Come cucinare le melanzane

di in Come cuocere

Fritte, in padella, ripiene o al forno: ci sono mille modi diversi di cucinare le melanzane e rendere questo ortaggio, salutare e poco calorico, il protagonista assoluto dei vostri menù d’estate.

Le melanzane danno il meglio se accompagnate a dei condimenti corposi, o aggiunte in ricette che prevedono l’uso di pasta, formaggi, sughi: basta pensare alla pasta alla Norma, uno dei piatti siciliani più apprezzati in assoluto, che si realizza proprio con un sugo di pomodoro al quale vanno aggiunte le melanzane fritte a cubetti e il formaggio.

Oppure le melanzane ripiene: sì, ma di cosa? Sbizzarritevi! Potete riempirle con la pasta, oppure con del macinato di carne, virare sul tonno o addirittura riempirle… di melanzane! Sì, perché è davvero impossibile non trovare un modo creativo di portare quella che una volta veniva chiamata la “mela insana” sulla tavola.

E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Come cucinare le melanzane in padella

La preparazione più facile e veloce è quella delle melanzane in padella, adatta per preparare un contorno dell’ultimo minuto o anche per quando non sapete proprio cosa portare nella vostra schiscetta da lavoro!

Si parte da un paio di melanzane nere, preferibilmente lunghe poiché il loro sapore è più dolce e la polpa digeribile e, una volta tagliate a cubetti di dimensioni né piccoli né grandi, si lasciano cuocere per 15 minuti in una padella con olio e aglio.

Prima di terminare la cottura delle melanzane in padella si può aggiungere qualche pomodorino a cubetti e del prezzemolo, per dare al tutto un gusto più fresco ed estivo.

Come cucinare le melanzane al forno

Le melanzane al forno si possono preparare in tanti modi diversi: a barchetta, tagliate in fette sottili e “tostate”, oppure ripiene, di qualsiasi tipo (senza dimenticare, ovviamente, la classica parmigiana di melanzane!).

La versione più semplice delle melanzane al forno è quella che prevede di tagliarle a fette abbastanza spesse (circa 1 centimetro), disporle su una placca coperta con carta da forno e condirle con olio, sale, pepe, qualche pomodorino a cubetti e del pangrattato.

Si lasciano cuocere 20 minuti circa, facendo attenzione a che risultino dorate, ma non bruciate, e si portano in tavola sia calde che tiepide: saranno un ottimo abbinamento con carne, pesce o con dei formaggi freschi.

Si possono anche fare delle golose melanzane ripiene al forno: in questo caso si tagliano a metà per il senso della lunghezza e si svuotano della polpa, che andrà fatta saltare qualche minuto in padella con olio, aglio, pomodori, olive taggiasche ed erbe aromatiche. Si finisce la cottura in forno (15-20 minuti a 180 °C) e si servono ancora calde.

cucinare le melanzane

Come cucinare le melanzane tonde

Le melanzane tonde sono una particolare varietà di melanzana, dal colore viola striato di bianco e dalla forma tondeggiante, che ricorda una piccola zucca.

Ci sono vari modi di cucinare le melanzane tonde, ma il modo migliore è quello di sfruttarne lo spazio interno per farle ripiene di carne. Un po’ come nella ricetta delle zucchine ripiene si prepara il classico impasto delle polpette (carne macinata, pane raffermo ammollato nel latte, uovo, parmigiano, sale, pepe e prezzemolo) e si riempie la melanzana, svuotata e spennellata con dell’olio.

Una volta preparate, si lasciano cuocere per circa 30-35 minuti in forno ventilato a 170 – 180 gradi, facendo attenzione a che non diventino molto secche. Per evitarlo, è possibile aggiungere qualche pomodorino nell’impasto o un po’ d’acqua in una teglia a parte, che aumenterà l’umidità in cottura.

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.