Bignè di San Giuseppe

di in Dolci e dessert

La ricetta originale dei bignè di San Giuseppe, tipiche fritelle ripiene di crema pasticcera che si preparano in occasione della festa di San Giuseppe, il 19 Marzo così come le zeppole napoletane di San Giuseppe.

Ingredienti

pasta per i bignè

  • 50 gr di burro
  • 250 ml di acqua
  • un pizzico di sale
  • 130 gr di farina 00
  • 4 uova
  • 50 gr di zucchero

per la crema pasticcera

  • 500 ml di latte
  • 150 gr di zucchero
  • 4 tuorli d’uovo
  • 70 gr di maizena
  • 2 gr di vaniglia in polvere
  • 1/2 scorza di arancia grattugiata
  • Tempo Preparazione:
    40 Minuti
  • Tempo Cottura:
    2 Minuti
  • Difficolta:
    Impegnativa

Preparazione

Preparate la crema pasticciera. Montate le uova intere con lo zucchero e con la maizena. In un tegame portate al limite dell’ebollizione il latte con la scorza di arancia grattugiata e la vaniglia, quindi spegnete e versateci dentro la montata di uova. Riaccendete sotto il fuoco e aspettate che il latte, bollendo, ricopra la crema e solo a quel punto girate con un cucchiaio di legno fino ad ottenere la giusta consistenza.

Fate raffreddare in frigorifero ricoprendo la crema ottenuta con la pellicola trasparente in modo che non si formi la pellicina.

Mentre la crema si raffreda, preparate i bignè. Fate bollire l’acqua con il burro, lo zucchero e il sale, quindi versate tutta insieme la farina. Mescolate continuamente fino a quando si sarà formato un composto licio e omogeneo, che si staccherà dai bordi della pentola. Togliete dal fuoco, fate raffreddare e aggiungete, una alla volta, le uova. Fatele assorbire bene nel composto.

Mettete in una tasca da pasticciere con bocchetta a foro stellato l’impasto ottenuto e, su dei fogli di carta oleata bucherellati, formate i bignè (circa 6 per foglio). Dovranno essere non più grandi di una nespola.

Per cuocerli preparate 2 padelle con abbondante olio di arachide, una a 170° e un’altra a 185°. Immergete nella prima padella, pochi alla volta, i bignè con tutta la carta oleata. I fori praticati serviranno a fare passare l’aria così che i bignè si staccheranno facilmente. Quando galleggeranno, toglieteli con una schiumarola dalla prima padella e immergeteli nell’altra contenente l’olio più caldo.

Fateli dorare bene su tutti i lati, quindi scolateli su carta assorbente e ripetete questa operazione fino a quando avrete finito di friggerli tutti. Ricordatevi sempre di togliere la carta oleata non appena i bgnè si saranno staccati.

Prendete i bignè e farciteli con la crema pasticciera, sempre con l’aiuto di una tasca da pasticcere.

Cospargete i bignè di San Giuseppe con lo zucchero a velo prima di servirli.

Bignè di San Giuseppe ricetta e foto


Aggiungi commento

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1

Grazie mille... oggi provo!

2
Alessandra Rossi

Facci sapere!

3
Elisabetta Scrocca

Per farli al forno?

4
Ricette della Nonna

mettili in forno caldo a 180 gradi per 20 minuti

5

Se evito di farli fritti e li faccio al forno vengono bene lo stesso ?

6
Alessandra Rossi

sarebbero meglio fritti...;)

7
Daniela Ruzzo

perchè nell'interno a me vengono un poco umidi sembrano crudi eppure sono stati abbastanza al fuoco anche perchè crescono bene ma piano

8
Ricette della Nonna

falli cuocere un po' di più facendo attenzione a non farli scurire

9

Strepitosi!!!sono venuti benissimo

Autore10
Ricette della Nonna

Benissimo, brava Elena.

Carica altri commenti