tiziana , con queste dosi ottiene 4 pizze cpome indicato Per due persone puoi dimezzare gli ingredienti.

  32. Tamara13/02/2015 a 18:29Rispondi

    ciao a tutti, volevo sapere se al posto della farina 0 si possono usare altre farine, tipo 00, semola,semola rimacinata…aiutoooo

  33. claudia09/02/2015 a 19:19Rispondi

    Ciao! Posso sostituire il lievito indicato con la stessa dose di lievito in polvere? Grazie :)

    • Roberto Gracci10/02/2015 a 00:11RispondiAutore

      Con il lievito in polvere ne bastano 15 grammi. Ciao.

  34. barbara30/01/2015 a 15:56Rispondi

    Vorrei sapere l impasto com’è va conservato in frigorifero per 24 ore?
    Grazie

  35. stefania14/01/2015 a 16:28Rispondi

    Xke’ lo zucchero? Mio marito fa il panettiere e nn me lo ha fatto mettere…stasera vedremo i risultati

  36. Simona17/11/2014 a 00:32Rispondi

    LA stiamo cuocendo ora!ora!Dopo vi dico se è buona ;P

    • Giulio Rossi17/11/2014 a 13:08Rispondi

      Facci sapere.

      • Simona18/11/2014 a 15:09Rispondi

        Buona è venuta buona ^^ Ma avevo messo troppa acqua direi 50 gr in più, sono stata frettolosa e non ho misurato bene!
        L’unica cosa forse è che c’era il retrogusto del lievito, che si sentiva troppo forse ho sbagliato anche con quello? Ho usato lievito fresco non quello essiccato.. giuro che almeno quello lo ho pesato bene..!Ehehhe
        Per il resto è venuta buona e la rifarò .. Con meno acqua XD

        • Giulio Rossi18/11/2014 a 22:41Rispondi

          Il sapore di lievito è perché nel tuo caso serviva che lievitasse più tempo.

          • Simona22/11/2014 a 06:01

            Grazie mille per il consiglio ^^!

  37. Alessandra11/11/2014 a 18:29Rispondi

    Preparato dimezzando la dose x fare dei piccoli calzoni

    • roberto gracci11/11/2014 a 18:49Rispondi

      Ottimo, brava.

  38. Luca09/11/2014 a 22:06Rispondi

    Ho bisogno di quantificare l”acqua necessaria oltre ai 100 grammi per fare sciogliere il lievito. Dopo le due ore di lievitazione, la divido in palline, non è necessario farle lievitare nuovamente??? Ciao a tutti e grazie, siete grandi…

  39. alberto28/10/2014 a 10:42Rispondi

    ummmm stasera la provo !

  40. Manuela06/10/2014 a 09:24Rispondi

    L’ho preparata ieri sera….è stata la mia prima pizza fatta in casa…..ottima! Complimenti e Grazie :)

  41. Pizza rustica alla parmigiana | Ricette della Nonna26/09/2014 a 06:00Rispondi

    […] abbiamo impastata al mattino per prepararla alla sera, utilizzando meno lievito rispetto all’ Impasto per pizza fatta in casa . Per farcirla ci siamo inspirati alla classica parmigiana di melanzane : melanzane, pomodori, […]

  42. Pizza semintegrale al brie05/07/2014 a 03:01Rispondi

    […] Oggi vi proponiamo una pizza un po’ rustica, con una buona parte di farina integrale miscelata con la tradizionale tipo 0, e con formaggio brie a fette oltre alla consueta mozzarella fior di latte, origano e pomodoro. Se invece preferite un impasto ottenuto con sola farina bianca potete provare questo Impasto per pizza fatta in casa. […]

  43. Pizza semintegrale al brie | Ricette della Nonna04/07/2014 a 06:17Rispondi

    […] Oggi vi proponiamo una pizza un po’ rustica, con una buona parte di farina integrale miscelata con la tradizionale tipo 0, e con formaggio brie a fette oltre alla consueta mozzarella fior di latte, origano e pomodoro. Se invece preferite un impasto ottenuto con sola farina bianca potete provare questo Impasto per pizza fatta in casa. […]

  44. Impastatrice14/06/2014 a 19:39Rispondi

    Si infatti, potresti indicarci per favore quanta acqua occorre please ?

