Pastella

di in Le basi in cucina

La pastella è un impasto utilizzato per avvolgere i cibi, generalmente verdure e pesce, prima di essere fritti. Il risultato finale è una crosta dorata e croccante dal ripieno morbido.

Ingredienti

Pastella lievitata

  • 100 gr di farina 00
  • 100 gr di fecola di mais
  • 1 cucchiaino di lievito di birra secco
  • 200 ml di acqua o latte intero
  • Sale e pepe

Pastella tipo “tempura”

  • 125 gr di farina 00
  • 250 ml di acqua frizzante ghiacciata
  • qualche cubetto di ghiaccio
  • 2 tuorli d’uovo
  • sale e pepe

Pastella dolce per frutta

  • 100 gr di farina 00
  • 150 ml di latte
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 2 uova intere
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 2 cucchiai di rum o grappa
  • sale

 

 

  • Tempo Preparazione:
    20 Minuti
  • Tempo Cottura:
    0 Miuti
  • Dosi:
    per 500 gr di verdure, pesce, carne o frutta
  • Difficoltà:
    Facile

Procedimento

A ogni pietanza va però associata la pastella adatta, in particolare si distinguono:

pastella lievitata, che è soffice e avvolge le pietanze creando un guscio croccante e un morbido interno. Si presta bene a delle frittelle di verdure o a pesce bianco (tipo merluzzo o pesce persico). Mescolate la farina al lievito di birra e alla fecola setacciata. Aggiungete il sale e gradualmente l’acqua o il latte. Mescolate con una frusta e lasciate riposare a temperatura ambiente per almeno 30 minuti prima di utilizzarla nella preparazione scelta.

pastella tipo tempura, che è tipica della cucina asiatica e ha come caratteristica l’estrema croccantezza e leggerezza. Anch’essa di presta bene ad esser utilizzata per le verdure ed è ottima con i crostacei.

Versate la farina in una ciotola e aggiungete i tuorli, un pizzico di sale e l’acqua ghiacciata. Lavorate bene il tutto con una frusta. Se è necessario, aggiungete qualche cubetto di ghiaccio: la pastella deve essere freddissima per diventare croccante in cottura. Potete arricchite questa pastella con una manciata di semi di sesamo o sostituire l’acqua frizzante con della birra molto gassata ghiacciata.

la pastella per la frutta, che è quella utilizzata per esempio per le frittelle di mele. Per preparare questa pastella, lavorate la farina con il lievito, lo zucchero e il sale. Aggiungete le uova sbattute, il latte e la grappa (o il rum). La componente alcolica farà sì che il fritto risulti poco unto e che si gonfi bene in cottura.

Ricordatevi di utilizzare sempre un olio adatto alla frittura. Prima di incominciare a friggere assicuratevi che sia ben caldo: verificate la temperatura dell’olio facendo colare qualche goccia di pastella all’interno.

Foto pastella


E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
Le ricette più cliccate
Ricetta crostata alla marmellata

Crostata alla marmellata

Croccante e buonissima


Ricetta cheesecake alle fragole

Ricetta Tiramisù al caffè

Tiramisù classico

Il classico al caffè


Ricetta tiramisù alle fragole

Tiramisù alle fragole

Un’originale alternativa


Ricetta torta al cioccolato

Torta al cioccolato

Unica e inimitabile


Ricetta torta di mele

Torta di mele

La classica di Nonna


Ricetta ciambellone soffice

Ricetta torta magica

Torta magica

Magicamente buona


Ricetta torta margherita

Torta margherita

Profumata e soffice