Spaghetti vongole e funghi

di in Primi Piatti

La pasta mare e monti fa sempre una gran figura a tavola e di norma è gradita anche da chi non ama particolarmente il pesce. L’abbinamento vongole e funghi funziona davvero bene a tavola, magari abbinati a un ottimo spaghetto.

Ovviamente se non vi piace l’accostamento potete sempre provare i classici spaghetti alle vongole, un piatto storico, semplice e che sa di tradizione.

Ingredienti

  • 300 gr di spaghetti
  • 500 gr di vongole
  • 200 gr di funghi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 peperoncino fresco (facoltativo)
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe
  • Tempo Preparazione: 10 Minuti
  • Tempo Cottura: 15 Minuti
  • Dosi: 4 Persone
  • Difficoltà: Facile

Spaghetti vongole e funghi: la ricetta

Prima di cucinarle, fate spurgare le vongole mettendole in una grossa bacinella riempita di acqua leggermente salata. Lasciatele in ammollo per 2 ore cambiando l’acqua sporca di sabbia almeno 3 – 4 volte.

Sciacquate accuratamente le vongole e trasferitele in un tegame sul fuoco con 2 cucchiai d’olio per farle aprire. Fate intiepidire e separate metà molluschi dalle conchiglie.

In una padella con 1 cucchiaio d’olio, fate dorare l’aglio intero e il peperoncino. Aggiungete quindi i funghi precedentemente puliti e effettati a lamelle e rosolateli a fuoco vivo.

Unite le vongole con la loro acqua di cottura filtrata e il prezzemolo tritato. Togliete l’aglio e fate insaporire il tutto per 5 minuti. Irrorate con il vino e sfumate. A fine cottura regolate di sale e pepe.

Scolate gli spaghetti al dente preservando un mestolo d’acqua di cottura per mantecarli. Saltateli in padella insieme al condimento di vongole e funghi, aggiungendo se necessario un po’ d’acqua. Serviteli subito.

Foto spaghetti vongole e funghi