I 10 alimenti che contengono più acqua da trovare in cucina

di in News

L’acqua è la principale fonte della nostra esistenza, l’alimento essenziale della vita dell’organismo. Il suo utilizzo a tavola, fuori i pasti o durante, non può quindi essere preso sotto gamba.

Se l’apporto minimo d’acqua giornaliero deve attestarsi intorno al litro e mezzo, anche la scelta delle ricette da inserire nella dieta giornaliera è di primaria importanza. Così come gli alimenti principali: frutta e verdura sono fondamentali non solo per il loro apporto di vitamine e sali, ma anche per quello di liquidi.

E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Quali sono quindi i migliori cibi da inserire nel nostro ricettario? Quali sono quelli che contengono più acqua? Ecco la classifica dei 10 migliori alimenti che contengono più acqua che potete trovare facilmente nella vostra cucina, usandoli sia in tante ricette differenti che da soli, come si può fare con gli ortaggi e con la frutta.

  1. Cetrioli: con un apporto d’acqua di 96,5 grammi ogni 100 di prodotto, i cetrioli si classificano al primo posto in assoluto tra gli alimenti che contengono più acqua della nostra dieta.
    Una preziosa fonte di liquidi, fresca e dai mille benefici, appartenente alla grande famiglia delle Cucurbitaceae, nella quale rientrano tanti prodotti con le medesime caratteristiche. Ideale per essere consumati sia da soli che in una bella insalata, i cetrioli si prendono il gradino più alto del podio.
  2. Lattuga: con 95,6 grammi di acqua, al secondo posto della classifica degli alimenti che contengono più acqua c’è la lattuga.
    Non a caso questo è l’ingrediente principale per un’ottima e nutriente insalata estiva, il piatto principe di un menù salutare, ipocalorico e ricco di liquidi.
  3. Ravanelli: stesso valore (95,6 grammi) per i ravanelli, che si contendono il secondo posto con la lattuga.
    Alimenti non comunissimi in tutte le cucine, ma comunque facilmente reperibili presso ogni fruttivendolo. Oltre alla grande presenza di acqua, questi ortaggi sono anche alleati dei reni e del fegato. Indicati per ogni dieta.
  4. Cocomero: l’anguria s’aggiudica la medaglia di legno con un comunque invidiabile dato di 95,3 grammi d’acqua ogni 100 di prodotto.
    Noto sia nella tradizione che nella scienza come grande fonte di liquidi, il cocomero è il primo frutto della nostra particolare classifica.
  5. Cicoria: si ferma a 95 grammi invece la cicoria, un ortaggio molto amato in tutta Italia.
    Oltre ad essere usato per depurare e per stimolare la concentrazione, questa verdura viene cucinata sia da sola che come accompagnamento a tante prelibatezze della nostra tradizione culinaria.
  6. Zucca gialla: con 94,6 grammi di acqua ogni 100, tra i 10 migliori alimenti che contengono più acqua si piazza anche la zucca gialla, appartenente alla stessa famiglia del cocomero, dei cetrioli e, come vedremo successivamente, anche di melone e zucchine.
    Da segnalare anche la rilevanza dei fiori di zucca, che si fermano a 94,3 grammi.
  7. Pomodori: 94,2 grammi d’acqua ogni etto, invece, per i pomodori, tra le verdure più diffuse e amate durante il periodo estivo.
    Ricchi di vitamina C e altre proprietà di primaria importanza, questi ortaggi sono tra i più utilizzati in cucina, in tantissime forme diverse durante tutto l’anno (freschi, in conserva, pelati, passati etc etc). Impossibile non aggiungerli a una dieta mirata all’assimilazione di liquidi.
  8. Melone giallo: segna 94,2 grammi di acqua ogni 100, invece, il melone giallo, detto anche melone d’inverno. La famiglia delle Cucurbitaceae si rende ancora protagonista quindi di questa speciale classifica, con un altro degli alimenti contenenti tantissima acqua e notevoli dosi di sali minerali, importantissimi per il nostro corpo.
  9. Radicchio: 94 per cento tondo, invece, per il radicchio rosso, un classico ortaggio da insalata tra i più usati nelle ricette di ogni tipo (primi piatti come risotti e pasta lunga, pizze, contorni vari etc etc).
    Un’autentica miniera di antiossidanti e rinforzi per le difese immunitarie, nonché uno degli alimenti principali per contrastare i radicali liberi. La grande presenza di acqua è uno di quei fattori che garantiscono tutto questo.
  10. Zucchine: chiudono la nostra lista le zucchine, già anticipate in precedenza, che si fermano a 93,6 grammi di acqua ogni 100 di prodotto.
    Una delle verdure più di successo nelle nostre case, la zucchina è celebre per essere decisamente ipocalorica (16 calorie l’etto) a fronte di un grande apporto vitaminico.

Per una dieta sana ed equilibrata, quindi, è di grande rilevanza aggiungere il più possibile i cibi sopra menzionati nelle nostre abitudini culinarie. Così com’è importante scegliere la giusta acqua per il nostro organismo.

Quando si parla di “giusta acqua” s’intende un prodotto leggero e puro, senza modificazioni e sofisticazioni. Un’acqua dal basso residuo fisso, che sia adatta tanto al nostro nutrimento quanto a quello dei nostri figli (in particolare i più piccoli). La prima della lista, in questo caso, è solo una: l’acqua Calizzano delle fonti Bauda, un vero e proprio esempio di purezza e leggerezza, grazie anche al suo basso contenuto salinico. Uno degli alimenti base per un’ottima dieta salutare ed equilibrata mirata all’assunzione di acqua, l’unica vera fonte della nostra vita.

Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.