Patate alla paprika

di in Contorni

Un contorno tradizionale con una marcia in più: la paprika forte. Meno piccante del peperoncino ma con una nota aromatica quasi affumicata, renderà speciali le vostre patate.

Ingredienti

  • 2 patate
  • 1 cucchiaio di paprika forte
  • sale e pepe qb
  • un filo di olio
  • Tempo Preparazione:
    10 minuti
  • Tempo Cottura:
    30/40 minuti
  • Dosi:
    2 persone
  • Difficoltà:
    Facile

Procedimento.

Lavare le patate e strofinarle bene con una spugna pulita o uno strofinaccio ruvido. Tagliarle a metà e bollirle per 10 minuti. Quindi tagliare le patate a bastoncini e disporle sulla teglia ricoperta di carta da forno. Irrorarle con un filo di olio, sale, pepe e 1 cucchiaio di paprika forte.

patate-alla-paprika-1

Infornare a 180° e cuocere per 30/35 minuti fino alla completa doratura (ogni forno è diverso, controllate la cottura!).

patate-alla-paprika-2


E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1
Irene Valassina

Ma se le cuocio in forno direttamente, senza cuocerle in pentola prima cosa cambia? Non si può saltare il passaggio della bollitura in pentola?

2
Irene Valassina

Ricette della Nonna ah ok, grazie 🙂

3
Ricette della Nonna

ci metteranno più tempo a cuocere. Sbollentarle prima aiuta nella cottura senza farle bruciare esternamente

4
Wendy Colombo

Buonissime e veloci...da rifare

5
Ricette della Nonna

Potete sbucciarle se volete, ma se riuscite a pulirle bene sfregando con una spugnetta o un panno ruvido le potete lessare con la buccia e cuocerle in forno così. La buccia croccante (a patto che sia ben pulita) è deliziosa!

6

Ma le lascio con le bucce?

7
Cinzia Passarella

Quindi metterle in acqua quando l'acqua bolle, o da subito?

Carica altri commenti