    • Alessandra Rossi15/06/2014 a 20:29Rispondi

      purtroppo non c’è una quantità fissa, molto dipende da come viene l’impasto. Si può provare con 200 ml circa, ma va aggiunta se l’impasto non viene elastico.

  45. clorinda11/06/2014 a 16:39Rispondi

    Ciao si puo impastare con l’impastatrice la pizza grazie

    • Roberto Gracci11/06/2014 a 17:27RispondiAutore

      Certo, va benissimo anche con l’impastatrice.

  46. Focaccia con i pomodorini | My CMS28/05/2014 a 14:44Rispondi

    […] 250 grammi di impasto per la pizza fatta in casa […]

  47. Alessandro04/05/2014 a 06:42Rispondi

    Nella preparazione dell’impasto per pizza consigli di inserire nella farina anche il sale insieme al lievito.

    Quello che vorrei chiederti è questo: il procedimento va bene come l’hai descritto tu oppure il sale va messo dopo, perché a contatto diretto con il lievito inibisce la lievitazione?

    Oppure vanno bene entrambi i procedimenti?

    Complimenti e grazie per la delucidazione.

    • roberto gracci04/05/2014 a 21:12Rispondi

      Io ho provato in entrambi i modi e posso garantirti che non cambia praticamente niente. Il sale inibisce la lievitazione se utilizzato nella fase di attivazione del lievito, dove bisogna utilizzare solo lo zucchero. Ciao e grazie.

  48. Focaccia ai pomodorini, noci e rosmarino24/04/2014 a 03:01Rispondi

    […] vi proponiamo un idea semplice e decisamente mediterranea per utilizzare l’impasto per pizza, una focaccia ideale per accompagnare salumi e formaggi o per un goloso […]

  49. ilaria23/04/2014 a 12:44Rispondi

    Non male, ma preferisco il procedimento col lievito madre spiegato qui http://comefarelapizza.altervista.org/ perché è più leggera e digeribile ;)

  50. Focaccia ai pomodorini, noci e rosmarino | Ricette della Nonna23/04/2014 a 06:22Rispondi

    […] 450 grammi di impasto per pizza […]

  51. Pizza con olive, carciofini e capperi15/04/2014 a 03:00Rispondi

    […] l’impasto per la pizza in quattro dischi uniformi  e disporli  in quattro teglie da porzione dopo […]

  52. Pizza con olive, carciofini e capperi | Ricette della Nonna14/04/2014 a 06:21Rispondi

    […] 800 grammi di impasto per pizza […]

  53. Tatiana09/04/2014 a 12:42Rispondi

    L ho fatta x la prima volta… k dire

    . Ottima

  54. Michela29/03/2014 a 14:43Rispondi

    Ho fatto 2 pizze e un filoncino, ottimo tutto! Prima volta che mi viene così buona ed ha lievitato in un’ora più del doppio cosa che non mi succede mai! Userò sempre questa ricetta! Grazie mille

    • Roberto Gracci29/03/2014 a 17:25RispondiAutore

      Grazie a te, lieto di esserti stato utile.

  55. Claudia07/03/2014 a 23:24Rispondi

    L’ho fatta stasera. Ho messo il lievito secco jn bustina. È lievitata molto ed è venuta molto molto buona. Mancava però di sale ma lo si percepiva solo nei bordi perché lì non c’è alcun condimento…

  56. simona07/03/2014 a 15:08Rispondi

    Mio marito oggi ha fatto l’impasto e la prima volta spero che sia buona x lui hahaha sara’buona senz’altro

  57. Anna05/03/2014 a 16:37Rispondi

    ma posso usare anche la farina oo?

  58. ildiko22/02/2014 a 15:52Rispondi

    Di olio cucchiai da minestra?

    • Roberto Gracci22/02/2014 a 16:10RispondiAutore

      Esatto.

  59. Gino12/02/2014 a 19:32Rispondi

    Mhh…forse ho sbagliato qualcosa, in meno di due ore il volume del l’impasto è quadruplicato.

    • roberto12/02/2014 a 22:03Rispondi

      Sei un mago della lievitazione.

