Ricette tipiche delle Marche

Molte e rappresentative di una forte identità gastronomica, le ricette tipiche delle Marche disegnano un quadro nel quale è possibile ammirare la ricchezza, ma anche le differenze, delle gastronomie provinciali.

La cucina marchigiana è infatti da intendersi non come un unicum regionale (anche a causa del difficile cammino di integrazione territoriale del Centro Italia), quanto piuttosto come un insieme di varie tradizioni. Il primo accenno letterario a una “cucina delle Marche” è infatti datato 1779, su opera di Antonio Nebbia, e comprende la sola cucina di Macerata e zone limitrofe.

I piatti tipici marchigiani

Sono decisamente numerosi i piatti tipici della cucina marchigiana, ma più di altri vale la pena di segnalare:

  • vincisgrassi, ovvero una sorta di lasagna marchigiana realizzata con pasta all’uovo, ragù, besciamella
  • Il maiale in porchetta, un secondo piatto che richiama la lavorazione della carne di maiale ripiena tipica di diverse regioni del Centro Italia
  • Lo stoccafisso in potacchio con aglio e rosmarino (altrimenti detto stocco all’anconetana)
  • Il fritto all’ascolana che comprende le olive ripiene e i cremini dolci

Da segnalare la ricca diffusione del brodetto di pesce, la cui origine è da far risalire alla bouillabaisse francese (prevalentemente a Marsiglia), nonché dei maccheroncini di Campofilone, presidio IGP dal 2013 che vengono conditi tradizionalmente con un ragù a base di rigaglie di pollo.

Nelle alte Marche si prepara poi la crescia, una sorta di antesignana della piadina romagnola che però prevede l’aggiunta di lievito e uova. Questa viene poi farcita in vari modi, particolarmente con il prosciutto di Montefeltro e la casciotta urbinate.

Prodotti tipici marchigiani

La cucina tipica marchigiana, come è possibile vedere, prevede l’impiego molto forte della carne anche grazie alla ricca tradizione norcina della regione. Vi possiamo ritrovare prodotti tipici come il salame di Fabriano, il ciauscolo, il prosciutto di Carpegna, la coppa.

Tra i formaggi è prettamente tradizionale il pecorino in botte, così come il formaggio di fossa (soprattutto lo stesso pecorino), il raviggiolo e la casciotta urbinate. Con il formaggio, peraltro, si realizza la torta di formaggio (o torta pasquale salata), un lievitato tipico della Pasqua.

Legati alle feste sono il frustingo (dolce di fichi secchi e agrumi), le castagnole (delle palline di impasto ripieno a Carnevale) e gli altri dolci fritti come chiacchiere e frappe.

Vincisgrassi marchigiano
Vincisgrassi marchigiano
Il vincisgrassi marchigiano è una lasagna rustica, priva di besciamella, ma arricchita da un ragù rustico tagliato a punta di coltello di carni di..

La crescia sfogliata
La crescia sfogliata
La crescia sfogliata è simile a una piadina ma trova le sue origini nell’Italia centrale e in particolare nelle Marche e nell’Umbria. La..

Le ricette più cliccate
Ricetta torta al cioccolato
Torta al cioccolato

Unica e inimitabile


Ricetta torta di mele
Torta di mele

La classica di Nonna


Ricetta ciambellone soffice

Ricetta crostata alla marmellata
Crostata alla marmellata

Croccante e buonissima


Ricetta torta magica
Torta magica

Magicamente buona


Ricetta torta paradiso
Torta paradiso

Torta più soffice non esiste


Ricetta torta pan di stelle
Torta pan di stelle

Un nuovo classico


Ricetta torta pan di stelle

Ricetta torta margherita
Torta margherita

Profumata e soffice


Ricetta Tiramisù al caffè
Tiramisù classico

Il classico al caffè