Pianetadonna
Ricette della Nonna
cerca ricette

Pasta fatta in casa

Autore: | Categoria: Come fare, Le basi in cucina, Scuola di Cucina | Tag: farina, pasta, pasta uovo, uova | Categoria Principale: Come fare

Sarà che si va sempre di fretta e non c’è mai tempo per fare nulla, sarà che siamo sommersi da centinaia di tipi di pasta già pronta, sta di fatto che la pasta all’uovo fatta in casa così come la facevano le nostre nonne viene preparata sempre meno.

Ricette della Nonna corre in vostro soccorso dedicando questa pagina alla tecnica per fare l’impasto sia a macchina che a mano. La soddisfazione che proverete sarà ineguagliabile, oltre a riassaporare quei sapori che vi riporteranno di sicuro a momenti felici della vostra infanzia.

per ottenere circa 1/2 Kg di pasta: 350gr di farina di grano tenero 00 | 3 uova | 1 cucchiaino di sale | 1 cucchiaio di olio
Ideale sarebbe utilizzare la farina di grano duro o di semola, che però risulta difficile da lavorare rispetto alla farina di grano tenero 00

A mano

La tecnica per impastare a mano è semplice, richiede solo un pò più di tempo, ma vi darà ottimi risultati.
Fate un “vulcano” o “fontana” (un monte con un buco al centro) di farina sul piano e versateci dentro le uova, già leggermente sbattute, il sale e l’olio. Poi con l’aiuto di una forchetta o meglio con le dita, sbattete le uova con dolcezza e a poco a poco cominciate ad incorporare la farina dai lati della fontana.
Continuate in questo modo fino a che l’impasto diventi omogeneo e non avrete completamente assorbito le uova.

A questo punto, si inizia a impastare la pasta su un piano leggermente infarinato aiutandosi con il palmo della mano. Tiratelo e allungatelo fino a che il composto non risulti sufficientemente soffice ed elastico, potrebbero volerci dai 5 ai 10 minuti di lavoro. Ricordatevi che più lavorerete l’impasto più questo risulterà elastico e quindi facile da spianare.

pasta uovo casa

pasta fatta casa

pasta fatta casa

pasta fatta casa

Di tanto in tanto infarinatevi le mani e il piano di lavoro per evitare che si appiccichi alla spianatoia.

La consistenza dell’impasto deve essere morbida e asciutta, se risulta troppo appiccicoso aggiungete altra farina, al contrario se la consistenza dell’impasto è troppo asciutta o troppo friabile lo si deve spruzzare con un pò di acqua tiepida.

Quando la consistenza giusta è raggiunta, fate una palla con l’impasto e lasciatelo riposare in un recipiente coperto (questo evita che si secchi) per almeno un’ora prima di stenderlo e tagliarlo.

pasta uovo casa

pasta uovo casa

A macchina

Utilizzare una macchina impastatrice è l’ideale per produrre più velocemente l’impasto e con meno fatica, ma sarà comunque molto importante lavorare a mano l’impasto dopo.

Mettete nel mixer la farina, un uovo e l’olio. Fate amalgamare fino a che l’uovo non si sarà assorbito nella farina. A questo punto, aggiungete le altre due uova e procedete fino a che non si è formato l’impasto.

Tiratelo fuori dal mixer e lavoratelo un pò fino a renderlo soffice ed elastico. Ricordatevi che più lavorerete l’impasto più questo risulterà elastico e quindi facile da stendere.
Fate una palla e lasciare riposare in un recipiente coperto (questo evita che si asciughi) per almeno un’ora prima di stenderlo e tagliarlo.

pasta uovo casa

pasta uovo casa

Pasta colorata

Per dare un tocco in più alla classica pasta all’uovo, è possibile aggiungere all’impasto aromi o verdure, che renderanno più appetitosa la vostra pasta fatta in casa.
Ricordatevi che in caso di ingredienti secchi, dovete aggiungerli insieme alla farina all’inizio del procedimento, mentre in caso di alimenti umidi alla fine.

Pasta Verde:  agli spinaci. Bisogna lessarli e strizzarli bene, una volta cotti; quindi ridurli in purè. (Proporzioni: 500gr di farina, 250gr di spinaci). Per fare la pasta verde potete utilizzare anche il basilico o la bieta.