  60. Focaccia con i pomodorini07/02/2014 a 03:01Rispondi

    […] modo facile e semplice per utilizzare l’ impasto per la pizza fatta in casa, semplicemente abbinato a pomodorini, un pizzico di origano, olio extravergine sale e pepe. Potete […]

  61. Focaccia con i pomodorini | Ricette della Nonna06/02/2014 a 07:00Rispondi

    […] 250 grammi di impasto per la pizza fatta in casa […]

  62. Ginger Cassia02/02/2014 a 19:11Rispondi

    ho appena impastato e sto facendo lievitare nel forno appena caldo ma con la luce accesa… ho usato 400 gr di farina tipo 00 e 100 gr di manitoba… vorrei che uscisse un po’ più alta delle solite pizze e tanto soffice… incrocio le dita, vi farò sapere…

  63. antonella piazzolla01/02/2014 a 18:39Rispondi

    io l’ho fatta sabato e’ perfetta ,oggi la rifaccio

  64. Irina31/01/2014 a 20:26Rispondi

    appena messa a lievitare… se mi viene bene sarà la prima volta in vita mia che riesco a fare una pizza fatta in casa.
    non so perché ma mi ispira fiducia. ho usato tutto Manitoba

  65. Irina31/01/2014 a 20:25Rispondi

    appena messa a lievitare… se mi viene bene sarà la prima volta in vita mia che riesco a fare una pizza fatta in casa.
    non so perché ma mi ispira fiducia. ho usato tutto mabjtkga

  66. Pizza con stracchino e prosciutto di Pratomagno | Ricette della Nonna31/01/2014 a 10:58Rispondi

    […] 800 grammi di impasto per la pizza fatta in casa […]

  67. Marco28/01/2014 a 18:53Rispondi

    Ciao ,sta già nel forno a lievitare .
    Eventualmente se non uso tutta la pasta ,la posso congelare ???

    Grazie

    • roberto28/01/2014 a 19:05Rispondi

      Si, oppure si conserva in frigo per altre 24 ore circa. Grazie a te e buon appetito.

  68. Lorella Frigerio27/01/2014 a 18:11Rispondi

    Grazie!!! Preparo subito l’impasto… poi salamino piccante e zola… ottimo!!!

  69. Erica25/01/2014 a 20:18Rispondi

    Buonissima! Io uso sempre questa ricetta!

    • Roberto Gracci25/01/2014 a 21:42RispondiAutore

      Grazie Erica, lieto di esserti stato utile.

  70. lallibelieber19/01/2014 a 17:40Rispondi

    Grazie mille è buonissima! <3

    • Roberto Gracci19/01/2014 a 18:41RispondiAutore

      Grazie a te, ne siamo felici.

    • maria22/01/2014 a 13:15Rispondi

      scusa ma si fa lievitare nel forno obbligatoriamente?

      • Roberto Gracci23/01/2014 a 07:38RispondiAutore

        No, non è obbligatorio, è semplicemente quello che faccio di solito quando non ho il forno impegnato. Puoi farla lievitare tranquillamente anche a temperatura ambiente. Grazie.

  71. Marius17/01/2014 a 09:59Rispondi

    Molto buona. …grazie!!!!!.

  72. lorenzo16/01/2014 a 19:48Rispondi

    Siete grandi vi ringrazio,la pizza mi e venuta un amore Graaaaaaandiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

    • Roberto Gracci16/01/2014 a 23:56RispondiAutore

      Grazie Lorenzo, felicissimi di esserti stati utili. Ciao

  73. lorenzo15/01/2014 a 16:37Rispondi

    stasera vorrei fare bella figura Speriamo bene

  74. domenico14/01/2014 a 16:30Rispondi

    a me soli 200 gr di acqua sembrano pochi

  75. domenico14/01/2014 a 16:27Rispondi

    salve ho provato a fare l’impasto solo che non mi e’ venuto bene, perche’ non ho aggiunto la giusta quantita’ di acqua. potrei sapere oltre ai 100 gr per far sciogliere il lievito quanta acqua poi devo mettere x continuare l’impasto? grazie 1000.

  76. gianluca11/01/2014 a 18:06Rispondi

    La sto’ facendo per questa sera,
    Speriamo bene…..

