Challah ebraica ai semi di papavero

di in Pane fatto in casa

La Challah è una treccia di pane lievitato, più o meno dolce, che viene preparata per la ricorrenza dello Shabbat, il Venerdì sera. La ricetta è molto simile al pan brioche, ma non prevede l’uso di grassi di derivazione animale come il burro. Può inoltre esser arricchita da semi di papavero, di sesamo o da granella di zucchero.

Ingredienti

  • 530 gr di farina 00
  • 2,5 cucchiaini di lievito secco di birra o 22 gr di lievito fresco di birra
  • 20 gr di zucchero (o 50 gr per una versione più dolce)
  • 220 ml d’acqua tiepida
  • 2 uova
  • 7 gr di sale fino
  • 60 ml d’olio di semi di girasole
  • 1 uovo sbattuto con 1 cucchiaio d’acqua per spennellare
  • 2 cucchiai di semi di papavero per spolverare
  • Tempo Preparazione:
    30 minuti
  • Tempo Cottura:
    20 - 30 minuti
  • Tempo Riposo:
    2 ore e mezza
  • Dosi:
    1 kg di Challah
  • Difficoltà:
    Impegnativa

Preparazione

Pesate la farina, prelevate 30 gr e metteteli in una ciotola assieme allo zucchero, all’acqua e al lievito. Mescolate il tutto e lasciate riposare questo impasto per 30 minuti. Una volta che il lievito si sarà attivato, mescolatelo all’olio e alle due uova intere sbattute. Potete quindi procedere alla realizzazione dell’impasto della Challah come segue:

se impastate a mano: mescolate la farina rimasta al sale. Aggiungete un terzo di farina al lievitino appena preparato e incominciate a impastare. Aggiungete poco a poco la farina, impastando con le mani fino ad ottenere un impasto liscio. Lavoratelo per una decina di minuti. Formate una palla, riponetela in una ciotola pulita e coprite con un telo. Lasciate lievitare l’impasto per 1 ora e mezza in un luogo caldo e lontano da correnti d’aria.

se utilizzate l’impastatrice: mescolate la farina rimasta al sale. Versate il lievitino nel cestello della planetaria e attaccate l’apposito gancio per impasti. Azionatela alla velocità più bassa e aggiungete poca farina alla volta fino al raggiungimento di una palla d’impasto liscia. Fate andare l’imapstatrice a bassa velocità per circa 10 minuti. Fermate poi l’impastatrice, estraete l’impasto e formate una palla, riponetela in una ciotola pulita e coprite con un telo. Lasciate lievitare l’impasto per 1 ora e mezza in un luogo caldo e lontano da correnti d’aria.

se utilizzate la macchina del pane: mescolate la farina rimasta al sale. Versate il lievitino nel cestello della macchina del pane e azionate il programma “solo impasto”. Azionatela e aggiungete poca farina alla volta fino al raggiungimento di una palla d’impasto liscia. Chiudete il coperchio e lasciate che la macchina del pane completi il ciclo di impasto e lievitazione.

A prescindere dal metodo utilizzato, una volta che l’impasto avrà lievitato, potrete proseguire dando alla Challah la forma di treccia. Potete dividerla in 3 parti, e proseguire intrecciando i tre filoni oppure dividere l’impasto in 4 e provare a intrecciarla secondo le nostre istruzioni step by step.

Preparazione challah ebraica con semi di papavero 1

La realizzazione della treccia a 4 filoni è un po’ più complicata ma seguite con attenzione il procedimento immaginando di numerare da 1 a 4 i vostri filoni:

  • Risvoltate l’impasto sul piano da lavoro, infarinate leggermente e dividetelo in 4 parti uguali. Arrotolate ogni parte in modo da formare dei lunghi filoni d’impasto.
  • Avvicinate un capo dei filoni e sigillatelo leggermente premendo i 4 capi dei filoni con le mani.
  • Incominciate portando il filone 4 al centro del filone 2 e 3 facendolo passare sopra il filone 3.
  • Portate il filone 1 tra il filone 4 e il filone 3 facendolo passare sotto il filone 2 e sopra il filone 4.
  • Prendete il filone 3 e portatelo tra il filone 1 e il filone 4 facendolo passare sopra al filone 1.
  • Portate infine il filone 2 tra il filone 1 e il filone 3 facendolo passare al di sotto del filone 4 e al di sopra del filone 3.

A questo punto vi troverete a metà treccia. Immaginate di nuovo i numeri da 1 a 4 partendo dal filone di sinistra verso quello di destra e ripetete tutti i passi di intreccio sopra elencati.

Preparazione challah ebraica con semi di papavero 2

Una volta formata la treccia della Challah, riponetela su una teglia rivestita di carta forno. Sbattete l’uovo con un cucchiaio d’acqua e spennellatela bene. Copritela e fatela lievitare per 1 ora al caldo.

Scaldate il forno a 200 °C.

Una volta lievitata la Challah, spennellatela di nuovo con l’uovo sbattuto con l’acqua, spolveratela con semi di papavero e infornatela. Cuocetela per almeno 20 – 25 minuti. Per verificare il grado di cottura, fate la prova stecchino.

Una volta pronta, trasferite la challah calda su una gratella e fatela ben raffreddare prima di servirla.

Challah ebraica con semi di papavero


E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1

Questa treccia è stupenda!

Da provare! Esteticamente si presenta molto bene e di sicuro anche il sapore è eccezionale. Be io la mangerei con un po' di marmellata fatta in casa!

2
Ricette della Nonna

Ciao Angelica, grazie dei complimenti. Provala e facci sapere 😉

Le ricette più cliccate
Ricetta torta al cioccolato
Torta al cioccolato

Unica e inimitabile


Ricetta torta di mele
Torta di mele

La classica di Nonna


Ricetta ciambellone soffice

Ricetta crostata alla marmellata
Crostata alla marmellata

Croccante e buonissima


Ricetta torta magica
Torta magica

Magicamente buona


Ricetta torta paradiso
Torta paradiso

Torta più soffice non esiste


Ricetta torta pan di stelle
Torta pan di stelle

Un nuovo classico


Ricetta torta pan di stelle

Ricetta torta margherita
Torta margherita

Profumata e soffice


Ricetta Tiramisù al caffè
Tiramisù classico

Il classico al caffè