Pasta Rossa:  al pomodoro. Cuocere il passato di pomodoro in un pentolino insaporendo con sale e pepe, unire all’impasto calcolando un cucchiaio di passato per ogni 100gr di farina. Per renderla ancora più rossa, aggiungete la barbabietola.

Per ottenere altri colori, si può aggiungere: inchiostro di seppia, zafferano, cacao, ecc.

pasta uovo casa

Ingredienti principali della ricetta:
  • farina
  • sale
  • uova

22 Commenti

  1. Guendalina22/05/2014 a 10:21Rispondi

    Posso prepararla il giorno prima e stenderla il giorno dopo? Come la conservo? In frigo coperta da pellicola?
    Grazie per la disponibilità.

    • Giulio Rossi22/05/2014 a 18:01RispondiAutore

      Ciao Guendalina, la puoi dare il giorno prima, l’importante è avvolgerla con un panno per non farla seccare.

  2. Massimo Battista13/04/2014 a 18:21Rispondi

    Quanto tempo deve bollire la pasta per essere Ben cotta?

    • Giulio Rossi14/04/2014 a 09:18RispondiAutore

      La pasta all’uovo cuoce in poco tempo.Intorno ai 6 minuti. Devi assaggiare però.

  3. roberta02/02/2014 a 15:41Rispondi

    Buongiorno
    ho preparato i ravioli ricotta e spinaci , ma volevo sapere se ANCHE per congelarli si devono avvolgere nella semola…
    Grazie
    Roberta

  4. Teneri nonnini in cerca di casa - tanaliberatutti.eu15/01/2014 a 08:53Rispondi

    […] Pasta fatta in <b>casa</b> | Ricette della Nonna […]

  5. veronica13/01/2014 a 00:20Rispondi

    Buongiorno,

    Vorrei provare a preparare dei ravioli di verdura e vorrei sapere come conservare i ravioli subito dopo averli preparati (in frigo o fuori, coperti oppure no?) E per quanto tempo?

    Se invece volessi surgelarli quale procedura devo seguire?

    Grazie mille per i vostri consigli.

    • Giulio Rossi13/01/2014 a 15:13RispondiAutore

      Ciao Veronica,

      conservali in frigorifero coperti da pellicola e con un pò di semola per non farli attaccare. Per congelarli li metti in un sacchetto da congelamento e li congeli normalmente.

  6. paolo14/12/2013 a 09:47Rispondi

    grazie auguri di buone feste a tutti

  7. Tagliatelle ai funghi porcini | Ricette della Nonna06/09/2013 a 11:54Rispondi

    [...] Un classico della cucina autunnale è rappresentato dalle tagliatelle ai funghi porcini. Semplicissime da preparare, occorre però fare attenzione ad alcuni passi per esaltare al massimo il gusto del fungo porcino. Se volete poi rendere eccezionale questo piatto potete provare a preparare le tagliatelle all’uovo fatte in casa. [...]

  8. Ravioli al radicchio e speck | Ricette della Nonna21/12/2012 a 06:01Rispondi

    [...] Fate la pasta seguendo la nostra ricetta: spianatela e formate i ravioli con questo [...]

  9. GRAZIA05/12/2012 a 19:56Rispondi

    NELL’IMPASTO NUMERO DUE SI POSSONO USARE LE DUE FARINE SEMOLINA E GRANO TENERO MESCOLANDOLE A META?
    GRAZIE

  10. GRAZIA05/12/2012 a 19:53Rispondi

    MI SONO PIACIUTE MOLTO LE VOSTRE RICETTE PERO’ VORREI SAPERE I SEGUENTI:
    1) NELL’IMPASTO NUMERO 2 QUALE BENEFICIO E’ OTTENUTO NELL’AGGIUNGERE I TORLI D’UOVO CHE INVECE NELL’IMPASTO NUMERO 1 NON SONO USATI.
    2) SEMPRE NELL’IMPASTO NUMERO 2 GLI INGREDIENTI SONO USATI PER QUANTE PERSONE?
    3) NELL’IMPASTO NUMERO 2 USANDO QUESTA PASTA PER FARE I RAVIOLI OPPURE TORTELLI QUALE SAREBBE IL TEMPO DI COTTURA?
    RINGRAZIO PER UNA VOSTRA CORTESE RISPOSTA.
    GRAZIA

    • admin14/12/2012 a 15:46Rispondi

      Ciao Grazia, quale è l’impasto numero 1 e numero 2 a cui ti riferisci?