  77. rox11/01/2014 a 13:08Rispondi

    ciao voglio prepararla per stasera..scusa ma non e’ poco un pizzico di sale?ed inoltre..potrei dividere l’impasto per 3 pizze?rispondermi presto. grazie.

    • Roberto Gracci11/01/2014 a 15:32RispondiAutore

      Io metto poco sale perchè poi salo il pomodoro, e gli altri ingredienti sono spesso salati. La dose è per 4 pizze piuttosto grandi , se ne fai 3 ti verrano fatalmente più alte. Comunque la pasta è buona anche per utilizzarla per il giorno dopo. Ciao e grazie.

  78. annalisa04/01/2014 a 23:05Rispondi

    buonissima .. l’ho fatta con qualche modifica .. io ho messo farina integrale e un terzo di manitoba con lievito secco e non fresco .. ma e’ proprio buona

  79. Maddalena27/12/2013 a 19:02Rispondi

    Scusa quant’acqua ci vuole?

    • Roberto Gracci29/12/2013 a 08:38RispondiAutore

      Hai ragione, oltre a quella indicata per sciogliere il lievito ne occorre circa altrettanta da unire all’impasto. Sono dosi indicative, perche le farine non sono tutte uguali e non assorbono l’acqua in un identico modo. Ciao e grazie dell’osservazione.

  80. elia12/12/2013 a 17:01Rispondi

    buonissima

  81. elia12/12/2013 a 17:01Rispondi

    bona

  82. luana zicca21/11/2013 a 22:10Rispondi

    mi e uscita bene ed a un bellissimo sapore…!

    • Roberto Gracci22/11/2013 a 00:55RispondiAutore

      Bene, grazie della fiducia.

  83. louise cefai26/10/2013 a 19:31Rispondi

    l ho provata ed e buonissima grazie per le ricette

    • Roberto Gracci26/10/2013 a 23:04RispondiAutore

      Grazie a te.

  84. Calzone alle melanzane24/08/2013 a 03:01Rispondi

    […] presente in tutte le pizzerie, ma è divertente anche prepararlo da soli con questo impasto per la pizza fatta in casa, semplice da realizzare e molto versatile, adatto anche per realizzare questi panzerotti o […]

  85. Calzone alle melanzane | Ricette della Nonna23/08/2013 a 06:00Rispondi

    […] 500 grammi di impasto per la pizza fatta in casa […]

  86. Panzerotti13/07/2013 a 03:01Rispondi

    […] in quarti fritti, panzerotti, panzanelle ed altri ancora. Qui ve li propongo preparati con questo impasto per la pizza fatta in casa. Serviti caldi accompagnati da salumi e formaggi formano un antipasto rustico e […]

  87. Panzerotti | Ricette della Nonna12/07/2013 a 06:02Rispondi

    […] 250 grammi di impasto per pizza […]

    • Maddalena27/12/2013 a 19:00Rispondi

      Scusa quant’acqua???

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Cerca la tua ricetta
Come preparare torte semplici
Ricette con gli asparagi facili e veloci
Ricette con i carciofi facili e veloci
Ricette con le fragole facili e veloci
Ricette con la zucca facili e veloci
Ricette con le patate facili e veloci
Ricette con le mele facili e veloci
Ricette per le cheesecake facili e veloci
Ricette senza glutine facili e veloci
Ricette con le zucchine facili e veloci
Ricette con le melanzane facili e veloci

Beppino Occelli

Utilizziamo nelle nostre ricette solo burro Peppino Occelli

Frantoio Gentili

Utilizziamo nelle nostre ricette solo olio del Frantoio Gentili di Farnese
Ricette con la Nutella facili
Ricette per le polpette facili
Ricette per biscotti semplici
Ricette vegane semplici e veloci
Ricette torte salate facili
Ricette per muffin semplici

Cerca la tua ricetta
Cheesecake alle fragole

Cheesecake alle fragole

Torta Nutellotta

Torta Nutellotta

Torta Pan di Stelle

Torta Pan di Stelle

Torta senza burro, latte e uova

Torta all'acqua

Patatine fritte croccanti

Patatine fritte croccanti

Pasta fillo fatta in casa

Pasta fillo fatta in casa