Pianetadonna

Risotto alla crema di scampi

Autore: | Categoria: Primi di pesce, Primi Piatti, Risotti | Tag: cipolla, cognac, gamberetti, panna, pomodoro, riso, scampi, sugo, vino | Categoria Principale: Primi di pesce

Ingredienti

  • 400 gr di riso
  • 800 gr di scampi
  • 200 gr di passata di pomodoro
  • 100 ml di panna da cucina
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 tazzina di cognac
  • olio
  • sale
  • prezzemolo
Guarda altre ricette con:riso scampi
  • Tempo Preparazione:
  • Tempo Cottura:
  • Dosi:
    5 Persone
  • Difficolta':
    Normale
  • Costo:
    Alto

Il risotto alla crema di scampi è un classico della cucina italiana. Uno di quei piatti che piace anche ai bambini perchè cremoso e saporito e soprattutto con un aspetto davvero invitante.

Ottimo primo piatto per un pranzo a base di pesce, magari completato da un una gustosa gallinella in salsa mediterranea.

Preparazione

Iniziate col pulire gli scampi privandoli della teste, delle chele e del carapace (guscio).

Recuperate teste e chele e mettetele in una pentola con circa 1 litro e mezzo di acqua. Aggiungete una cipolla, una carota, un gambo di sedano e un bicchiere di vino bianco. Salate moderatamente.

Fate cuocere per 45’. Avrete così ottenuto il brodo per la cottura del riso, detto bisque.

In un tegame mettete un po’ di olio extravergine e uno spicchio di aglio. Quando l’aglio sarà rosolato aggiungete gli scampi sgusciati, lasciate insaporite 1 minuto poi aggiungete la tazzina di cognac e lasciate evaporate. A quel punto potrete aggiungere la passata di pomodoro e far cuocere gli scampi per altri 10-15 minuti.

Nel frattempo in una casseruola mettete un po’ di olio e aggiungete il riso. Giratelo con un cucchiaio di legno per tostarlo e quindi sfumate col vino bianco. Una volta evaporato il vino cominciate la cottura del riso aggiungendo qualche mestolo di brodo (bisque) preparato precedentemente e opportunamente filtrato.

Dovete girare spesso il riso per evitare che si attacchi e man mano che il brodo evapora aggiungerne dell’altro.

Quando gli scampi saranno pronti frullateli direttamente nel loro sugo e aggiungete la panna.  Aggiungerete la crema di scampi al riso, 5 minuti prima che termini la cottura.

Servite il risotto caldo all’onda, spolverando con prezzemolo a pezzetti e decorando con qualche scampo lasciato intero.

Per una ricetta più economica ma ugualmente saporita, usate i gamberetti al posto degli scampi. Il procedimento è analogo.
Ingredienti principali della ricetta:
  • riso
  • scampi

20 Commenti

  1. daniela22/08/2014 a 19:11Rispondi

    E venuta buonissima e alla mia serata era adatta

  2. adry18/05/2013 a 20:32Rispondi

    carissimi delle ricette della nonna,il 12 maggio c’è stata la prima comunione della mia nipotina ed è andato tutto bene: bellissima cerimonia, bellissimo e buonissimo pranzo…insomma tutto è andato come previsto ed anche di piu’ perchè mi sono buscata un raffreddore furibondo che si è trasformato in bronchite… passerà. Appena sto meglio voglio andare nel bosco per vedere se trovo i primi porcini e allora vi chiedero’ come fate voi il risotto.

  3. adri17/02/2013 a 14:21Rispondi

    ah…, Giulio,
    dimenticavo gli aperitivi: vorrei fare un tavolino tondo con una bella tovaglia lunga con noccioline, anacardi, patatine, salatini etc… ed una bella sangria in ciotola di vetro dove galleggiano rotelle di arancia ed ognuno si serve da solo con un romaiolino.
    Qualche volta e’successo che arrivavano al pranzo gia’ un po’ brilli…
    (SANGRIA:1 bottiglia di sangria
    1 bottiglia di martini bianco o rosso
    1 bottiglia di pinot bianco secco
    1 bottiglia di spumante
    un po’ di ghiaccio e arance a fette tonde)
    e si prepara il materiale la sera prima ma si miscela 1/2 ora prima

