Sorbetto al limone

di in Dolci e dessert

Il sorbetto al limone è un dessert leggero, ideale dopo un pasto corposo, ma ottimo anche per chiudere un pranzo estivo. Spesso, nei pranzi importanti, viene utilizzato tra il secondo di carne e quello di pesce, in modo da rinfrescare la bocca e prepararla ai nuovi sapori.

L’origine del sorbetto è antichissima: sappiamo che a Roma ne era goloso Nerone, che faceva impiegare il ghiaccio degli Appennini poi conservato nelle ghiacciaie naturali. Sarebbe però stato inventato dalle popolazione indoeuropee, forse dai turchi o dagli arabi.

Lo deduciamo dall’etimologia del nome, che si rifà alle parole turca serbet e a quella araba sharab, entrambe con il significato di bibita fresca.

La massima espressione del sorbetto e, di rimando, del gelato si deve a Francesco Procopio dei Coltelli, un cuoco siciliano vissuto tra il Seicento e il Settecento che aprì a Parigi il Caffè Procope, la prima gelateria al mondo.

Ingredienti sorbetto al limone

  • 6 limoni
  • 150 gr di zucchero semolato
  • 500 ml di acqua
  • Tempo Preparazione:
    20 Minuti
  • Tempo Cottura:
    40 Minuti
  • Difficoltà:
    Facile

Come preparare il sorbetto al limone

Un buon sorbetto al limone non può prescindere dall’ingrediente fondamentale, i limoni appunto. Prima di passare a spremerli, assicuratevi di aver scelto le qualità migliori.

Potete orientarvi sul Limone di Sorrento IGP, la variante Costa d’Amalfi, quello di Siracusa IGP o il femminello del Gargano. In ogni caso, fate attenzione allo stato del frutto: deve essere profumato, turgido e poco cedevole al tatto. Se lievemente accarezzato, deve rilasciare dell’olio. Fate attenzione inoltre che non siano stati trattati con sostanze chimiche, in modo da valorizzarne ancora di più la qualità.

Mettete a scaldare l’acqua in un pentolino e aggiungeteci lo zucchero. Fatelo sciogliere tutto facendo attenzione a che l’acqua non bolla. Una volta che si è sciolto tutto lo zucchero, fate intiepidire l’acqua, quindi aggiungeteci il succo di limone e anche la scorza di un limone. In questo modo il sorbetto al limone risulterà più buono e con un sapore maggiormente intenso.

Mettete lo sciroppo di limone a raffreddare in frigorifero per un’oretta, quindi travasatelo nella gelatiera e fate mantecare per circa 40 minuti o per il tempo necessario a raggiungere la giusta consistenza. Togliete il sorbetto di limone dalla gelatiera e mettetelo nel freezer per almeno 4 ore. Servite nei bicchieri, guarnendo con una fogliolina di menta. Se volete prepararne una versione più decisa, provate ad aggiungere dell’alcool: preferite in questo caso la vodka o il prosecco.

Sorbetto al limone ricetta e foto


E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1
Silvana Tricoli

E da vero buonissimo

2
Ricette della Nonna

😉

3
Angela Saviano

Buonissimo da provare

4
Giusy Hassler

Al posto della gelatiera possiamo usare anche un normale frullatore?