Come fare la cottura in bianco o alla cieca

di in Come fare

Vi siete mai chiesti come cuocere un guscio di pasta frolla, croccante e perfettamente liscio come in pasticceria? Merito della cottura in bianco o alla cieca da fare facilmente anche a casa.

Come cuocere una crosta in bianco o alla cieca

La pasta frolla e la pasta brisè sono ricche di burro e tendono a gonfiarsi durante la cottura in forno. Se vi occorre un guscio di frolla da farcire con creme o panna montata è bene che presenti bolle. Si ricorre così alla cottura in bianco o alla cieca che consiste nel mettere un peso sulla frolla durante la cottura in forno in modo che non si gonfi troppo.

Cosa vi occorre per la cottura alla cieca?

  • potete utilizzare delle comode palline in ceramica adatte alla cottura in forno. Si possono riutilizzare all’infinito e sono molto comode.
  • fagioli secchi o qualsiasi tipo di legume secco
  • riso

Come procedere?

Stendete la pasta frolla o la brisè e riponetela nello stampo per crostate. Punzecchiate la pasta con una forchetta.

Prendete un foglio di carta forno, inumiditelo leggermente e allargatelo sul guscio di pasta appena riposto nello stampo.

Riempite il foglio adagiandoci sopra le palline di ceramica (oppure i legumi secchi o il riso). Scaldate il forno ventilato a 180° C e infornate la base per crostata.

Cuocete la crostata alla cieca per 25 minuti circa. Estraete lo stampo dal forno e lasciate raffreddare bene il tutto prima di farcire questo croccante guscio di frolla come più vi piace.

Come cuocere una crosta in bianco o alla cieca

E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1

Salve, invece di usare palline,fagioli ecc non è più comodo usare sopra la carta forno una pentola o teglia leggera e di misura adeguata? Risparmi tempo e avresti un risultato professionale. Giovanni

2
Ricette della Nonna

Ciao Giovanni, il tuo metodo non rientra tra quelli utilizzati per la cottura in bianco. E' molto più veloce utilizzare palline, ceci o fagioli piuttosto che una pentola o una teglia che seppur leggera rischierebbe di schiacciare troppo la frolla compromettendo anche la cottura.

3

Ciao, ma cosa succede se faccio cuocere il guscio di pasta frolla senza mettere niente all'interno?

Autore4
Giulia - Ricette della Nonna

Se non metti in cottura nè i legumi secchi, nè il riso oppure le sfere di ceramica, si gonfierà, si formeranno delle bolle e non potrai poi farcirla con le creme.

5
Stefania Gallazzi

..ma,mi sono sempre chiesta...il riso o i fagioli utilizzati...vanno inevitabilmente buttati?

6
Ricette della Nonna

No, riutilizzati per lo stesso scopo. 😉