Impasto per la pizza fatta in casa

di in Come fare

La pizza napoletana non è solo un piatto tipico o una ricetta ben conosciuta, ma parte integrante della storia italiana: è nata quando ancora il paese non è unito, la sua variante più celebre è stata dedicata a una regina, ha i colori della bandiera e dal 2017 è Patrimonio immateriale dell’Umanità.

Niente di più? Si potrebbero spendere litri e litri d’inchiostro per raccontare storia, vizi e virtù di questo piatto che in molti associano semplicemente a Napoli – si trova qui, infatti, la più antica pizzeria ancora in attività, aperta nel Settecento – eppure non si finirebbe che raccontare solo una parte del magico mondo della pizza.

Nonna ti racconterà invece come fare la pizza napoletana al meglio. Un po’ come faranno i trenta maestri pizzaioli a Fico Eataly World il 27 luglio prossimo per Pizza da guinness, l’evento durante il quale verrà preparata una pizza lunga 500 metri, stesa su 270 tavoli e cotta con l’aiuto di due “forni mobili”, condita per 100 metri alla Margherita e per i restanti 400 metri in venti modi diversi, uno per ciascuna regione d’Italia.

Ogni regione infatti sarà rappresentata attraverso un condimento specifico, realizzato con i prodotti tipici del territorio: avete mai provato la pizza al Lardo valdostano o con la ‘nduja calabrese?

Appuntamento a Bologna sabato 27 luglio a partire dalle ore 15. Vuoi saperne di più? Visita il sito ufficiale dell’iniziativa!

Ingredienti

  • 470 gr di farina tipo 0
  • 5 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • 17 gr di lievito di birra o 1,5 cucchiaini di lievito secco attivo
  • un cucchiaino di zucchero
  • 1,5 cucchiaini di sale
  • 300 ml d’acqua circa
  • semola di grano duro per spolverare le teglie
  • Tempo Preparazione:
    30 minuti
  • Tempo Cottura:
    20 minuti circa
  • Tempo Riposo:
    Almeno 2 ore
  • Dosi:
    4 pizze medie
  • Difficoltà:
    Facile

Procedimento

Pesate in modo preciso tutti gli ingredienti. Prelevate poi 1 cucchiaio di farina, miscelatelo al lievito secco o al lievito fresco di birra sbriciolato e allo zucchero. Aggiungete l’acqua tiepida e lasciate riposare per un minimo di 2 ore a un massimo di una notte a temperatura ambiente.

Quando il lievitino sarà pronto, potete procedere a impastare la pizza secondo 3 modi:

  • A mano: versate in una ciotola il lievitino. Aggiungete la farina e incominciate a impastare. Versate l’olio e per ultimo il sale. Rovesciate l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e impastate per almeno 10 minuti. Formate una palla d’impasto, riponetela a lievitare in una ciotola per almeno 3 ore coperta da un canovaccio al caldo, al riparo da correnti d’aria.
  • Con l’impastatrice: versate la farina nell’impastatrice e azionatela alla velocità minima. Unite nella planetaria il lievitino, l’olio e impastate per 1 minuto. Aggiungete per ultimo il sale. Fate lavorare l’impastatrice per 10 minuti. Dopodichè estraete l’impasto, formateci una palla e riponetelo in una ciotola. Copritelo con un telo da cucina e lasciatelo lievitare per almeno 3 ore coperto da un canovaccio al caldo e al riparo da correnti d’aria.
  • Con la macchina del pane: versate il lievitino per primo in modo che si depositi sul fondo del cestello, poi la farina ben sparpagliata sopra. Versate in un angolo del cestello l’olio e nell’ angolo opposto il sale. Scegliete la modalità  “solo impasto” e avviate la macchina del pane. Attendete la fine del programma prima di estrarre l’impasto.

Come fare l'impasto per la pizza fatto in casa

Scaldate il forno a 230 °C.

Dopo circa 3 ore la pasta avrà raddoppiato il suo volume. Infarinate la spianatoia, dividete l’impasto in 4 parti e formateci 4 palline. Stendete con le mani le pizze e riponetele sulle teglie leggermente oleate e infarinate con un po’ di semola di grano duro. Farcitele come più vi piace. Il consiglio è quello di iniziare con la classica pizza Margherita.

Infornate la pizza a forno caldissimo sul ripiano più basso. Dopo circa 15 minuti trasferitela a metà forno. Proseguite la cottura per altri 5 minuti e servitela subito.

Se volete potete mettere le 4 palline di impasto su una teglia leggermente oleata e coperta da pellicola, e riporle in frigorifero. Si conservano per almeno 2 giorni. Alternativamente potete congelarle. Quando deciderete di scongelarle, lasciatele riposare a temperatura ambiente per almeno 3 ore.

Foto impasto per la pizza fatto in casa


E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1

Salve tutto chiaro però ci tengo a precisare che se non si lascia riposare almeno 24 ore ogni impasto per pizza con il lievito, la pizza risulta indigeribile per la maggior parte delle persone e crea problemi seri per gli intolleranti al lievito come me! Comunque 17 grammi di lievito per 470 grammi di farina sono parecchi per una pizza!! A detto di pizzaioli napoletani...

2

Ciao Federica, la quantità di lievito dipende molto dal tipo di acqua. A Napoli é notoriamente poco calcarea per cui basta meno lievito. Devi regolarti in base alla durezza dell'acqua

3

Buongiorno, non è molto chiara la ricetta. Non ho capito quanta acqua devo mettere per il lievitino e quanta per l'impasto... Mi può aiutare? Grazie

4

Il lievitino risulta liquido?

Autore5
Giulia - Ricette della Nonna

sì, deve proprio essere liquido. Serve per attivare al meglio il lievito e per ottenere una lievitazione ottimale dell'impasto.

6

Buona sera domani vorrei fare la prova con queste dosi a fare la pizza..... Ma posso fare anche ul pane ?

7
Ricette della Nonna

No, il pane lo puoi fare con le ricette per il pane. Scegli quello che ti piace di più tra queste ricette per il pane.

8
adriana paganello

devo dire che nn sono brava a lavorare con la farina...nn mi viene mai niente..ne anche le torte...e la prima volta che faccio la pizza e mio marito era felicisimooo grz a voi!!! brv nonna!!

9
Alessandra Rossi

Bravissima a te!!

Carica altri commenti
Le ricette più cliccate
Ricetta torta al cioccolato
Torta al cioccolato

Unica e inimitabile


Ricetta torta di mele
Torta di mele

La classica di Nonna


Ricetta ciambellone soffice

Ricetta crostata alla marmellata
Crostata alla marmellata

Croccante e buonissima


Ricetta torta magica
Torta magica

Magicamente buona


Ricetta torta paradiso
Torta paradiso

Torta più soffice non esiste


Ricetta torta pan di stelle
Torta pan di stelle

Un nuovo classico


Ricetta torta pan di stelle

Ricetta torta margherita
Torta margherita

Profumata e soffice


Ricetta Tiramisù al caffè
Tiramisù classico

Il classico al caffè