  11. Tagliatelle di castagne ai funghi porcini | Ricette della Nonna27/09/2012 a 12:34Rispondi

    [...] ad amalgamare la farina aggiungendo un po’ d’acqua se lo ritenete necessario. Nel caso non siate troppo pratici di pasta fatta in casa vi consiglio di fare tutto il procedimento non su una spianatoia ma all’interno di una [...]

  12. Lasagnetta al ragù di spigola con crema di baccalà e porri | Ricette della Nonna07/02/2012 a 15:09Rispondi

    [...] preparare la pasta utilizzando la nostra ricetta oppure comprarla già fatta, in entrambe i casi, una volta stesa ricavatene dei dischetti, [...]

  13. Lasagna gamberi, zucchine, mozzarella di bufala e pesto con granella di semi di lino | Ricette della Nonna05/01/2012 a 16:17Rispondi

    [...] Avendo poco tempo, abbiamo optato per la pasta pronta. Se volete rendere la vostra lasagna ancora più buona potete preparare anche la pasta all’uovo utilizzando la nostra ricetta. [...]

  14. Osteria dei mercanti - Gallarate (VA)17/11/2011 a 17:27Rispondi

    [...] dell’eccellenza Italiana, con un cuore lombardo-piemontese. Ogni giorno si può scegliere tra paste fatte in casa, carni delle migliori razze, dolci creativi e golosi e mille specialità che cambiano seguendo la [...]

  15. Ravioli alle melanzane | Ricette della Nonna28/06/2011 a 08:57Rispondi

    [...] Preparate la pasta per i ravioli seguendo la nostra ricetta. [...]

  16. Ricette primi: Maltagliati ai fagioli freschi | Ricette della Nonna28/04/2011 a 15:17Rispondi

    [...] la sfoglia, preparata in modo elementare, quasi primitivo e dopo aver tagliato molti pezzetti, diciamo piccoli [...]

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Cerca la tua ricetta
I 3 dolci più richiesti

Torta al cioccolato

Chi ama il cioccolato, deve provare assolutamente questa torta! ... vai alla ricetta

Ciambellone soffice soffice

Volete la ricetta per preparare il più morbido ciambellone mai fatto? ... vai alla ricetta

Crostata alla marmellata

La crostata alla marmellata è uno dei classici dolci della nonna per antonomasia ... vai alla ricetta
Le 3 ricette di Cheesecake più viste

Cheesecake al limone

Una cheesecake al profumo di limone, tutta da provare. ... vai alla ricetta

Cheesecake al pistacchio

La ricetta di una cheesecake molto particolare e dal gusto unico. ... vai alla ricetta

New York Cheesecake

Nonna non è mai stata a New York, ma i suoi nipoti, che invece l’hanno visitata, gli hanno raccontato di aver mangiato la Cheesecake New York Style e di averla trovata eccezionale. ... vai alla ricetta




Cerca la tua ricetta
Il dolce di stagione

Crostata di pesche

Un crostata tutta estiva da conservare in frigo e servire fresca. Un’ottima alternativa alla classica crostata alla marmellata e alle torte “pannose” poco adatte al periodo estivo. ... vai alla ricetta
Un dolce particolare

Zuccotto ricotta, cocco e cioccolato

Lo zuccotto è un dolce tipicamente estivo che si può preparare in tante varianti differenti. ... vai alla ricetta
Il dolce della nonna

Crostata biancaneve cocco e panna

Una crostata di pasta frolla ripiena di una crema al cocco e panna. Un gusto che sorprende per una crostata molto leggera e fragrante. ... vai alla ricetta
Una torta di compleanno

Crostata ai frutti di bosco

Le crostate alla frutta rappresentano uno dei dolci tipici dell’estate, quando sui banchi si trova tantissima varietà di frutta e il limite per prepararla è solo la fantasia. ... vai alla ricetta