Pasta fredda con burrata, prosciutto e origano

di in Paste fredde

La pasta fredda con burrata, prosciutto e origano è un primo piatto fresco e veloce che può essere preparato sia nella versione fredda che calda. 

Anche se la ricetta fa pensare all’estate e ai bei pranzi al mare, questa pasta fredda si adatta a tutti i momenti dell’anno, e con l’aggiunta dei pomodorini secchi diventa ancora più golosa!

Ingredienti

  • 200 gr di pasta corta
  • 1 burrata fresca
  • 100 gr di prosciutto cotto a dadini
  • 1 spicchio d’aglio (opzionale)
  • 1 cucchiaino di origano
  • 4/5 pomodori secchi
  • un filo di olio extra vergine d’oliva
  • sale e pepe qb
  • Tempo Preparazione:
    10 minuti
  • Tempo Cottura:
    10 minuti
  • Dosi:
    2 persone
  • Difficoltà:
    Facilissima

Procedimento

Lessate la pasta, scolatela e raffreddatela con acqua fredda. Lasciatela asciugare qualche minuti poi versatela in una terrina.

Condite la pasta fredda con la burrata a pezzetti, i dadini di prosciutto e l’origano. Arricchite con striscioline di pomodori secchi (o freschi se è stagione), un filo di olio a crudo, l’aglio se piace, pepe a vostro gusto.

Se non trovate la burrata potete utilizzare una mozzarella di qualità, anche se il risultato sarà meno cremoso.

Mescolate con delicatezza la pasta fredda con burrata, prosciutto e origano e, se desiderare una diversa temperatura, prima di servire, passatela qualche minuto sotto il grill.

Questa ricetta si presta a numerose varianti: potete, ad esempio, aggiungere, olive, capperi o quello che vi suggerisce la vostra creatività!

Pasta fredda con burrata, prosciutto e origano ricetta e foto


E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.