Come spellare i peperoni

di in Come pulire

Spellare i peperoni è un’operazione molto spesso necessaria in cucina per privare questo goloso ortaggio della sua parte meno digeribile. I peperoni, che appartengono alla grande varietà Capsicum, presentano naturalmente una certa quantità di capsaicina, un enzima che, sebbene in piccole varietà sia benefico per l’organismo, in grandi livelli può risultare di difficile digestione da parte di stomaco e intestino, se non addirittura tossico.

La pelle dei peperoni (o buccia che dir si voglia) è quella con il maggior quantitativo di capsaicina e, per questo, anche la parte meno digeribile di tutto l’ortaggio. Per godersi le tante qualità e benefici, dunque, si tende a spellare i peperoni, anche se l’operazione a volte risulta piuttosto difficoltosa.

E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Come spellare i peperoni in forno

Il metodo tradizionale per spellare i peperoni è quello di farli cuocere inizialmente al forno. Si dispongono su una teglia o una placca ancora crudi e interi, spennellati con un po’ di olio extravergine d’oliva, e si lasciano cuocere a temperatura abbastanza alta (circa 200-220 °C) per 30 minuti.

Il risultato sarà di avere dei peperoni aggrinziti, che avranno perso molto liquido e che risulteranno abbrustoliti. La pelle, aggrinzita e ridotta in superficie, si rimuoverà così molto facilmente e senza troppe lavorazioni ulteriori.

Una volta rimossi anche i semi, i peperoni possono essere consumati al naturale o utilizzati in tante ricette.

Come spellare i peperoni al microonde

Spellare i peperoni al microonde è un’operazione decisamente facile e veloce, anche se il risultato può essere meno “efficace” rispetto alla cottura in forno tradizionale.

Innanzitutto bisogna tagliare i peperoni a listarelle per il senso della lunghezza, rimuovere i semi e metterli in un recipiente adatto (ad esempio in pirex). Una volta coperti con la pellicola trasparente, in modo da creare una sorta di camera d’aria, si lasciano cuocere per 2 minuti.

Appena tiepidi si possono spellare e consumare.

Come spellare i peperoni alla griglia

D’estate, con il barbecue pronto in giardino per tante gustose grigliate, si può trovare un altro modo efficace di spellare i peperoni: la griglia. Si lasciano abbrustolire su una griglia molto calda per 10 minuti, in modo che la pelle risulti annerita, e una volta fatto si mettono in un piatto o una ciotola capiente, coprendoli con la pellicola o con un altro piatto in modo che possano “sudare”.

In questo modo, aumentando cioè l’umidità del peperone, la pelle si staccherà più facilmente.

Altri modi per spellare i peperoni

Ci sono anche altri modi, più o meno efficaci, per spellare i peperoni: sopra la fiamma del fornello da cucina, ad esempio, facendo annerire la pelle e poi mettendoli in un sacchetto (di plastica per cucina o di carta, di quelli che usano i fruttivendoli) per lasciarli “inumidire” così che la pelle si stacchi facilmente.

Oppure con l’acqua bollente, lasciandoli cuocere per circa 10 minuti a mo’ di lessatura e, aiutandosi con un coltello, rimuovendo la pelle.

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.