La crescia sfogliata

di in Ricette dell'Umbria

La crescia sfogliata è una focaccia bassa diffusa nell’Italia centrale ma in particolare nelle Marche e nell’Umbria.

La tipica lavorazione dell’impasto conferisce a questo friabile disco di pasta una croccante sfogliatura. Potete farcire la crescia con numerose e golose varianti: verdure crude e cotte, salumi e formaggi. Assomiglia sicuramente alla piadina romagnola, ma guai a confonderle.

La crescia sfogliata non è da confondere con la crescia di Pasqua, che diffusa nel marchigiano, è rappresenta una ricetta completamente diversa: è una torta al formaggio, chiamata anche pizza di Pasqua.

La crescia umbra è anche chiamata torta al testo. Famosa è quella di Gubbio.

La piadina romagnola
Piadina romagnola

Ingredienti

  • 250 gr di farina 0 per pane
  • 60 gr di strutto
  • 1 uovo
  • 40 gr di latte
  • acqua qb
  • sale qb
  • pepe nero qb
  • Tempo Preparazione:
    30 minuti
  • Tempo Cottura:
    8 minutri
  • Tempo Riposo:
    60 minuti
  • Dosi:
    4 cresce sfogliate
  • Difficoltà:
    Facilissima
  • Calorie:
    340

Cucina: Italiana

Tipologia: Pane

Come fare la crescia

  1. Preparazione crescia sfogliata 1

    Ammorbidite a temperatura ambiente 30 g di strutto (gli altri 30 serviranno per la sfogliatura).

    Radunate in una ciotola la farina e sgusciateci al centro l’uovo. Aggiungete lo strutto ammorbidito, un pizzico di sale, una grattata di pepe e il latte. Incominciate a impastare aggiungendo un po’ acqua per volta fino ad ottenere un impasto liscio. Lavoratelo per una decina di minuti.

    Dividetelo in 4 palline e lasciatele riposare per 30 minuti a temperatura ambiente.

  2. Preparazione crescia sfogliata 2

    Ammorbidite a temperatura ambiente i 30 g di strutto rimasti.

    Dopo i 30 minuti di riposo delle palline d’impasto, stendete con un mattarello dei dischi sottili. Cercate di ottenere dei cerchi dal diametro di 25 cm circa. Spalmate una parte dello strutto sulla superficie.

    Arrotolate il disco e, dopo aver ottenuto un salsicciotto, arrotolatelo a chiocciola. Ripetete l’operazione con gli altri 4 panetti d’impasto.

    Lasciate riposare in frigo le chiocciole per 30 minuti.

  3. Estraete le chiocciole dal frigorifero e stendetele di nuovo con un mattarello fino ad ottenere un disco dal diametro di 25 cm circa.

    Scaldate una piastra antiaderente o un testo e dorate le cresce sfogliate 4 minuti per lato.

    Man mano che saranno pronte, copritele con un panno da cucina per mantenerle calde.

    Farcitele a seconda dei vostri gusti con salumi, formaggi e verdure.

Foto crescia sfogliata


Scopri altre ricette

Vincisgrassi marchigiano Vincisgrassi marchigiano
Il vincisgrassi marchigiano è una lasagna rustica, priva di..
Pizza di Pasqua Pizza di Pasqua
La Pizza di Pasqua è una ricetta tramandata di generazione in..
Torta al formaggio Torta al formaggio
La torta al formaggio viene preparata nel periodo di Pasqua..
Il brustengo di Gubbio Il brustengo di Gubbio
Il Brustengo di Gubbio è una focaccia bassa, cotta in padella ottima..
Le ricette più cliccate
Ricetta crostata alla marmellata

Crostata alla marmellata

Croccante e buonissima


Ricetta cheesecake alle fragole

Ricetta Tiramisù al caffè

Tiramisù classico

Il classico al caffè


Ricetta tiramisù alle fragole

Tiramisù alle fragole

Un’originale alternativa


Ricetta torta al cioccolato

Torta al cioccolato

Unica e inimitabile


Ricetta torta di mele

Torta di mele

La classica di Nonna


Ricetta ciambellone soffice

Ricetta torta magica

Torta magica

Magicamente buona


Ricetta torta margherita

Torta margherita

Profumata e soffice