Come fare la cottura in bianco o alla cieca

di in Come fare

Vi siete mai chiesti come cuocere un guscio di pasta frolla, croccante e perfettamente liscio come in pasticceria? Merito della cottura in bianco o alla cieca da fare facilmente anche a casa.

Come cuocere una crosta in bianco o alla cieca

La pasta frolla e la pasta brisè sono ricche di burro e tendono a gonfiarsi durante la cottura in forno. Se vi occorre un guscio di frolla da farcire con creme o panna montata è bene che presenti bolle. Si ricorre così alla cottura in bianco o alla cieca che consiste nel mettere un peso sulla frolla durante la cottura in forno in modo che non si gonfi troppo.

Cosa vi occorre per la cottura alla cieca?

  • potete utilizzare delle comode palline in ceramica adatte alla cottura in forno. Si possono riutilizzare all’infinito e sono molto comode.
  • fagioli secchi o qualsiasi tipo di legume secco
  • riso

Come procedere?

Stendete la pasta frolla o la brisè e riponetela nello stampo per crostate. Punzecchiate la pasta con una forchetta.

Prendete un foglio di carta forno, inumiditelo leggermente e allargatelo sul guscio di pasta appena riposto nello stampo.

Riempite il foglio adagiandoci sopra le palline di ceramica (oppure i legumi secchi o il riso). Scaldate il forno ventilato a 180° C e infornate la base per crostata.

Cuocete la crostata alla cieca per 25 minuti circa. Estraete lo stampo dal forno e lasciate raffreddare bene il tutto prima di farcire questo croccante guscio di frolla come più vi piace.

Come cuocere una crosta in bianco o alla cieca

La Videoricetta Top