Spaghetti con le cozze

di in Primi Piatti

Gli spaghetti alle cozze sono un classico della cucina mediterranea con tutti i profumi del mare. Il consiglio è quello di utilizzare sempre cozze fresche, qualora non ne troviate potete preparare comunque gli spaghetti con le cozze surgelate in questo modo non dovrete neanche preoccuparvi di sgusciarle una a una e trovarvi già un perfetto piatto di pasta con le cozze sgusciate.

E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Ingredienti

  • 400 gr di spaghetti
  • 1 kg di cozze
  • 150 gr di pomodori pachino
  • qualche cucchiaio di olio
  • sale
  • peperoncino
  • 100 ml di vino bianco secco
  • prezzemolo tritato
  • Tempo Preparazione:
    25 Minuti
  • Tempo Cottura:
    10 Minuti
  • Dosi:
    4 Persone
  • Difficoltà:
    Facile

Procedimento

La prima cosa da fare è quella di pulire per bene le cozze. Operazione noiosa ma che con un pò di pratica diventa velocissima. Si procede staccando da ogni cozza il filamento che esce dal lato dritto. Prendetelo con le mani e senza esitazione strappatelo via, tirandolo verso la coda. Fatto questo procedendo pulendo l’esterno del guscio su cui, anche dopo la pulitura nel macchinario della pescheria, potrebbero essere rimaste alghe o formazioni calcaree. Non è necessario lucidare i gusci. Per fare questa operazione potete utilizzare la ramina di metallo per pulire le pentole e un coltello. Eliminate senza pensarci due volte le cozze col guscio rotto o già aperte.

Una volta pulite, sciacquate le cozze sotto l’acqua corrente, quindi mettetele in un tegame dal bordo alto, coprite col coperchio e fate andare a fuoco alto.

Dopo circa 8 minuti/10 minuti le cozze si apriranno. Versate del vino bianco secco, togliete il coperchio e fate evaporare la parte alcolica. Non fate restringere troppo il liquido di cottura delle cozze.

Togliete le cozze dal tegame e raccogliete l’acqua di cottura in un recipiente. Private le cozze del guscio, lasciandone giusto qualcuna intera per la guarnizione del piatto.

Spaghetti cozze e pachino

In una padella, fate scaldare dell’olio con il peperoncino, quindi aggiungete i pachino tagliati a pezzetti. Salate. A metà cottura aggiungete tutte le cozze.

Fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata scolandola qualche minuto prima del tempo di cottura riportato sulla confezione.

Mantecate per qualche minuto la pasta all’interno della padella insieme al condimento, aggiungendo il liquido di cottura rilasciato dalle cozze, messo da parte in precedenza. Regolate la quantità di liquido da mettere a seconda che la pasta risulti troppo secca o al contrario troppo acquosa.

Servite gli spaghetti con le cozze, spolverando con del prezzemolo fresco tritato.

Spaghetti con le cozze ricetta e foto


Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1

Fatto ..con una piccola aggiunta ...una spolverata di pepe nero a fine cottura dopo il prezzemolo, adoro il profumo del pepe appena macinato ...cmq veramente buona complimenti

2

Io non metto sale nell'acqua della pasta, se devo utilizzare l'acqua filtrata delle cozze perché è già abbastanza salata.

3

Approfittando che ero solo, l'ho fatta oggi e non posso lamentarmi per come mi è venuta, avendo fatto un errore .Ho fatto imbiondire uno spicchio d'aglio insieme al peperoncino. Mi cimenterò una prossima volta con più attenzione. Comunque è buona.

Autore4
Ricette della Nonna

Ciao Claudio, si è bruciato l'aglio?

5

no l'aglio non si è bruciato perchè l'ho tolto appena diventato biondo. Per una distrazione ho versato il pomodorino nell'olio bollente ed è diventato un pò secco.

Autore6
Ricette della Nonna

Andrà sicuramente meglio la prossima volta 😉

7
Aiace Zazzaretta

Io farei dorare uno spicchio d'aglio e di cipolla nell'olio,si guadagna un gusto più deciso,e spolverati a di prezzemolo finale.

8
Luigi Garofalo

io da napoletano da mangione di frutti di mare assoluta mente mai la cipolla non esite mei frutti di mare

9
Ricette della Nonna

ok 😉

10
Jessica Silvestri

Buonissime..i miei figli mi hanno fatto i complimenti ma io i complimenti li faccio a "ricette della nonna"

11
Ricette della Nonna

invece Nonna fa i compimenti a te Jessica, bravissima!

Carica altri commenti