Risotto ai funghi porcini e fiori di zucca

di in Primi Piatti

Il risotto ai funghi porcini e fiori di zucca è un primo gustoso, particolarmente adatto alla stagione autunnale. Per chi preferisce i piatti tradizionali, le tagliatelle ai funghi porcini sono la soluzione giusta per vivere in maniera classica i sapori del bosco.

E’ uscito il libro di Ricette della Nonna

500 tra le ricette più belle di Nonna da conservare finalmente nella tua libreria. Lo potete trovare in libreria e nei maggiori portali di ecommerce in formato elettronico oppure in copertina rigida.

Ingredienti

  • 320 gr di riso carnaroli
  • 150 gr di  funghi porcini
  • 12 fiori di zucca
  • 10 gr di funghi porcini secchi
  • 1 noce di burro
  • 20 gr di parmigiano grattugiato
  • 50 gr di cipolla bionda
  • 2 coste di sedano
  • 3 pomodorini ciliegia
  • timo
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe
  • Tempo Preparazione:
    20 minuti
  • Tempo Cottura:
    1 ora
  • Dosi:
    4 persone
  • Difficoltà:
    Facile

Procedimento

Ammollate i funghi secchi in acqua tiepida. Versate, in una casseruola, 1,2 l di acqua e unite, dopo averli ridotti a pezzetti, 100 gr di cipolla, la carota e il sedano. Aggiungete i pomodorini, che avrete precedentemente tagliato a metà, alcuni rametti di timo e i funghi che, nel frattempo, avrete strizzato. Accendete il fuoco, portate l’acqua a ebollizione e regolatela con il sale grosso. A questo punto, coprite la pentola. Prendete la cipolla avanzata e tagliatela a velo, per poi farla dolcemente appassire in poco olio e sale, aiutandovi con un pò di acqua calda. Tostate, con una leggera dose di olio, il riso in un tegame, quindi abbassate la fiamma al minimo. Ora, unite il brodo filtrato: aggiungetelo un mestolo alla volta, mescolando, e continuando solo quando il riso avrà assorbito la quantità immessa precedentemente. Il brodo dovrà deve sempre rimanere in leggera ebollizione. Nel frattempo, pulite i funghi e riduceteli a piccoli pezzi. Ripetete l’operazione con i fiori di zucca, tagliandoli però a la julienne.

Dopo circa 10 minuti di cottura, unite i funghi e proseguite. Aggiungete i fiori di zucca 2 minuti prima di completare la cottura, ne occorono circa 20. Seguite, invece, il vostro gusto per quanto riguarda la consistenza. A questo punto, togliete il risotto dal fuoco, arricchitelo con il pepe e mantecatelo, mescolando, con il burro e il parmigiano. E’ quindi arrivato il momento di servirlo, rifinendo i piatti con gocce di olio extravergine e un pizzico di pepe macinato al momento.

Se avete voglia di fare una serata a tema, le polpette ai funghi porcini è il secondo che fa proprio al caso vostro.

Risotto ai funghi porcini e fiori di zucca


Aggiungi commento

Questa email risulta già registrata. Usa il Modulo di login o inseriscine un'altra.

Hai inserito una username o una password errata

Devi effettuare il login per inserire un commento.
1
vincenzoaruta

Piatto e ma pieno di aromi e spezie

2
vincenzoaruta

Ottimo e saporito

Vorrei stamparla

Grazie

3
Alessandra Rossi

basta cliccare sul bottone stampa sopra la foto