  4. adri17/02/2013 a 11:14Rispondi

    Caro Giulio, i tuoi suggerimenti combaciano esattamente con le mie idee, gli antipasti sarebbero:crostini toscani,vol au vent maionese e gamberetto, crostini burro acciuga e cappero, tartine al salmone;prosciutto crudo di parma, prosciutto cotto di praga, salame milanese.
    Gli antipasti verranno preparati dalla nonna di 91 anni,molto vispa, alla domenica mattina quando gli altri sono in chiesa; e non e’ poco.
    I secondi li porto gia’ pronti da Firenze, ovviamente congelati ma fatti da me:lasagne al forno alla bolognese e cannelloni di magro besciamella e formaggio. Il piatto di mezzo e’ una semplice vitella tonnata con insalata russa tutto preparato da me precedentemente , resta solo da affettarla.
    Il secondo consiste in un bell’arrosto del cortile ottenuto con pezzettini disossati di pollo, tacchino, coniglio, agnello, maiale che preparera’ il mio macellaio patate arrosto e insala mista; e questo lo dovro’ cuocere io la domenica mattina , ma penso che se preparo la sera precedente dovro’ solo stare attenta a non bruciarlo.
    E poi caffe’, amaro, frutta, confetti, spumante e torta della festeggiata
    Che te ne pare?

    • Giulio Rossi18/02/2013 a 10:39Rispondi

      Direi che hai le idee ben chiare e che è perfetto come pranzo. Perfetti gli accostamenti e ottimo anche dal punto di vista dei tempi di preparazione. Facci sapere come andrà.

  5. adri13/02/2013 a 20:24Rispondi

    questo non e’ un commento ma un consiglio da voi: per la prima comunione della mia unica nipotina devo preparare il pranzo per venti persone, vorrei qualche menu’ semplice ma buono per gli invitati; volete aiutarmi?
    Ho in testa tante idee ma devo riuscire a scegliere le pietanze giuste; vi sarei grata se poteste darmi alcuni consigli ed anche alcuni menu’
    Ah…gli ospiti sono romani e per antipasti e torta non ci
    sono problemi.Bacioni

  6. simo22/01/2013 a 19:20Rispondi

    Il risotto agli scampi fatto da mia suocera era fantastico davvero….. So che non lo aveva mai fatto prima e ha preso la ricetta da questo sito, sicuramente quando avrò bisogno di un consiglio o perchè no anche di qualche nuovo piatto da cucinare visiterò questo sito. Ah! …… complimenti alla suocera….Ciao a tutti……..

  7. adry22/01/2013 a 19:08Rispondi

    il 31/12/2012 per il cenone di fine anno il risotto alla crema di scampi era buonissimo ed é piaciuto a tutti; qualcuno (io) si é pure rifatto il piatto per la seconda volta; certo é piu’ piacevole andare a tavola apparecchiata, come si dice in Toscana, tuttavia é stata una bella festa. L’1/1/2013 al mattino sul piano di cottura non ce n’era piu’ neanche un chicco, si vede che é piaciuto davvero

  8. adry30/12/2012 a 20:40Rispondi

    il risotto alla crema di scampi l’ho mangiato in due ristoranti a Roma:alla vela sul lago di Bracciano e al villaggio wook, é stato sublime in entrambi.
    adesso provo a rifarlo per il cenone di fine anno secondo la ricetta della nonna, speriamo bene… auguroni a tutti

    • admin30/12/2012 a 22:22Rispondi

      Facci sapere, mi raccomando e uno 2013!

  9. Federica04/12/2012 a 23:22Rispondi

    Risotto alla crema di scampi…. Ho seguito passo passo questa ricetta ed il risultato e’ stato un risotto squisitissimo!!!!!:Dgrazie!!!

  10. cecilia casale15/08/2012 a 21:30Rispondi

    buonissima grazie
    lo avevo mangiato al ristorante ma questa ricetta che o provata e migliore

    • admin16/08/2012 a 18:01Rispondi

      Benissimo Cecilia! Continua a seguirci!

  11. Le 10 migliori ricette per il cenone di Natale | Ricette della Nonna20/12/2011 a 10:10Rispondi

    [...] 6) Risotto alla crema di scampi [...]

  12. Risotto alla crema di scampi | IlTuoWeb.Net News15/11/2010 a 13:01Rispondi

    [...] Articolo originale: Risotto alla crema di scampi Cucina, Ricette [...]

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Cerca la tua ricetta

Corsi di cucina


Cerca la tua ricetta

Crostata di mele della nonna

Torta cuor di mela

Cornetti salati alla pizzaiola

Sformato di zucchine

Patate ripiene al prosciutto

Canelloni di melanzane